10 Giu 2016 / 14:06

Dove bere buon caffè in vacanza. 8 bar di qualità & ricerca nelle zone balneari

a cura di

Giugno, tempo di programmare le vacanze estive. L'offerta per pranzi, cene e aperitivi è ampia in qualsiasi zona turistica, ma per la colazione? Per gli amanti del mare, ecco una lista delle migliori caffetterie in città balneari e portuali.

Dove bere buon caffè in vacanza. 8 bar di qualità & ricerca nelle zone balneari

Giugno, tempo di programmare le vacanze estive. L'offerta per pranzi, cene e aperitivi è ampia in qualsiasi zona turistica, ma per la colazione? Per gli amanti del mare, ecco una lista delle migliori caffetterie in città balneari e portuali.

a cura di

Nonostante il tempo ancora incerto ci si avvicina a grandi passi alla stagione estiva, con le prime giornate di mare e le vacanze imminenti. Dalla costa adriatica allo Ionio, passando per il Mar Tirreno, la lista di località interessanti per gli amanti del mare è davvero ampia, così come l'offerta gastronomica che le diverse città balneari hanno da offrire. Anche per gli appassionati di caffè di qualità gli indirizzi non mancano, dai bar di tipo tradizionale che propongono espressi e cappuccini ben fatti, alle caffetterie più giovani che percorrono la strada dell'innovazione, e cercano di promuovere altri metodi di estrazione. Caffè artigianali selezionati e tostati a dovere, tecnica, preparazione e consapevolezza: questi i requisiti che un bar di qualità oggi dovrebbe avere per soddisfare le esigenze dei clienti.

Fra le destinazioni turistiche più in voga abbiamo individuato alcune insegne vista mare dove dei professionisti del settore stanno finalmente rinnovando la concezione di bar.

Riccione: Pastrocchio e The Coffee Box

È una delle mete più gettonate dell'estate, specialmente dalla fascia più giovane. Ma, discoteche e pub a parte, il comune della provincia di Rimini ha molto da offrire agli amanti della buona tavola. E qui sono ben 2 i bar di livello che propongono non solo un ottimo caffè, ma anche diversi metodi di estrazione. Ad accomunarli, oltre al territorio, sono la torrefazione che fornisce loro la materia prima, Pascucci Caffè, e la consulenza del campione italiano di brewing Eddy Righi, che ha portato il suo prezioso contributo in entrambi i locali.

Cominciamo dall'ultimo nato, Pastrocchio. Il proprietario del localeha già alle spalle diverse esperienze nel settore della ristorazione: ideatore di Birrodromo August (Due Spicchi nella guida Pizzerie d'Italia) e da sempre nell'ambito dell'enogastronomia, Fabio Ubaldi ha le idee molto chiare in fatto di qualità. Pastrocchio è un locale polifunzionale, a tutto pasto, con cucina aperta dalle 7 alle 23. Nasce come laboratorio (di pasticceria, panetteria e caffetteria) con un insolito tocco personale: una webradio al suo interno. Fra i vari programmi, per il caffè è quello di Eddya farla da padrone. Si chiama Clever Somministrazioni Alternative ed è una rubrica che si propone di fare informazione sui diversi metodi di estrazione (tutti presenti al bar). A intervenire, tanti professionisti del settore da Edoardo Quarta al team de La Marzocco, azienda leader nella produzione di macchine da caffè. Fra i progetti futuri, a partire da settembre sono in programma dei corsi di formazione nei laboratori a vista, per baristi ma anche aspiranti pasticcieri e panificatori, e una serie di nuove aperture in franchising.

Altro locale giovane, che ha festeggiato ad aprile i 3 anni di attività, è The Coffee Box, caffetteria con annessa scuola di formazione per baristi a pochi chilometri dal lungomare. Qui, troviamo ancora una volta Pascucci Caffè, in particolare una miscela biologica e 3 monorigini (Guatemala, Brasile, Peru), disponibili in espresso o caffè filtro (chemex e v60). Dietro il bancone, 6 addetti fra cui Francesco Esposito, responsabile caffetteria e – saltuariamente – Eddy. Ad arricchire l'offerta, serate di degustazione organizzate in collaborazione con dj locali, per avvicinare i consumatori al caffè di qualità in maniera informale e divertente.

 

Pastrocchio

Città portuali: Livorno e Genova

Se la scelta per le vacanze verte invece sulle città portuali, magari di passaggio per raggiungere qualche isola, Livorno e Genova non deluderanno di certo. In entrambe le località, proprio nei pressi del porto, si trovano realtà di alto livello che stanno portando una ventata d'aria nuova nel panorama gourmet della città.

Il Drupa Caffè di Livorno nasce nel 2013 da un'idea di Paolo Milani e si propone di divulgare la cultura del caffè declinato in tutte le sue sfumature, dall'espresso al cold brew, senza dimenticare v60, chemex, aeropress e la casalinga moka. L'offerta si basa sulle varie selezioni de Le Piantagioni del Caffè, che da 22 anni compie un gran lavoro di ricerca sui caffè di piantagione. Fra i monorigine scelti ci sono Yrgalem, San Luis, Alto Palomar, El Hato Blue: chicchi scrupolosamente selezionati da Enrico Meschini, professionista alle redini della torrefazione, membro Scae e cresciuto fin da bambino fra i sacchi di caffè.

 

Drupa Caffè

Nel capoluogo ligure, a pochi chilometri dal porto, troviamo invece un nome già noto. È il bar Tazze Pazze, nato 6 anni fa nella periferia di Genova che propone – oltre all'espresso – v60 e aeropress realizzati a regola d'arte. Nel quartiere di Rivarolo i due fratelli Andrea Cremone e Matteo Caruso da un po' di tempohanno iniziato a tostare una loro linea di caffè specialty, HQ Specialty Coffee, marchio di proprietà di Caffè Bonani (torrefazione con la quale il bar collabora da sempre) e gestito dai 2 ragazzi insieme a William Cubeddu, responsabile qualità di Caffè Bonani. Andrea e Matteo, oltre a passare tante ore dietro il bancone, si impegnano costantemente per la diffusione della cultura del caffè di qualità, attraverso eventi, serate di degustazione e workshop dedicati alla preparazione di espresso e caffè filtro.

 

Tazze Pazze

Puglia: Veronero Caffè

Altra regione, altro bar/torrefazione. Nel tacco dello stivale c'è Veronero Caffè, insegna barese di qualità gestita da Giuseppe Nitti. Aeropress, syphon, v60, french press, cold brew: i metodi di estrazione in filtro ci sono tutti, così come espressi e cappuccino, tutti serviti con decorazioni secondo la disciplina della Latte Art. il caffè proviene dall'omonima torrefazione, che propone una miscela 50% arabica e 50% robusta, 3 miscele 100% arabica e ben 4 monorigine: PortoRico, Etiopia, Jamaica Blue Mountain e Brasile.

Sicilia: Bar Vabres, Insolito Cafè, Bar del Corso Infantino

Anche in Sicilia, regione molto legata alle tradizioni, ci sono delle realtà improntate sulla qualità e sulla ricerca, guidate da baristi giovani che stanno dando l'avvio a un deciso cambiamento nelle abitudini dell'isola.

Nel capoluogo, troviamo Bar Vabres, una caffetteria che offre un'ampia scelta, dalla miscela classica: 70% arabica e 30% robusta alle singole origini, tutte prodotte dalla torrefazione palermitana Histo Caffè. Inoltre, a rotazione, caffè specialty tostati dal pluricampione italiano di roasting Rubens Gardelli. Il cliente può scegliere il metodo di estrazione: dall'espresso al v60, aeropress, syphon, french press e – a breve – anche il cold brew. Il proprietario, Alessio Vabres, punta molto sulla formazione e, dopo aver frequentato e concluso i corsi di barista skills, ha anche seguito il modulo brewing foundation. Quest'anno, poi, si è classificato quinto ai campionati italiani barista.


Bar Vabres

Nella parte orientale, a Siracusa, la fa da padrona L'Insolito Cafè, bar più tradizionale con un'unica selezione. Si tratta di una miscela 75% arabica e 25% robusta tostata da Caffè Barbera, torrefazione messinese da tempo coinvolta nel progetto di Slow Food per il miglioramento della produzione del caffè selvatico di Harenna in Etiopia. A L'Insolito Bar è d'obbligo provare i cappuccini di Giuseppe Fiorini, campione italiano di Latte Art che per le sue creazioni sceglie i prodotti di Latte Sole, azienda lattiero-casearia di Catania. Ma non solo il classico latte vaccino da bar: il locale lavora anche con il parzialmente scremato e ad alta digeribilità, latte di soia e latte di mandorla per soddisfare le esigenze alimentari e i gusti di tutti. Giuseppe si impegna molto nella diffusione della disciplina della Latte Art attraverso corsi ed eventi organizzati presso la Probartender di Ortigia e il Caffè River di Arezzo.

 

Cupido, Latte Art

Infine, ancora nella zona di Siracusa, nel comune di Palazzolo Acreide, una realtà che lavora molto con i turisti e che, proprio per questo, si sta muovendo per sperimentare altri metodi di estrazione. È il Bar del Corso Infantino, che da tempo utilizza i prodotti di Caffè Moak, torrefazione di Modica molto impegnata sul fronte della formazione. Sono sempre di più, infatti, i corsi per baristi organizzati dall'azienda in collaborazione con vari trainer Scae e professionisti del settore. Giuseppe Valvo della caffetteria di Palazzolo fornisce il suo contributo per i corsi di Latte Art e Barista Skills, insieme al trainer che è stato anche suo insegnante, Marco Padomani. Per il suo bar, Giuseppe ha scelto la miscela Brasilera (80% arabica, 20% robusta) e il v60 come metodo di estrazione alternativo all'espresso. Per il futuro, si propone di inserire anche il syphon, nonché una selezione di cocktail analcolici a base di caffè e tiramisù realizzati con caffè espresso estratto a regola d'arte.

 

Bar del Corso Infantino

Gli indirizzi

Bar del Corso Infantino | Palazzolo Acreide (SR) | Corso Vittorio Emanuele, 18 | tel. 0931 882012 | www.facebook.com/BarDelCorsoInfantino

Bar Vabres | Palermo | via Michele Cipolla | tel. 091 6172014 | www.facebook.com/Bar-vabres

Drupa Caffè | Livorno | via Giovanni Marradi, 147 | tel. 339 3568676 | www.drupacaffe.it

Insolito Cafè | Siracusa | via Mosco, 40 | tel. 348 5581881 | www.facebook.com/Insolito-Caf%C3%A8-Siracusa

Pastrocchio | Riccione | via Cortemaggiore, 8 | tel. 0541 642418 | www.pastrocchio.it/

Tazze Pazze | Genova | via Faliero Vezzani, 60 r | tel. 320 077 4683 | www.facebook.com/Bar.Tazze.Pazze

The Coffee Box | Riccione | viale Maria Ceccarini, 186/188 | tel. 0541 696009 | www.facebook.com/The-Coffee-Box

Veronero Caffè | Bari | via Piccinni, 81 | tel. 080 5239588 | www.facebook.com/Veronero-Caff

a cura di Michela Becchi

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition