16 Set 2011 / 19:09

Teatro della Cucina: due Iaccarino per Tre Forchette

 

Premiato con i più prestigiosi riconoscimenti internazionali, Alfonso Iaccarino interpreta l'arte di cucinare come la tavolozza con cui esprimere la passione e i sapori, il piacere della convivialità,  il senso del gusto, che è anzitutto misura ed equilibrio. Una cucina

http://med.gamberorosso.it/media/2009/06/221978_web.jpeg

 

Premiato con i più prestigiosi riconoscimenti internazionali, Alfonso Iaccarino interpreta l'arte di cucinare come la tavolozza con cui esprimere la passione e i sapori, il piacere della convivialità,  il senso del gusto, che è anzitutto misura ed equilibrio. Una cucina

che sa essere anche seduzione, intrigo, sorpresa, proprio quando si ha sensazione di conoscerla nelle sue note più profonde.

 

Alfonso ed il figlio Ernesto saranno i protagonisti indiscussi, lunedì prossimo, di una serata da Tre Forchette. Al Teatro della Cucina, presso la Città del Gusto tutta la fantasia e la creatività del Ristorante Don Alfonso 1890 in un menu d’eccezione: ricciola affumicata, “ farina” di scorzette di cedrangolo con frullato di fave, semi di finocchietto e maionese di pompelmo, gelato di arrosto di coniglio, caviale Oscetra, lamelle di zucchine, con salsa vegetale e tuorlo d’uovo biologico, nudi di ricotta in ristretto di cappone di mare con infusione di verbena odorosa, bucce di limone ed ortiche. Si prosegue con  “Basolo” di pasta fresca ripieno di tonno, chips di topinambur, spezie di Marrakech e verde di scarola, braciola di “annecchia” con uvetta e pinoli su crema di pomodori San Marzano. Per concludere Liquirizia Amarelli, ricotta e cristalli di zucchero.

 

E se ancora non siete convinti, Marco Lombardi, esperto di Cinegustologia, vi aiuterà ad interpretare i piatti degli Iaccarino in chiave nuova. Nel corso della serata,infatti, ogni piatto sarà accompagnato da un film. Un vero e proprio cooking show, un nuovo approccio al gusto, che estrapola profumi, sapori e sensazioni tattili dalla filmografia di vari registi, proprio come se le loro opere fossero cose da bere o da mangiare.

 

 

16/09/2011

Informazioni aggiuntive

  • autore: mdc
  • categoria: Teatro della Cucina
  • prodotto editoriale: 1948
  • tipo prodotto editoriale: WEB
  • articoli relazionati: Alfonso & Ernesto Iaccarino
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Città del Gusto - Roma

La Città del gusto di Roma ha sede a Monteverde, vicino a Villa Pamphili, in uno spazio sviluppato in più edifici per un totale di 3800 mq.

 

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition