7 Gen 2008 / 12:01

Rostin negàa

Scaldate il burro in un tegame largo a sufficienza per contenere i nodini in un solo strato e fatevi rosolare dolcemente la pancetta tagliata a dadini e le foglioline di un rametto di rosmarino.

Ripulite i nodini da un eventuale eccesso di parti grasse e infarinateli molto leggermente. Accomodate nel tegame i nodini e lasciateli rosolare dolcemente per quattro cinque minuti, smuovendoli ogni tanto per evitare attaccature.

Quando avranno preso un bel colore, fateli dorare anche dall'altra parte, prima di insaporirli con sale e pepe.

A questo punto rialzate la fiamma, bagnateli con il vino e non appena è sfumato, aggiungete un mestolo di brodo, abbassate nuovamente la fiamma e proseguite la cottura, a recipiente coperto, per circa un'ora, girando i nodini ogni tanto e aggiungendo poco brodo, se necessario.

A fine cottura, come dice il loro nome milanese, i nodini dovranno essere annegati in un sughetto scuro e profumato. Serviteli caldissimi insieme a un purè di patate.

Scaldate il burro in un tegame largo a sufficienza per contenere i nodini in un solo strato e fatevi rosolare dolcemente la pancetta tagliata a dadini e le foglioline di un rametto di rosmarino.

Ripulite i nodini da un eventuale eccesso di parti grasse e infarinateli molto leggermente. Accomodate nel tegame i nodini e lasciateli rosolare dolcemente per quattro cinque minuti, smuovendoli ogni tanto per evitare attaccature.

Quando avranno preso un bel colore, fateli dorare anche dall'altra parte, prima di insaporirli con sale e pepe.

A questo punto rialzate la fiamma, bagnateli con il vino e non appena è sfumato, aggiungete un mestolo di brodo, abbassate nuovamente la fiamma e proseguite la cottura, a recipiente coperto, per circa un'ora, girando i nodini ogni tanto e aggiungendo poco brodo, se necessario.

A fine cottura, come dice il loro nome milanese, i nodini dovranno essere annegati in un sughetto scuro e profumato. Serviteli caldissimi insieme a un purè di patate.

Informazioni aggiuntive

Difficoltà:
Facile
Minuti preparazione:
10
Minuti cottura:
60
n persone:
4
Tipo portata:
Secondi
Tipo ricetta:
Vitello
Ingredienti:
4 nodini di vitello del peso di circa 250 g l'uno; 40 g di burro; 2 fettine di pancetta; 1/2 bicchiere di vino bianco secco; 1 mestolo di brodo; poca farina; rosmarino; sale e pepe.
Tipo cottura:
In tegame o Padella
Regione:
Lombardia
Autore:
Annalisa Barbagli
Autore:
Annalisa Barbagli
Cucina creativa:
N
Piatto freddo:
N
Stagione:
Autunno-Inverno
Consiglio:
A fine cottura, come dice il loro nome milanese, i nodini dovranno essere "annegati" in un sughetto scuro e profumato. Serviteli caldissimi insieme a un purè di patate.
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition