pixel
italian-wines-2018-piatta-def
8 Apr 2015 / 09:04

Origenes. Alla scoperta dell'America Latina con gli chef Mauro Colagreco, Virgilio Martinez, Jorge Vallejo

I tre giovani (ma già celebri) rappresentanti dell'alta cucina sudamericana uniscono le forze per riscoprire le radici dell'identità gastronomica Latina e fondano il movimento che li porterà in tour tra le comunità che custodiscono antiche tecniche di cottura e ingredienti scomparsi dalle tavole.
Origenes. Alla scoperta dell'America Latina con gli chef Mauro Colagreco, Virgilio Martinez, Jorge Vallejo
I tre giovani (ma già celebri) rappresentanti dell'alta cucina sudamericana uniscono le forze per riscoprire le radici dell'identità gastronomica Latina e fondano il movimento che li porterà in tour tra le comunità che custodiscono antiche tecniche di cottura e ingredienti scomparsi dalle tavole.

Orgoglio sudamericano: Colagreco, Martinez, Vallejo insieme per riscoprire le origini

Territorio, materie prime alternative, storia e identità. Potrebbe essere uno spot per Expo 2015 e invece è l'ultimo progetto di tre giovani chef sudamericani che tengono alta nel mondo la bandiera della cucina Latina. Loro sono Mauro Colagreco - italo-argentino di stanza a Menton, in Costa Azzurra, dove guida l'apprezzato Mirazur - Virgilio Martinez – chef peruviano che dal Central di Lima ha già esportato la sua idea di cultura gastronomica a Londra – e Jorge Vallejo, del ristorante messicano Quintonil. Qualche settimana fa i tre si sono incontrati a Buenos Aires per presentare un progetto che li porterà sulla strade del continente sudamericano alla ricerca delle radici di una comune identità gastronomica.
Si chiama Origenes, ed è facile immaginare perché, l'iniziativa che nei prossimi mesi coinvolgerà tanti promettenti chef del Paese, antropologi, nutrizionisti e scienziati che incoraggiati dalla curiosità del trio Colagreco-Martinez-Vallejo contribuiranno alla causa di un movimento che ricerca l'unità nelle tradizioni quasi scomparse, nelle più antiche tecniche di cottura, negli ingredienti che la terra fornisce da secoli – laddove la civiltà si è sviluppata molto precocemente – ma oggi sono schiacciati da una progressiva industrializzazione del mercato alimentare, dalla pratica dell'agricoltura intensiva, dallo sfruttamento massivo del suolo.

I segreti delle comunità rurali e l'incontro con l'alta cucina

L'obiettivo principale, oltre a rivendicare con orgoglio un'antichissima cultura culinaria, è votato alla sostenibilità e alla conservazione degli usi locali che rischiano di scomparire. Sull'esempio di quanto Gaston Acurio aveva annunciato qualche mese fa – all'indomani del cambio della guardia nelle cucine di Astrid y Gaston, in favore del sous chef Diego Muñoz – i tre chef partiranno per un tour tra i Paesi del Sud America dove saranno ospiti di piccole comunità ancora legate alla cultura della terra, per apprenderne gusti, ricette, abitudini alimentari.
In una seconda fase, terminato il viaggio itinerante, i tre elaboreranno il materiale, proponendo eventi e cene speciali per presentare al pubblico la forza delle origini attraverso piatti e ingredienti dimenticati. Il ricavato servirà a sostenere la sopravvivenza delle usanze tradizionali, devoluto alle comunità visitate durante il tour. Con la voglia di tornare alle origini per guardare al futuro.

Previous
Next

Join the discussion

WorldTour Calendar

2018/ 2019

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

IT edition