13 Gen 2015 / 14:01

Miniguida di Perugia. Piatti della tradizione e grandi prodotti del territorio: torta al testo, salumi e selvaggina

Il capoluogo umbro conserva una tradizione gastronomica maturata nei secoli che è frutto di una vivace identità culturale e del rapporto con il territorio rurale circostante. Sono tante le insegne in città che preservano la memoria del passato, con nuovi stimoli e grandi ingredienti, tra carni selezionate, lenticchie di Castelluccio, tartufo estivo, salumi e porchetta. Ecco i suggerimenti del Gambero Rosso.
Miniguida di Perugia. Piatti della tradizione e grandi prodotti del territorio: torta al testo, salumi e selvaggina
Il capoluogo umbro conserva una tradizione gastronomica maturata nei secoli che è frutto di una vivace identità culturale e del rapporto con il territorio rurale circostante. Sono tante le insegne in città che preservano la memoria del passato, con nuovi stimoli e grandi ingredienti, tra carni selezionate, lenticchie di Castelluccio, tartufo estivo, salumi e porchetta. Ecco i suggerimenti del Gambero Rosso.
a cura di
Tutta la gallery
Chiudi gallery
UNA VIVACE IDENTITA’ CULTURALE

Sul tracciato delle antiche strade regali i rioni (borghi) che a partire dal Medioevo hanno determinato lo sviluppo di Perugia ancora oggi definiscono il nucleo urbanistico del capoluogo umbro, dal caratteristico perimetro a stella. La cittadina, che reca ancora traccia delle origini etrusche (e rivendica l’appellativo di Augusta Perusia conferitole dall’imperatore Ottaviano), si distingue tanto per l’atmosfera rilassata che si respira tra le vie del centro quanto per la vivacità dovuta alla presenza di molti studenti universitari.
Palazzi nobiliari, chiese, conventi e simboli del fiorente passato comunale valgono indubbiamente la passeggiata alla scoperta della storia movimentata di una comunità che nel corso dei secoli ha saputo far valere la propria identità culturale, quella custodita nel Palazzo dei Priori, in ciò che resta delle botteghe medievali, nella raffinatezza della Fontana Maggiore dei fratelli Pisano.
Meta di turismo archeologico e artistico, Perugia mantiene però un rapporto privilegiato con le colline che la circondano, garantendo ai visitatori la possibilità di scoprire un territorio rurale che mantiene intatte le sue tradizioni.
 

CUCINA DELLA TRADIZIONE E GRANDI MATERIE PRIME

E tanti sono i legami tra l'anima contadina e l’enogastronomia locale, che si esprime al meglio nella lavorazione dei prodotti di qualità forniti dal territorio; così come le feste legate al ciclo della produzione agricola o gli antichi rituali religiosi hanno influenzato nel tempo il costituirsi di un vero e proprio ricettario di pietanze della tradizione, legate all’utilizzo di materie prime povere, come i legumi (le apprezzate lenticchie di Castelluccio), la pasta fresca acqua e farina (ingredienti base della celebre torta al testo, farcita con prosciutto, salsicce o verdura cotta), gli ortaggi. Degna di nota anche la tradizione dolciaria tra torciglioni, ciaramicole e pinoccate (tutti legati, in un modo o nell’altro, a ricorrenze religiose).
Poi ci sono il tartufo estivo, la selvaggina e i salumi della tradizione umbra; ingredienti da scoprire nelle tante realtà storiche o più recenti che fanno di Perugia una meta gastronomica di livello.
E noi vi forniamo una selezione di indirizzi da non perdere – tra ristoranti, bar, pasticcerie, pizzerie e insegne votate allo street food – tratti dalle guide del Gambero Rosso.


CONSIGLI DALLA GUIDA RISTORANTI D’ITALIA 2015 (comprala qui)

Osteria a Priori: Nel cuore del centro storico, questo ristorante dallo stile rustico propone gli ottimi piatti della tradizione locale, cucinati con precisione e ingredienti selezionati. Bonus per la pasta fresca fatta in casa e ottimo rapporto qualità/prezzo.
Civico 25: La cucina di Filippo Farinelli è un punto di riferimento gastronomico in città. Atmosfera piacevole e informale, proposta stagionale e gustosa, e una buona selezione di etichette (che vale al ristorante le 2 Bottiglie)
Giò Arte e Vini: Una valida tavola d’albergo che propone piatti classici realizzati con prodotti biologici e selezionati, tra Zuppa di lenticchie di Castelluccio, Uovo al coccio meringato con il tartufo e Guanciola di manzo umbro stracotta al Sagrantino. Migliaia di referenze in cantina.
L’Officina: Non solo territorio per questa insegna che punta sulla creatività degli accostamenti. Bella selezione di vini, buon indirizzo anche per l’aperitivo.
Stella: Due Gamberi per questo ristorante tradizionale a pochi chilometri dal centro che utilizza materie prime straordinarie e propone in carta pesci del Trasimeno, salumi e carni selezionate (dalla Chianina all’agnello di Visso).


CONSIGLI DA STREET FOOD 2015 (comprala qui)

La Bottega di Perugia: Un pubblico eterogeneo di perugini doc, universitari e turisti affolla ogni giorno questa bottega che propone panini golosi e degustazioni di salumi da accompagnare con un buon calice di vino sfuso umbro.
Chiosco della porchetta – Antica Salumeria Granieri: In pieno centro, dal 1916 il panino croccante con la porchetta cotta in forno a legna e insaporita con finocchietto.
Cukuc: Un valido indirizzo nella periferia della città per provare la torta al testo della tradizione rivisitata nella forma. Numerose le farciture dalla mozzarella di bufala ai wurstel artigianali.


CONSIGLI DALLA GUIDA PIZZERIE D’ITALIA (comprala qui)

Fuoco vivo: La pizzeria di Edoardo De Leo, con bel forno a legna a vista, si distingue per le ottime materie prime reperite da produttori locali che arricchiscono pizze classiche e stagionali.
Mediterranea: In pieno centro, un indirizzo rinomato per la lievitazione naturale, i bordi croccanti e gli ingredienti selezionati. C’è sempre la fila, ma il servizio è rapido e organizzato.


CONSIGLI DA BAR D’ITALIA 2015 (comprala qui)

BIOO: Un bel mix di arte, cultura e eccellenze gastronomiche nel Museo di Palazzo della Penna. Ottimo il caffè, colazione di livello e valida proposta per il pranzo e l’aperitivo con formaggi e salumi nazionali di qualità. Da bere birre artigianali, succhi di frutta selezionati e etichette rinomate.
Pasticceria Etrusca: Una pausa di qualità per cominciare la giornata di fronte al coloratissimo bancone ricolmo di prelibatezze, dai croissant ai muffin, dai mignon ai biscotti, alle torte tradizionali. Consigliato anche per la pausa pranzo con sfizi salati e tavola calda.
Bar Gelateria Europa: Gelato artigianale equilibrato e goloso con grandi materie prime.
Caffè Morlacchi: Ideale per il momento dell’aperitivo questo indirizzo giovane, dinamico e in continuo fermento a pochi passi dal teatro cittadino. Cocktail, drink e calici di vino accompagnano un ricco buffet fino a tarda notte.


CONSIGLI DALLA GUIDA PASTICCERI&PASTICCERIE 2015 (comprala qui)

Pasticceria Sandri: Dal 1860 il salotto goloso di Corso Vannucci si distingue per la selezione di cioccolato, le gelatine e la frutta candita, le torte alla frutta e una variegata offerta di pasticceria. Piacevoli i tavolini sul Corso.
Settevalli: Un indirizzo meritevole per la colazione con una valida proposta di cornetti, saccottini e brioches ben lievitati.
Pasticceria 2000: Una pasticceria moderna che presenta collezioni stagionali e grandi classici come la Trinacria, che racconta le origini siciliane della famiglia. Ottimo anche il gelato artigianale.



Osteria a Priori | Perugia | via dei Priori 39 | tel. 075 57 27 098 | www.osteriaapriori.it
Civico 25 | Perugia | via della Viola 25 | tel. 075 5716376 | www.civico25.com
Giò Arte e Vini | Perugia | via Ruggero D’Andreotto 19 | tel. 075 5731100 | www.ristorantegioarteevini.it
L’Officina | Perugia | borgo XX giugno 56 | tel. 075 5721699 | www.l-officina.net
Stella | Perugia | via dei Narcisi 47 | tel. 075 6920002 | www.stellaristorantevineria.it
La Bottega di Perugia | Perugia | piazza Francesco Morlacchi 4 | tel. 075 5732965 | www.labottegadiperugia.it
Chiosco della porchetta – Antica Salumeria Granieri | Perugia | piazza Matteotti angolo via Fani | tel. 075 8707258 | www.anticasalumeriagranieri.it
Cukuc | Perugia | via Barteri 2/C| tel. 346 6271557 | www.facebook.com/cukuc.perugia
Fuoco vivo | Perugia | via Campo di battaglia 14 | tel. 075 5732874 | www.pizzeriafuocovivo.it
Mediterranea | Perugia | piazza Piccinino 11/12| tel. 075 5721322
BIOO | Perugia | via Podiani 11 | tel. 075 5716233 | www.facebook.com/pages/Bioo-at-Palazzo-della-Penna-Centro-di-Cultura-Contemporanea/415205355244810
Pasticceria Etrusca | Perugia | via Cortonese 1 | tel. 075 5052524 | www.pasticceriaetrusca.it
Bar Gelateria Europa | Perugia | via della Pieve di Campo 50 | tel. 075 5996460
Caffè Morlacchi | Perugia | piazza Francesco Morlacchi 8 | tel. 075 5721760 | www.facebook.com/pages/caff%C3%A8-morlacchi/232380446379
Pasticceria Sandri | Perugia | corso Pietro Vannucci 32 | tel. 075 5724112 | www.facebook.com/sandridal1860
Settevalli | Perugia | via Settevalli 131 | tel. 075 5000119
Pasticceria 2000 | Perugia | via Dottori 54 | tel. 075 5272076 | www.pasticceria-2000.it


a cura di Livia Montagnoli


Per acquistare la guida Ristoranti d’Italia 2015 del Gambero Rosso clicca qui. Disponibile anche l’App qui
Per acquistare la guida Street Food 2015 clicca qui
Per acquistare la guida Pizzerie d’Italia clicca qui
Per acquistare la guida Bar d’Italia 2015 clicca qui. Disponibile anche l’App qui
Per acquistare la guida Pasticceri&Pasticcerie 2015 clicca qui


Per leggere Miniguida di Livorno. Il porto toscano del cacciucco e della torta di ceci clicca qui
Per leggere Miniguida di Parma. La città del buon gusto tra salumi pregiati e alta pasticceria clicca qui
Per leggere Miniguida di Salerno. Mare, pizza e mozzarella di bufala nel capoluogo del Cilento clicca qui
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition