16 Apr 2015 / 17:04

In viaggio. Paesi Baschi vol. 2: tour alla scoperta dei pintxos di Bilbao

a cura di
Seconda tappa del nostro tour gastronomico per i pintxos bar dei Paesi Baschi. Questa volta andiamo a Bilbao con i consigli dello chef Josean Alija.
In viaggio. Paesi Baschi vol. 2: tour alla scoperta dei pintxos di Bilbao
Seconda tappa del nostro tour gastronomico per i pintxos bar dei Paesi Baschi. Questa volta andiamo a Bilbao con i consigli dello chef Josean Alija.
a cura di
Tutta la gallery
Chiudi gallery

La città

Bilbao si presenta agli occhi del turista come un potpourri di culture e scenari urbani differenti. Quartieri moderni e ordinati in maniera scrupolosa da un punto di vista architettonico si alternano bruscamente a zone popolari segnate dal tempo, con edifici datati che tracciano passato e presente storico di questa suggestiva città basca. Il fiume Nervión, che la attraversa integralmente, rende Bilbao un porto marittimo rilevante sin dalla sua nascita, creando al suo interno una mescolanza singolare da un punto di vista sociale: ricca di tradizioni contaminate, con numerose influenze non solo legate alla cultura basca.

Il panorama gastronomico

Anche da un punto di vista gastronomico, Bilbao si rivela una piazza molto dinamica, dove convivono stili e filosofie culinarie differenti, ma profondamente legate tra loro. Dopo aver apprezzato la cucina gourmet del celebre Nerua del Museo Guggenheim, guidato dal bravissimo chef Josean Alija, abbiamo voluto approfondire l'aspetto più popolare della vita gastronomica cittadina: il rito dei pintxos, che come in altre località basche si sviluppa in piccoli assaggi accompagnati da drink, passando di locale in locale, in una varietà di sapori da gustare in successione. Durante l'orario di cena e fino a tarda notte, in particolare nel week end, Bilbao si anima di moltissime persone di ogni età e ceto sociale, che affollano i pintxos bar muovendosi su tutta la planimetria urbana. Proprio lo chef Alija, nella nostra visita al ristorante Nerua, ci ha segnalato alcuni dei migliori indirizzi per il nostro pintxos tour di Bilbao, ai quali abbiamo poi affiancato dei locali consigliati dagli abitanti del luogo.

La colazione

Prima di cominciare la nostra maratona però, segnaliamo una tappa obbligata, questa volta per la colazione, in una delle migliori pasticcerie di Bilbao: la Pasteleria Suiza. In questa raffinata boutique del dolce, profumata piacevolmente di burro e zucchero, non potete perdervi i deliziosi croissant de Almendra (cornetti sfogliati al burro ripieni di pasta di mandorle); la golosa bomba alla crema, fritta perfettamente e con un ricchissimo ripieno di chantilly; la pastarella con base di sfoglia e meringa morbida montata; latortina di pasta frolla con crema chantilly e mele caramellate o la strepitosa brioche morbida ripiena di crema al burro montato, ricoperta con uno strato di crema all'uovo tostada, simile alla crema catalana.

Il gin tonic

Tornando alla movida notturna legata al pintxos tour di Bilbao, il modo migliore per aprirsi lo stomaco in vista degli assaggi gastronomici è quello di partire con un bel gin tonic in piena tradizione locale: un vero e proprio status sociale nei Paesi Baschi. Noi ci sentiamo di segnalare il Jigger Cocktail Bar con una bella scelta di miscelati di qualità e il Corto Maltès: quest'ultimo davvero imperdibile per la selezione vastissima di gin e per l'ambiente interno molto accogliente, decorato con oggetti vintage e stampe legate al personaggio di Corto Maltese.

La tortilla

Passando finalmente agli assaggi di pintxos, se siete amanti della tipica tortilla basca non potete assolutamente perdere due indirizzi specializzati in questa succulenta frittata servita in comodi spicchi: il Xukela e il Basaras. Il primo è rinomato per la sua sostanziosa e impeccabile tortilla con morcilla (sanguinaccio locale); il secondo invece realizza una delle migliori tortillas di patate della città.

I creativi

Per assaporare alcune delle più classiche e ben confezionate pintxos in chiave basca, con alcune vincenti divagazioni creative, consigliamo vivamente il Gure Toki: tra le numerose proposte, sia esposte al banco che espresse, non perdete l'ottimo e croccante cangrejo (granchio) in tempura; il golosissimo foie gras alla plancia con mela e riduzione di Pedro Ximenez; i deliziosi rabas (calamari) fritti a regola d'arte e una confortante porzione dipolpo alla gallega o di patatas bravas (patate fritte con salsa aioli e salsa rossa piccante).

I tradizionali

Rimanendo sul filone della tradizione, un luogo cult tra i pintxos bar di Bilbao in veste classica è senza dubbioLa Viña del Ensanche: in questo ampio locale dominato dal legno, i clienti affollano la sala interna stuzzicando gli ottimi pintxos in bella vista sul bancone o ordinando le preparazioni espresse utilizzando un telecomando collegato al display interno, sul quale vengono indicati i piatti selezionabili direttamente dal menù, con tanto di foto in anteprima. Noi ci siamo lanciati in una bella sequenza di assaggi molto convincenti: gli sfiziosi asparagi in tempura con salsine di ordinanza fatte in casa; la succulenta guancia brasata di patanegra Joselito con il suo fondo; l'opulento uovo poché in tegamino con crema di patate, funghi trifolati e foie gras; l'ottima e ben stagionata Paleta iberica di Joselito servita con pane caldo.

Il quartiere storico

Se volete invece inoltrarvi alla scoperta del Casco Viejo, il quartiere storico di Bilbao, consigliamo vivamente una tappa al Bar Gatz, che propone una bella selezione di pintxos tradizionali. Assaggiate il baccalà rosolato in padella con salsa pil-pil; latartare espressa di filetto battuta al coltello con condimento alla basca; la tortilla con salsiccia di maiale iberico e quella con il jamon della casa; o, tra le preparazioni vegan, la fajita vegetale.

Il vino

Terminiamo il nostro tour di Bilbao con una dritta per gli appassionati di vino: il pintxos wine bar Cork. In questo piccolo e accogliente locale, gestito da un ragazzo molto preparato che ha alle spalle esperienze in ristoranti stellati spagnoli, si possono gustare moltissime etichette locali e francesi scrupolosamente selezionate, con un focus ben mirato verso vini naturali, biologici e biodinamici. Naturalmente si mangia anche, mantenendo alto il livello qualitativo del cibo al pari di quello del vino: partiamo con un intrigantefiletto di salmone selvaggio marinato in casa con cruditès di mango; la selezione diformaggi di capra locali, freschi o stagionati; il tipico salsicion basco (salame locale) saporito e rassicurante; l'ottimo polpo arrostito con paprica e salsa aioli homemade o ancora il delizioso e originale Rocher di morcilla e queso, panato alle mandorle.

Il tour di pintxos giunge alla sua conclusione, così carichi di ottimi assaggi e drink lasciamo soddisfatti la bella e movimentata Bilbao con direzione San Sebastian: verso le ultime tappe del nostro Euskadi Gastro Tour.

Pasteleria Suiza | Spagna | Paesi Baschi | Bilbao | Calle Marques del puerto, 4, 48009 | tel. +34.944.238625 | www.pasteleriasuizabilbao.com
Jigger Cocktail Bar | Spagna | Paesi Baschi | Bilbao | Calle Maximo Aguirre, 12, 48009 | tel.+34.944.028925 | www.jiggerbilbao.com/es/
Corto Maltés | Spagna | Paesi Baschi | Bilbao | María Díaz Haroko Kalea, 20, 48013 | tel.+34.944.275137 | www.cortomaltes.net
Xukela | Spagna | Paesi Baschi | Bilbao | Calle del perro, 2, 48005 | tel.+34.944.159772 | www.xukela.com
Basaras | Spagna | Paesi Baschi | Bilbao | Pilota Kalea, 2, 48005 | https://www.facebook.com/TabaernaBasaras
Gure Toki | Spagna | Paesi Baschi | Bilbao | Nueva Plaza, 12, 48005 |tel. +34.944.158037 | www.guretoki.com
La Viña del Ensanche | Spagna | Paesi Baschi | Bilbao | Calle Diputazio, 10, 48008 | tel.+34.944.155615 | www.lavinadelensanche.com
Bar Gatz | Spagna | Paesi Baschi | Bilbao | Calle Santa Maria, 10, 48005 | tel. +34.944.154861 | www.bargatz.com
Cork Wine Bar | Spagna | Paesi Baschi | Bilbao | Licenciado Poza, 45, 48009 | tel. +34.944.425005 | www.corkbar.es https://www.facebook.com/pages/CORK-de-vinos-por-Bilbao/421771317948970?sk=timeline

a cura di Lorenzo Sandano

Per leggere In viaggio. Paesi Bachivol. 1: tour alla scoperta dei pintxos di San Sebastian clicca qui
Per leggere Assaggi. Muina, la cucina di Josean Alija del Nerua al Guggenheim di Bilbao clicca qui

Per leggere In viaggio. La Piccola Polonia da Cracovia ai Carpazi clicca  qui
Per leggere In viaggio Dall'Appennino all'Adriatico nella Marca Fermana clicca qui
Per leggere In viaggio. Dove mangiare a Verona nei giorni del Vinitaly clicca qui
Per leggere In viaggio. Ginevra: verso l'Expo a passi ecosostenibili clicca qui
Per leggere In viaggio. Riga, la nuova cucina lettone clicca qui
Per leggere In viaggio.Agnone, nel paese delle campane tra soste golose e passeggiate nella natura clicca qui
Per leggere In viaggio. Sicilia d'inverno: nuovi locali e vecchie trattori1 clicca qui
Per leggere In viaggio. Firenze: le belle arti… del quinto quarto clicca qui
Per leggere In viaggio. Bruges & Anversa: cioccolato, birra e la cucina dei Primitivi Fiamminghi clicca qui
Per leggere In viaggio. A Vienna per i 150 del Ring, tra caffè e giovani chef clicca qui
Per leggere In viaggio. Sapori di confine da Trieste al Carso clicca qui
Per leggere In viaggio. Cuba: racconto di una serata alcolica sulle tracce di Hemingway a la Habana clicca qui
Per leggere In viaggio. Paesi Baschi: tour alla scoperta dei pintxos di San Sebastian clicca qui
Per leggere In viaggio. Pantelleria. Alla scoperta della Figlia del Vento clicca qui
Per leggere In viaggio. Soave: a spasso tra vigneti e grandi tavole clicca qui
Per leggere In viaggio. La Piana di Sibari e i sapori del Pollino clicca qui
Per leggere In viaggio. Venezia: autunnoinlaguna clicca qui
Per leggere In viaggio. La Cina. Seconda tappa: Pechino e Shanghai clicca qui
Per leggere In viaggio. La Cina. Prima tappa: Xi’an, la capitale antica clicca qui
Per leggere In viaggio. Torino, il Salone del Gusto, la Reggia di Venaria clicca qui
Per leggere In viaggio. Il Frusinate: tesori d'Appennino clicca qui
Per leggere In viaggio. Val Tidone, quei sapori tra le vigne clicca qui
Per leggere In viaggio. Cadore: i sapori delle Dolomiti clicca qui
Per leggere In viaggio. Cosa porta con sé la Scozia se vota per l’indipendenza? Angus, whisky e ostriche clicca qui
Per leggere In viaggio. Conero da cima a fondo. Le sorprese delle Marche e della costa Adriatica clicca qui
Per leggere In viaggio. Il Sulcis Iglesiente, Carloforte e Sant'Antioco: la Sardegna tra mare e terra clicca qui
Per leggere In viaggio. Dove mangiareinLanghe, Roero e Monferrato. Consiglia Davide Palluda clicca qui
Per leggere In viaggio.InSalento tra panorami marini, vigneti, olivi secolari e arte barocca clicca qui
Per leggere In viaggio. A Genova e dintorni per scoprire i profumi e i colori di una terra stretta fra monti e mare clicca qui
Per leggere In viaggio. Dove mangiareinCosta Azzurra. Indirizzi golosi tra la Francia e l'Italia suggeriti da Mauro Colagreco clicca qui
Per leggere In viaggio. Dove mangiareinIstria. Itinerario goloso tra negozi e ristoranti suggeriti da Ana Roš clicca qui
Per leggere In viaggio. Dove mangiare a Formentera clicca qui
Per leggere In viaggio nel Pollino, il parco dei tesori clicca qui
Per leggere In viaggio da Trapani a Erice. Sale, aglio e genovese clicca qui
Per leggere In viaggio tra sassi e mare alla scoperta della provincia di Matera clicca qui
Per leggere In viaggio nella Penisola Sorrentina: oltre al mare c’è di più clicca qui
Per leggere nel cuore di Perugia. Indirizzi foodies e musica jazz clicca qui
Per leggere In Istria alla ricerca di sapori tra Croazia e Slovenia clicca qui
Per leggere In viaggio verso Foggia e la Daunia clicca qui
Per leggere Inviaggio in Portogallo tra Porto e baccalà clicca qui
Per leggere Inviaggio. InTrentino tra sapori di malga clicca qui
Per leggere Inviaggio. Sulle strade della mozzarella clicca qui
Per leggere Inviaggio nel Gran Paradiso tra fontina e ghiacciai clicca qui
Per leggere Inviaggio.In Alsazia tra Reseling e foie gras clicca qui
Per leggere Piceno in tour alla scoperta di pecorino e olive ascolane clicca qui
Per leggere Sicilia occidentale in tour volume 1. Castel di Tusa, Palermo e Regale ali di Tasca clicca qui
Per leggere Sicilia occidentale in tour volume 2. Da Agrigento a Trapani passando per Marsala e la valle dei templi clicca qui
Per leggere Castellammare, Gragnano, Agerola, Furore, Amalfi. Storie, sapori e testimonianze dell'altra costiera clicca qui
Per leggere Molise panorami e sapori di una regione da scoprire clicca qui
Per leggere alla scoperta di una Puglia insolita clicca qui
Per leggere Vulture intour un viaggio tra cantine e paesaggi straordinari clicca qui

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione


Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition