15 Ott 2015 / 17:10

In viaggio. Imperdibile Göteborg

Già Capitale Culinaria della Svezia 2012, Göteborg è la nuova destinazione gastronomica del nord Europa. È cuore pulsante di una Svezia occidentale diventata ormai la nuova meta gourmet grazie a una cucina di livello, all’esaltazione dei prodotti locali e a una squadra di chef sempre più innovativi e capaci.

In viaggio. Imperdibile Göteborg

Già Capitale Culinaria della Svezia 2012, Göteborg è la nuova destinazione gastronomica del nord Europa. È cuore pulsante di una Svezia occidentale diventata ormai la nuova meta gourmet grazie a una cucina di livello, all’esaltazione dei prodotti locali e a una squadra di chef sempre più innovativi e capaci.

a cura di
Tutta la gallery
Chiudi gallery

Dieci anni fa sarebbe stato raro decidere di partire per la West Sweden dedicandovi un viaggio all’insegna dell’agroalimentare di qualità. Oggi invece, grazie alla valorizzazione delle ricchezze offerte dalle foreste dell’entroterra, alle influenze del ricco Mar Baltico e ai differenti ecosistemi che qui vivono, è diventata una tappa d’obbligo: gran varietà di cacciagione, frutti di bosco, pesce fresco, formaggi, birra e liquori: produzioni che rappresentano il perfetto connubio tra i produttori svedesi e gli chef che al meglio le utilizzano nei numerosi ristoranti di spessore.

Ma torniamo nella cittadina di Göteborg, rinomata per i suoi frutti di mare pescati nelle fredde acque da cui è bagnata e per il ricco panorama gastronomico a disposizione. La seconda città svedese è considerata una delle destinazioni culinarie più emozionanti del Nord Europa, non a caso conta ben sei indirizzi stellati insieme a una squadra di meritevoli ristoranti che lavorano solo eccellenti materie prime a centimetro zero. In questo modo è quasi impossibile non trovare pesci, molluschi e crostacei nei variegati menù, con un occhio di riguardo alle produzioni biologiche e biodinamiche che tanto sono apprezzate da queste parti. Inoltre avrete l’imbarazzo della scelta tra i numerosi e validi pub, bar, shop, mercati e food truck cittadini. Nulla è improvvisato e nulla nasce soltanto per mero business: a Göteborg c’è vera qualità e autenticità.

 

In giro per mercati

Mercato Feskekörka (in foto d'apertura) è conosciuto anche come il “tempio del pesce”, luogo simbolo della città in cui gli abitanti si recano quotidianamente. In un edificio che sembra a tutti gli effetti una chiesa, si viene a far spesa o a mangiucchiare. Al suo interno è presente Gabriel, il ristorante a conduzione familiare gestito dal carismatico e giovane chef Johan Malm, attualmente Nordic Champion of Oyster Opening. Un ristorante di pesce posto su un piano rialzato che sovrasta i banchi di vendita da cui si rifornisce ogni giorno. Il menu del pranzo viene scelto ogni mattina a seconda della stagione e della disponibilità ed è basato sulla freschissima offerta ittica locale. Impossibile non iniziare con le ostriche servite dai gentili ragazzi di Johan, possibilmente abbinando una birra scuraporter prodotta in un dei microbirrifici della regione. Assaggiate anche la sogliola al limone con funghi e burro fuso.

Se avete visitato una delle aste ittiche del sud Italia, saranno molto folkloristiche m non somigliano granché alla secolare asta Fiskeauktionen. Questa è molto più silenziosa e meno affollata ma altrettanto ricca di tradizione e pregna di varietà ittiche a disposizione. Appena fuori dalla città vengono venduti rombi, gamberetti, aragoste, salmoni e altre specie provenienti dalle fredde acque dell’Atlantico settentrionale. Göteborg è rinomata per i frutti di mare e per i crostacei del pescoso Mare del Nord le cui acque sono conosciute come pure, pulite e ricche di minerali. Un habitat perfetto per un pescato la cui qualità si ritrova anche nei piatti serviti dai ristoranti cittadini. Richiedete una visita e alle prime luci dell’alba andate a scoprire dove i migliori ristoratori e cuochi della città si riforniscono.

 

Pausa caffè

La cultura del caffè in Svezia sta crescendo esponenzialmente e pone l'accento sulla qualità e l’artigianalità.Bere un buon caffè (in lingua “fika”) a Göteborg equivale a cercare tra le strade della città il locale Da Matteo di Matts Johansson, pioniere del caffè in Svezia e principale attore dell’attuale scena svedese. Qui è possibile non solo gustare una delle migliori kanelbulle (girella alla cannella) di Göteborg e bere ottimi caffè derivanti da selezionate miscele ma anche condividere uno spazio comune caldo e rilassante. Un luogo in cui incontrarsi e parlare che in città è mancato fino alla metà degli anni ’90.

 

Ristoranti

Atmosfera intima e accogliente di ispirazione Giapponese quella del ristorante Vrå. Situato all’interno dell’incantevole Post Hotel, è un valido indirizzo se si sceglie di provare una cucina realizzata con tecniche di cottura svedesi e giapponesi, spesso combinate nello stesso piatto. La cucina è nelle mani della giovane, simpatica e pluripremiata Frida Ronge, una delle fondatrici del celebre ristorante di Stoccolma Råkultur. I piatti meritano di essere assaggiati, lei di essere conosciuta e la location d’essere vissuta.

Meritevole il ristorante Atelier ubicato al quarto piano dell'Hotel Pigalle. La sua cucina propone piatti d’ispirazione svedese ma anche internazionale mantenendo un’impronta ben riconoscibile. Un menu fisso di quattro portate che sorprende per mano creativa e combinazione di sapori. Un percorso gustativo che spazia dalle note vegetali dell’antipasto alla comunione tra pesce e carne nei piatti a seguire. Vivere la sala poi è davvero piacevole. I tavoli che costeggiano le pareti arricchite di quadri, ricordi e oggetti, fanno da perimetro alle sedute più confortevoli di larghi divani da cui scegliere uno dei vini dell’ampia lista. Impeccabile il servizio.

Il Koka è uno dei sei ristoranti stellati di Göteborg. Prima era Kock & Vin ma recentemente ha cambiato pelle e ora si chiama Koka. Decisione di Björn Persson, chef patron e sommelier, che ha voluto creare qualcosa di nuovo animato da maggiore sensibilità culinaria e alta qualità nelle proposte. A giudicare dalla prima stella Michelin ottenuta solo a un anno dall’apertura e al riconoscimento di miglior ristorante di Svezia 2015, possiamo dire che Björn e la sua brigata si stanno muovendo bene. È aperto solo a cena e l’offerta si declina attraverso tre, cinque o sette portate dal menù fisso del giorno con diverse specialità a base di pesce. L’ambiente è caldo e il colore del legno con le luci tenui conciliano la cena. La brigata è attenta e puntuale e avendo un padrone di casa sommelier non mancano le etichette, anche meno note, e gli abbinamenti con cui divertirsi.

 

Cocktail

Sempre tra le mura del Post Hotel, al bancone dell’invogliante bar posto al primo piano, è possibile sorseggiare uno (o più) degli spaziali cocktails diDosa Ivanov, eletto Miglior Barman della Svezia 2014 e tutt’ora campione in carica. Provate lo shekerato con cui ha vinto la competizione 2105: il Teaparty a base di gin con tè verde, miele, Fernet Branca, succo di limone.

 

Feskekörka | Svezia | Göteborg | Rosenlundsvägen, 411 25

Fiskeauktionen | Svezia | Göteborg | Fiskhamnen, 414 58 | tel. +46 31 420085 | http://www.gfa.se/

Da Matteo | Svezia | Göteborg | varie sedi |http://www.damatteo.se/

Ristorante Vrå | Svezia | Göteborg | Drottningtorget 10, 411 03  | tel. +46 31 619060 | http://www.restaurangvra.se/

Gabriel | Svezia | Göteborg |  Feskekörka, 411 20 | tel. +46 31 13 90 51 | http://restauranggabriel.se/

Atelier dell'Hotel Pigalle | Svezia | Göteborg | Södra Hamngatan 2A, 411 06 | tel. +46 31 802521 | http://www.hotelpigalle.se/#atelier_start

Koka | Svezia | Göteborg | Viktoriagatan 12, 411 25 | tel. +46 31 7017979| http://www.restaurangkoka.se/

Dosa Ivanov | Svezia | Göteborg | Norda Bar & Grill | Drottningtorget 10, 411 03 | tel. +46 722 47 75 09| http://www.nordabargrill.se/team/dosa-ivanov/

Info: www.westsweden.com www.goteborg.com

 

a cura di Giovanni Angelucci

foto di Tina Stafrén/VisitSweden

 

Articolo uscito sul numero di Ottobre 2015 del Gambero Rosso. Per abbonarti clicca qui

 

Per leggere In viaggio. Mantova, non solo sbrisolona e tortelli clicca qui 

Per leggere In viaggio. Aosta, 48 ore sulla cima del gusto clicca qui

Per leggere In viaggio. Umbria mistica tra olivi e vigne sulle Strade del Cantico clicca qui

Per leggere In viaggio. Gansu, la Cina dei monaci: spiritualità e sapori nel segno del Budda clicca qui

Per leggere In viaggio. Venezia: mangiare sulle isole per la Mostra del Cinema clicca qui

Per leggere In viaggio. Gallura, la Sardegna tra mare e cantine clicca qui

Per leggere In viaggio. Cicladi, il blu dell’Egeo e il verde degli orti clicca qui

Per leggere In viaggio. La costa dei trabocchi: l'Abruzzo che non ti aspetticlicca qui

Per leggere In viaggio. Il Val di Noto, tra barocco e tradizioni gastronomiche clicca qui

Per leggere In viaggio. Alla scoperta di Conegliano tra vini, formaggi e panorami da sogno clicca qui

Per leggere In viaggio. Cipro. L’isola dal sapore di fiaba clicca qui 

Per leggere In viaggio. 48 ore (ma anche di più) a Firenze. I consigli golosi di Leonardo Romanelli clicca qui

Per leggere In viaggio. Dolomiti Friulane: coltelli, selvaggina e salumi arcaici clicca qui 

Per leggere In viaggio. Genova, 48 ore nella città della Lanterna clicca qui

Per leggere In viaggio. Yorkshire, l'Inghilterra più foodie clicca qui

Per leggere In viaggio. Etna, Il sale del vulcano, il dolce del sole clicca qui

Per leggere In viaggio. Giro della Sicilia in 4 microbirrifici clicca qui

Per leggere In viaggio. Modena, ieri, oggi e domaniclicca qui

Per leggere In viaggio. Germania del Nord, sulle rotte della Lega Anseatica clicca qui

Per leggere In viaggio. Alla scoperta della Liguria di Ponente clicca qui

Per leggere In viaggio. Fusion madrileno: la new wave gastronomica ispano-asiatica in 4 indirizzi clicca qui
Per leggere In viaggio. Paesi Baschi vol. 2: tour alla scoperta dei pintxos di Bilbao clicca qui

Per leggere In viaggio. Cilento: terra di bufale, formaggi e dolci golosi clicca qui

Per leggere In viaggio. La Piccola Polonia da Cracovia ai Carpazi clicca qui

Per leggere In viaggio Dall'Appennino all'Adriatico nella Marca Fermana clicca qui

Per leggere In viaggio. Dove mangiare a Verona nei giorni del Vinitaly clicca qui

Per leggere In viaggio. Ginevra: verso l'Expo a passi ecosostenibili clicca qui

Per leggere In viaggio. Riga, la nuova cucina lettone clicca qui

Per leggere In viaggio. Agnone, nel paese delle campane tra soste golose e passeggiate nella natura clicca qui

Per leggere In viaggio. Sicilia d'inverno: nuovi locali e vecchie trattorie clicca qui

Per leggere In viaggio. Firenze: le belle arti… del quinto quarto clicca qui

Per leggere In viaggio. Bruges & Anversa: cioccolato, birra e la cucina dei Primitivi Fiamminghi clicca qui

Per leggere In viaggio. A Vienna per i 150 del Ring, tra caffè e giovani chef clicca qui

Per leggere In viaggio. Sapori di confine da Trieste al Carso clicca qui

Per leggere In viaggio. Cuba: racconto di una serata alcolica sulle tracce di Hemingway a la Habana clicca qui

Per leggere In viaggio. Paesi Baschi: tour alla scoperta dei pintxos di San Sebastian clicca qui

Per leggere In viaggio. Pantelleria. Alla scoperta della Figlia del Vento clicca qui

Per leggere In viaggio. Soave: a spasso tra vigneti e grandi tavole clicca qui

Per leggere In viaggio. La Piana di Sibari e i sapori del Pollino clicca qui

Per leggere In viaggio. Venezia: autunno in laguna clicca qui

Per leggere In viaggio. La Cina. Seconda tappa: Pechino e Shanghai clicca qui

Per leggere In viaggio. La Cina. Prima tappa: Xi’an, la capitale antica clicca qui

Per leggere In viaggio. Torino, il Salone del Gusto, la Reggia di Venaria clicca qui

Per leggere In viaggio. Il Frusinate: tesori d'Appennino clicca qui

Per leggere In viaggio. Val Tidone, quei sapori tra le vigne clicca qui

Per leggere In viaggio. Cadore: i sapori delle Dolomiti clicca qui

Per leggere In viaggio. Cosa porta con sé la Scozia se vota per l’indipendenza? Angus, whisky e ostriche clicca qui

Per leggere In viaggio. Conero da cima a fondo. Le sorprese delle Marche e della costa Adriatica clicca qui

Per leggere In viaggio. Il Sulcis Iglesiente, Carloforte e Sant'Antioco: la Sardegna tra mare e terra clicca qui

Per leggere In viaggio. Dove mangiareinLanghe, Roero e Monferrato. Consiglia Davide Palluda clicca qui

Per leggere In viaggio. In Salento tra panorami marini, vigneti, olivi secolari e arte barocca clicca qui

Per leggere In viaggio. A Genova e dintorni per scoprire i profumi e i colori di una terra stretta fra monti e mare clicca qui

Per leggere In viaggio. Dove mangiareinCosta Azzurra. Indirizzi golosi tra la Francia e l'Italia suggeriti da Mauro Colagreco clicca qui

Per leggere In viaggio. Dove mangiareinIstria. Itinerario goloso tra negozi e ristoranti suggeriti da Ana Roš clicca qui

Per leggere In viaggio. Dove mangiare a Formentera clicca qui

Per leggere In viaggio nel Pollino, il parco dei tesori clicca qui

Per leggere In viaggio da Trapani a Erice. Sale, aglio e genovese clicca qui

Per leggere In viaggio tra sassi e mare alla scoperta della provincia di Matera clicca qui

Per leggere In viaggio nella Penisola Sorrentina: oltre al mare c’è di più clicca qui

Per leggere nel cuore di Perugia. Indirizzi foodies e musica jazz clicca qui

Per leggere In Istria alla ricerca di sapori tra Croazia e Slovenia clicca qui

Per leggere In viaggio verso Foggia e la Daunia clicca qui

Per leggere In viaggio in Portogallo tra Porto e baccalà clicca qui

Per leggere In viaggio. InTrentino tra sapori di malga clicca qui

Per leggere In viaggio. Sulle strade della mozzarella clicca qui

Per leggere In viaggio nel Gran Paradiso tra fontina e ghiacciai clicca qui

Per leggere In viaggio.In Alsazia tra Reseling e foie gras clicca qui

Per leggere Piceno in tour alla scoperta di pecorino e olive ascolane clicca qui

Per leggere Sicilia occidentale in tour volume 1. Castel di Tusa, Palermo e Regale ali di Tasca clicca qui

Per leggere Sicilia occidentale in tour volume 2. Da Agrigento a Trapani passando per Marsala e la valle dei templi clicca qui

Per leggere Castellammare, Gragnano, Agerola, Furore, Amalfi. Storie, sapori e testimonianze dell'altra costiera clicca qui

Per leggere Molise panorami e sapori di una regione da scoprire clicca qui

Per leggere alla scoperta di una Puglia insolita clicca qui

Per leggere Vulture in tour un viaggio tra cantine e paesaggi straordinari clicca qui

 

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Gambero Rosso Channel

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition