17 Mag 2015 / 12:05

Cucinare con le spezie. I cocktail: Daiquiri & Co di Leonardo Leuci

a cura di
Sapete che del coriandolo si usano le foglie, i semi e perfino le radici? Leonardo Leuci del Jerry Thomas Speakeasy usa le foglie per dare un carattere in più al suo Daiquiri & Co. Ecco come si prepara!
Cucinare con le spezie. I cocktail: Daiquiri & Co di Leonardo Leuci
Sapete che del coriandolo si usano le foglie, i semi e perfino le radici? Leonardo Leuci del Jerry Thomas Speakeasy usa le foglie per dare un carattere in più al suo Daiquiri & Co. Ecco come si prepara!
a cura di
Tutta la gallery
Chiudi gallery

Leonardo Leuci si è innamorato del mondo della miscelazione a vent'anni, non appena ha capito che gli avrebbe dato la possibilità di girare il mondo e conoscere così culture diverse. Il nome non vi è nuovo? Beh lui è stato il giudice, insieme a Flavio Angiolillo, del programma Mixologist su Dmax. Una sfida all’ultima goccia tra i bartender più promettenti. Gli addetti al settore, però, lo conoscono principalmente per Jerry Thomas Project Rome e Jerry Thomas Speakeasy, due progetti (uno rivolto alla formazione, l'altro alla somministrazione) nati quasi per caso, che prendono il nomedal famoso barman newyorkese: “Ero da poco rientrato in Italia dopo un lungo periodo passato ai Caraibi, quando, parlando con tre vecchi amici - Antonio Parlapiano, Roberto Artusio e Alessandro Procoli - mi sono reso conto che in Italia, tra i bartender, non esisteva ancora un vero e proprio concetto di mixology. Così abbiamo iniziato a organizzare seminari sul japanese bartending, sul new tiki style o, per l'appunto, sulla rinascita della mixology”. Caso ha voluto che nello stesso periodo hanno trovato un piccolo locale, un salottino se vogliamo, nel cuore di Roma: il Jerry Thomas Speakeasy. Il primo Speakeasy bar italiano dove vi si accede solo se si conosce la parola d'ordine, in quanto ispirato ai bar clandestini attivi durante il proibizionismo americano dei primi del Novecento. Per questo non vi diamo il suo indirizzo. Fate voi una piccola ricerca! Il cocktail consigliato ai lettori? “Il Daiquiri & Co dove ci aggiungo quattro cinque foglie di coriandolo”.

Coriandolo

Famiglia: Ombrellifere.
È una pianta erbacea annuale, originaria del Mediterraneo orientale. Del coriandolo vengono utilizzate le foglie, soprattutto in Oriente (per questo è conosciuto anche come prezzemolo cinese), ma anche i semi e le radici. Queste ultime sono usate in particolare nella cucina thailandese per preparare un condimento di base insieme ad aglio e pepe. Venendo alle foglie, insaporiscono carne, pesce e verdure. E in Sud America vanno a comporre il ceviche e il guacamole. A Tenerife invece si usano nel mojo verde. I semi, meno piccanti delle foglie, sono dolci e con un lieve sapore di limone. Macinati, costituiscono uno degli ingredienti del curry e del garam masala. In Africa Meridionale vengono inseriti nel boerewors, una tipica salsiccia speziata. Si abbinano con cavoli, crauti, legumi, pesce, agnello, maiale. Sono ideali per profumare funghi e verdure sotto aceto: con le olive e delle scorzette d'arancia si trasformano in un aperitivo perfetto. Sempre i semi, vengono usati nella preparazione di liquori e digestivi, un esempio tra tanti è il gin. Il coriandolo è carminativo, antispasmodico e stomachico, è quindi un buon rimedio naturale contro coliche addominali, difficoltà digestive e gonfiore.

Daiquiri & Co

50 ml Havana Club 3 year old
30 ml succo fresco di Lime
20 ml sciroppo alla vaniglia
1 dash Angostura Bitters
4-5 foglie di coriandolo fresco

Shakerare tutti gli ingredienti, e filtrare con double strain. E versare in una coppa da moscato.
Decorare con un twist di lime.


www.thejerrythomasproject.it


Questo e molti altri temi verranno approfonditi nel corso di Gourmet.
Gourmet | Expoforum | Horeca Food & Beverage | 22-24 novembre 2015 | Lingotto Fiere Torino | www.gourmetforum.it

a cura di Annalisa Zordan


CUCINARE CON LE SPEZIE

Per leggere Tomino ripieno di salmone al sumak de La Santeria clicca qui
Per leggere Mini pancakes verdi alla curcuma de L'Indispensario clicca qui
Per leggere Torta di bietole alle spezie genovesi dell'Antica Sciamadda clicca qui
Per leggere Filetto di pesce bianco e vaniglia al cartoccio del Genovino d'Oro clicca qui
Per leggere Polpette di carne con il cumino de La Plaka clicca qui
Per leggere Salsa rougaille e aperitivo Ginger roger con zenzero e combava dell' Atelier Madagascar clicca qui
Per leggere Spaghetti allo zafferano e curry della Drogheria Soana clicca qui
Per leggere Tōfu marinato alle cinque spezie cinesi in salsa di soia tamari di Qualcosa di tè clicca qui
Per leggere Strucolo de pomi triestino de La Bottega delle Spezie clicca qui
Per leggere Pere al vino rosso e anice stellato dell'Antica Drogheria Mascari clicca qui
Per leggere Involtini di verza e patate al macis della bottega Bizzarri clicca qui
Per leggere Pulpo a la gallega alla paprica di Tuttelespeziedelmondo clicca qui
Per leggere Cinghiale al ginepro della drogheria Giuseppe Ciappi clicca qui
Per leggere Ladittas cacio e pepe di Tanda e Spada clicca qui
Per leggere Confettura di pere e pepe rosa de Il Capepe clicca qui
Per leggere I cocktail: Noblesse Oblige di Filippo Sisti clicca qui
Per leggere I cocktail: Gin Tonic della casa di Emanuele Broccatelli clicca qui
Per leggere I cocktail: il diavolo della Tasmania di Massimo D'Addezio clicca qui
Per leggere I cocktail: Temo che sa di timo di Dario Comini clicca qui
 

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition