30 Mar 2015 / 16:03

Grandi Salumi d'Italia. Simone Ferraro: una bresaola unica

a cura di
Un outsider nel mondo della bresaola, realizzata senza additivi e conservanti. E soprattutto con carni fresche bovine di provenienza europea, anche con la pregiata fassona piemontese, e non con zebù congelato brasiliano. Non solo ottenuta dalla punta d'anca ma anche da magatello, controfiletto e sottofesa.
Grandi Salumi d'Italia. Simone Ferraro: una bresaola unica
Un outsider nel mondo della bresaola, realizzata senza additivi e conservanti. E soprattutto con carni fresche bovine di provenienza europea, anche con la pregiata fassona piemontese, e non con zebù congelato brasiliano. Non solo ottenuta dalla punta d'anca ma anche da magatello, controfiletto e sottofesa.
a cura di
Tutta la gallery
Chiudi gallery

Niente zebù, zero conservanti

Una bresaola più unica che rara. In un mercato saturo di prodotti fatti con carne surgelata di zebù allevata in Brasile e realizzati con conservanti, glutammato, glutine e derivati del latte, Simone Ferraro ha deciso di lavorare solo carni fresche bovine provenienti da Francia, Spagna, Irlanda e Italia, compresa la pregiata fassona piemontese. E, contrariamente alla stragrande maggioranza dei produttori, di non impiegare additivi di nessun tipo, neanche i nitrati e nitriti di sodio e di potassio che si trovano in genere in questo tipo di salume. Solo carne fresca bovina, sale, pepe, spezie, zucchero e vino bianco, seguendo un'antica ricetta di famiglia.

Tutti i tagli per bresaole e slinseghe

La selezione della materia prima e la ricetta che gioca per sottrazione hanno un diretto riscontro all'assaggio: una bresaola morbida e vellutata, dal gusto rotondo, esuberante eppure delicato, pulito e lineare, senza strani retrogusti e con appena un accento dolce derivato dall'aggiunta di zucchero nella concia per facilitare la trasformazione della carne. Un'altra caratteristica che rende unica la bresaola Ferraro è data dalla scelta dei tagli dai quali viene ottenuta: non solo la punta d'anca (o fesa), ma anche il magatello (o girello), il controfiletto (quello per il roast-beef), fino alla meno pregiata ma tipica sottofesa e alle rifilature per bresaoline che qui chiamano slinsega. La lavorazione è cento per cento manuale. I tagli bovini vengono sottoposti a salatura, speziati, posti in cella per una decina di giorni, nel corso dei quali vengono costantemente massaggiati e girati, infine sciacquati e legati prima dell'asciugatura e della stagionatura per un mese e mezzo/due mesi in celle a temperatura e umidità controllate.

Progetto Vita per bresaole di territorio

Simone Ferraro ha aderito al Progetto Vita, una rete di imprese tra produttori e ristoratori per promuovere prodotti del territorio. E sta sperimentando, per ora in piccoli lotti, la produzione di bresaola e slinsega con carni di bruna alpina della Valtellina.

Dove acquistarla

Dove acquistare la bresaola Ferraro? Non più nel punto vendita aziendale, dove i salumi erano esposti accanto a prodotti tipici valtellinesi: bitto, pizzoccheri, polenta taragna, biscotti di grano saraceno, vino, confetture, miele. Simone Ferraro ha deciso di concentrarsi solo sulla produzione e nel febbraio del 2014 si è trasferito in un locale più grande in via privata Molatore. La bresaole e la slinsega si acquistano on line e in alcuni dei migliori negozi italiani di cose buone: a Roma da Roscioli, La Salsamenteria di Roberto Mangione, Little Market De Ventura, Enoteca Beccaria, a Forlì a La Baita del Buongustaio, a Milano nella macelleria Masseroni e in degustazione a Il Cinghiale Rosso e Al Coniglio Bianco.


Simone Ferraro | Nuova Olonio (SO) | via privata Molatore | tel. 0342.687243 – 393.6100010 | www.bresaolaferraro.it


a cura di Mara Nocilla

Torna Salumi da Re: il meglio della salumeria italiana all'Antica Corte Pallavicina

Dal 18 al 20 aprile | Antica Corte Pallavicina | Polesine Parmense (PR) | strada del Palazzo Due Torri 3 | tel. 0524 936539 | www.salumidare.it
Per leggere Torna Salumi da Re all'Antica Corte Pallavicina clicca qui




la prossima settimana:
Malintesa-Villanova sull’Arda (PC)

ACQUISTA LA NOSTRA GUIDA “GRANDI SALUMI” CLICCANDO QUI

Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Lovison: musetto e non solo. Un protagonista della salumeria friulana clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Giovanni Bazza: l'estremista degli insaccati naturali, crudi e cotti clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Coradazzi: il prosciutto San Daniele home-made clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Fattorie del Tratturo: Luigi Di Lello, l'ambasciatore della ventricina clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Vecchio Varzi: sinonimo di salame nobile clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Rosa dell'Angelo: il suino nero e i salumi gourmet in vaschetta clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. La Paisanella: filiera chiusa in nome del suino dei Nobrodi clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Villa Caviciana: dalla Germania al Viterbese sulle tracce del suino nero clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Savigni: norcineria di frontiera tra Toscana ed Emilia Romagna clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Devodier: l'aristocrazia del prosciutto di Parma clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Meggiolaro:salumicotti al naturale clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Masè: da oltre 140 anni i cotti della tradizione triestina clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Belli: lo speck da 6 generazioni clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Antica Corte Pallavicina: nel regno dei fratelli Spigaroli e del culatello di Zibello clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Squizzato: dal 1952 la tradizione veneta della maialata clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. La Granda: dalle carni di razza piemontese ai salumi tipici cuneesi clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Larderia Fausto Guadagni:l'oro bianco di Colonnata clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. F.lli Borrello: elogio del suino nero dei Nebrodi clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. S. Ilario: alla ricerca del Parma perfetto clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Thogan Porri: l'artigiano del Varzi, l'aristocrazia del salame nell'Oltrepò Pavese clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Dok Dall'AVa: la verticale dei prosciutti cru clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Adriano Ferrari, l'ambasciatore della 'nduja e del suino nero di Calabria clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. I Salumi di Martina Franca: capocollo come tradizione comanda clicca qui
Per leggereGrandi Salumi d'Italia. Ruliano: un prosciutto di Parma fuoriclasseclicca qui
Per leggereGrandi Salumi d'Italia. Cerati: la forza della filiera chiusa clicca qui
Per leggere Grandi Salumi d'Italia. Rinascimento a Tavola: insaccati e biscotti delle corti cinquecentesche clicca qui
 

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition