30 Mar 2014 / 13:03

Ercole Olivario. Premiati a Spoleto i migliori oli extra vergine d'oliva nella XXII edizione del concorso

Centro e Sud Italia si aggiudicano il maggior numero di riconoscimenti, anche la Lombardia sale sul podio dei premiati ma a mancare è la Toscana. Nel borgo umbro anche la testimonianza di un produttore israeliano e uno palestinese.
Ercole Olivario. Premiati a Spoleto i migliori oli extra vergine d'oliva nella XXII edizione del concorso
Centro e Sud Italia si aggiudicano il maggior numero di riconoscimenti, anche la Lombardia sale sul podio dei premiati ma a mancare è la Toscana. Nel borgo umbro anche la testimonianza di un produttore israeliano e uno palestinese.
L'Ercole Olivario, il concorso indetto da Unioncamere con la collaborazione di Unaprol, ha premiato i migliori oli extra vergine d'oliva italiani nelle categorie fruttato leggero, medio e intenso, sia a denominazione che senza. La premiazione si è svolta sabato 29 marzo presso il teatro Caio Melisso, in piazza del Duomo a Spoleto. Giunto alla XXII edizione, il concorso ha valutato 251 etichette provenienti da 16 regioni e 98 finalisti di cui 42 Dop, 52 extravergine, 4 Igp, 23 Bio. Durante la cerimonia si è assistito anche alla testimonianza della collaborazione tra un produttore israeliano e uno palestinese che hanno raccontato del successo ottenuto attraverso un blend dei due oli presentato all'edizione 2013 di Vinitaly. Molti delle etichette in concorso sono anche presenti all'interno della Guida Oli d'Italia che Gambero Rosso presenterà il 6 aprile a Vinitaly, nello spazio dedicato agli extra vergine all'interno della fiera. Oltre ai riconoscimenti per la qualità, ad essere premiate sono state anche le etichette migliori sia per impatto visivo che per completezza dell'informazione riportata. Un premio è andato anche alle giovani imprese. “Quella del 2013-14 non è certo da annoverare tra le campagne olearie più memorabili”, hanno spiegato gli organizzatori “a fronte di condizioni climatiche complesse e del proliferare di pericolosi agenti patogeni la produzione ha registrato un calo dell’8%, con sensibili differenziazioni regione per regione. La problematicità del contesto operativo non ha tuttavia impedito di raggiungere risultati d’eccellenza”.

LA LISTA DEI VINCITORI

Categoria Fruttato Leggero
1 Classificato
Olio extravergine “L'olio Di Felice Garibaldi” - Az. Agr. De Carlo Srl (BA) Puglia
2 Classificato
Olio extravergine “Barbara C” - Az. Agr. Barbara (TP) Sicilia

Categoria Fruttato Leggero Dop
1 Classificato
Olio extravergine DOP Garda Bresciano - Soc. Agr. Rocca Pietro e Rita s.s. (BS) Lombardia
2 Classificato
Olio extravergine DOP Colline Teatine - Vastese “La Selvotta” Az. Agr. Selvotta (CH) Abruzzo

Categoria Fruttato Medio
1 Classificato
Olio extravergine “Lucia Di Meo” - Az. Agr. Lorizzo Valentina (BAT) Puglia
2 Classificato
Olio extravergine “Il Notturno di S. Francesco” - Az. Agr. Ciarletti (PG) Umbria

Categoria Fruttato Medio Dop
1 Classificato
Olio extravergine DOP Umbria - Colli Assisi Spoleto “Principe di Mascio” Soc. Agr. Mascio srl (PG) Umbria
2 Classificato
Olio extravergine DOP Valli Trapanesi “Titone” - Az. Agr. Biologica Titone (TP) Sicilia

Categoria Fruttato Intenso
1 Classificato
Olio extravergine “Fruttato” - Az. Agr. Fois Giuseppe (SS) Sardegna
2 Classificato
Olio extravergine “Tenuta Piscoianni Fruttato Intenso” - Az. Agr. Tenuta Piscoianni (LT) Lazio

Categoria Fruttato Intenso Dop
1 Classificato
Olio Extravergine DOP Monti Iblei Gulfi “Letizia” - Azienda Rollo (RG) Sicilia
2 Classificato
Olio extravergine DOP Colline Teatine “Trappeto di Caprafico” - Az. Agr. Masciantonio Tommaso (CH) Abruzzo

Menzione Speciale per l'Olio Biologico
Olio extravergine biologico Dop Colline Teatine “Trappeto di Caprafico”
Az. Agr. Masciantonio Tommaso (CH) Abruzzo

Premio Speciale Anphora Olearia per la migliore etichetta
Azienda Agricola Tenuta Piscoianni (LT) Lazio

Premio “Il Coraggio di fare Nuove Imprese Agricole”
Azienda Agricola Lorizzo Valentina (BAT) Puglia

www.ercoleolivario.net
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione


Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition