1 Lug 2016 / 14:07

Mangiare in riva al mare. 12 Indirizzi per l'estate 2016

Dove mangiare in riva al mare? Se non volete rassegnarvi al panino sbocconcellato in spiaggia, segnatevi questi indirizzi: 12 imperdibili tavole di mare per mangiare (e bene) a un passo dalla sabbia, dalla Liguria alla Sicilia, dalla costa adriatica e quella tirrenica. 

Mangiare in riva al mare. 12 Indirizzi per l'estate 2016

Dove mangiare in riva al mare? Se non volete rassegnarvi al panino sbocconcellato in spiaggia, segnatevi questi indirizzi: 12 imperdibili tavole di mare per mangiare (e bene) a un passo dalla sabbia, dalla Liguria alla Sicilia, dalla costa adriatica e quella tirrenica. 

Dal Mûagetti

Non venite qui per una cena d'autore, ma impegnatevi lo stesso per arrivare a questo angolo di paradiso (raggiungibile solo a piedi con una passeggiata a picco sul mare), che vi concederà anche una sosta golosa sulla terrazza a picco sul mare che regala uno dei panorami più belli della Liguria (attenzione alle previsioni: non ci sono tavoli interni, quindi in caso di maltempo è chiuso). È uo dei locali più suggestivi della zona: un ex rifugio antiaereo scavato dagli abitanti di San Rocco nella roccia del Monte di Portofino, trasformato oggi in un locale dai tanti volti, bar, cocktail-bar e ristorante. Venite per colazione, con caffetteria di livello, l'immancabile focaccia genovese e non perdete l'aperitivo con tanti stuzzichini e tapas accompagnati a cocktail di scuola e buoni vini. A pranzo piatti a base di pesce azzurro, come la buonissima capponadda, con le acciughe di Camogli. Al bancone Mario Pavone, che oltre ad essere un barman di esperienza, è anche sommelier: di conseguenza anche la scelta dei vini non è lasciata al caso.

Dal Mûagetti | Camogli (GE) | via Mortola, 2 | tel. 346 5126655 | www.aipiedidelmonte.it

Clandestino Susci Bar

Clandestino Susci Bar

In questa palafitta sulla spiaggia di Portonovo si è fatta una buona parte della storia della cucina contemporanea di mare, con quell'invenzione, il susci, che ha portato la cucina nostrana nel pieno di una moda internazionale senza mai perdere di vista il proprio luogo di origine, con i suoi profumi e le materie prime mediterranee, ma anche capace di dialogare apertamente con prodotti e tecniche esotiche. Le proposte sono originali, moderne, ironiche, per una cucina di gran livello che non snmette di giocare e alludere ad altro. Capace di tante invenzioni ma sempre centrata su un gran prodotto, il pescato locale. Tra i piatti cose come il Blue Hawaii (ricciola con salsa di ananas, porro, cocco, piselli mangiatutto croccanti), il maki di spada con alga wakame, gelatina di nori e melanzane, avocado e rapa rossa, o il Drive in: hot dog di gamberi, salsa barbecue e maionese di chips. I piatti cambiano continuamente, quindi non mancano sorprese.. Carta vini completa con una predilezione per i marchigiani, bella selezione di birre e servizio cordiale, piacevolmente informale, giusto nei tempi e per questo magnifico contesto.

Clandestino Susci Bar | Ancona (AN) | Baia di Portonovo | tel. 071 801422 | www.morenocedroni.it

La Pineta

Luciano Zazzeri, oggi con i figli, Andrea e Daniele, non smette di attrarre appassionati nella sua affascinante "baracca" sulla spiaggia, elegante nella sua essenzialità. La si raggiunge dopo una passeggiata nella pineta che porta dritta al mare e ci si accomoda dimentichi di tutto. Un posto (e una persona) che ti rimangono nell'anima. Con quel valore, rarissimo, di autenticità e bellezza. Dagli anni '60 si va avanti così, alla ricerca del miglior pescato disponibile e del modo per portarlo in tavola con raffinata semplicità. Del resto lui, “il Zazzeri” è uomo di mare e di pesca e non può che sottostare ai voleri del mare e dei suoi frutti. Che tratta con delicatezza, accarezza quasi, nei crudi come nel bollito con maionese fatta in casa. Nel cacciucco, nel fritto misto o nelle polpette alla Luciano. Formaggi, caffè, vini. Si sceglie e si sceglie bene, sempre a pochissimi passi dalla sabbia e da quel mare che è uno spettacolo guardare dalle finestre.

La Pineta | Marina di Bibbona (LI) | via dei Cavalleggeri Nord, 27a | tel. 0586 600016 | www.lapinetadizazzeri.it

Il Bucaniere

Il Bucaniere

Proprio sulla spiaggia di San Vincenzo, storica meta gourmet, un altra insegna si fa notare, ed è quella di Fulvietto Pierangelini (si, proprio lui: figlio di tanto padre). Una palafitta in legno e vetro progettata da Massimiliano Fuksas, stabilimento balneare di giorno e ristorante dall'atmosfera raccolta e intima di sera che offre come bonus un suggestivo tramonto sul mare. Nei piatti domina equilibrio, rispetto e profonda semplicità nel trattamento delle materie prime, si tratti di pescato o di verdure locali. Il pesce fa la parte del leone, con crudi e piatti del giorno, ma anche la carne e i salumi hanno la loro parte. La matrice è quella familiare che punta alla semplicità e all'eccellenza del prodotto. Si beve, e bene, con anche bottiglie importanti.

Il Bucaniere | San Vincenzo (LI) | viale G. Marconi | tel. 335 8001695 | www.ristoranteilbucaniere.com

Tutta la gallery
Chiudi gallery

La Baia

Mare e spiaggia, spiaggia e mare. E una cucina che non fa rimpiangere di non essersi spostati che di pochi passi dalla sabbia. Infilate un t-shirt e preparatevi a stare bene, sotto ogni punto di vista: il cibo (grandi materie prime, ricette golose ma mai eccessivamente elaborate, grandi classici perfettamente eseguiti) il vino (con una carta che non ha nulla da invidiare a ristoranti più blasonati, con tante etichette scelte con amore, profondità, piccoli produttori, Italia, Francia, Germania, e via discorrendo) e un'atmosfera cordiale, allegra, che non manca di sorrisi neanche nei momenti di maggior affollamento. E sono tanti. Un posto che negli anni è cresciuto costantemente, merito di Benny Gili e del suo gruppo affiatatissimo, con una sala quasi completamente al femminile, che molti colleghi gli invidiano. Nel fine settimana la proposta raddoppia con il chiosco a metà strada tra ristorante e mare che propone aperitivi firmati dall'enoteca Champagne oriented Remigio di Roma, e una piccola proposta di accompagnamento semplice ma molto attenta, in cui non di rado si danno appuntamento altri grandi artigiani capitolini per serate di condivisione e buon cibo.

La Baia | Fregene (RM) | via Silvi Marina, 1 | tel. 06 66561647 | www.labaiadifregene.it

Albos Club da Rosario

Potremmo definirla la versione più elegante de La Baia, e nessuno se ne abbia a male: ma solo perché i due locali condividono non solo una vicinanza geografica (sono a poche centinaia di metri l'uno dall'altro), ma anche lo spirito e l'obiettivo dell'attenzione fortissima sul prodotto (scelto direttamente dai marinai), le cotture, il servizio, che qui si fa più formale, ma rimane sempre accogliente, sorridente e precisissimo. Siamo di fronte a un grande professionista, Rosario Malapena, che ha tirato su un grande locale praticamente dal nulla e lo ha reso uno dei punti fermi di Roma e dintorni. Il ristorante si trova affacciato “sopra” la spiaggia, che in estate è presa d'assalto senza mai soffrire di affollamento, così rimane più intimo e quieto, con ua bella vista sulla battigia. Il menu è elegantissimo, scritto a penna e a variazione quasi giornaliera: padellotto ai frutti di mare; linguine con totani, pomodori del piennolo e basilico; saporita zuppa di pesce e via così, con una proposta da accompagnare a una carta dei vini con selezioni tutt'altro che scontate (soprattutto bollicine) a prezzi onesti. La tavola calda al piano inferiore, quest'anno registra una novità: Rosmarino. Ristorazione informale sulla spiaggia con la collaborazione di tanti nomi noti, da Pasquale Torrente ai vini di Trimani.

Albos Club da Rosario | Fregene (RM) | l.mare di Levante, 52 | tel. 06 66560539

Tutta la gallery
Chiudi gallery

Il Tino

Nella nuova sede del Tino di Claudio Bronzi e Daniele Usai il mare è poco distante, le acque che si vedono dalle finestre sono quelle dell'idroscalo di Fiumicino in cui si inserisce il cantiere navale Nautilus che ospita il ristorante, il bistrot (Quarantunoundici), la scuola di cucina, la bottega, lo spazio eventi. Freschi freschi di approdo, i “ragazzi di Ostia” ora sono al timone di questa grande struttura, ma non hanno perso mano, né stile: informale, cordiale, molto professionale. La cucina rimane quella di Usai, ma con uno sprint in più: sempre centrata sul prodotto, conformante senza mai u passo falso, alla ricerca di equilibri che non disorientano ma danno piena soddisfazione, pur spingendosi, oggi, un pochino più in là. E a ragione veduta. Sempre ben congegnata la carta dei vini, con naturali e piccole produzioni di qualità, sia italiane che francesi, alcune praticamente introvabili, e la carta dei tè con percorsi di abbinamento.

Il Tino | Fiumicino (RM) | via Monte Cadria, 127 | tel. 06 5622778 | www.ristoranteiltino.com

Cala Sveva

Stabilimento balneare, stanze, bar e cocktail bar, ristorante: qui c'è un po' di tutto, ma solo nella bella stagione. Quando in tanti arrivano richiamati dal giustamente famoso cartoccio di paranza (pesce freschissimo, appena infarinato e fritto in olio buono). Che fa il paio con altri fritti, ugualmente noti: come le crocchette di patate e le olive all'ascolana. In alternativa (ma perché privarsi di simili golosità?) insalate e panini farciti con formaggi e salumi del posto, secondo una logica di km 0, sempre degni di nota. La cucina è aperta fino alle 15,30, ma lo stabilimento resta aperto fino a tarda notte con cocktail ben miscelati.

Cala Sveva | Temoli (CB) | l.mare C. Colombo | tel. 0875 706722 

Il Bikini

Il Bikini

Il Bikini è una meta di tanti: appassionati dei bagni di mare e di sole e di buon cibo. Trovarlo è facile, impossibile sbagliare: per via di quella scritta sulla parete di Costiera sopra lo stabilimento che ricorda tanto Hollywood, e anche per quell'isoletta in mezzo al mare, atollo gonfiabile che fa da richiamo ai tanti che arrivano qui per lo stabilimento ben attrezzato e per la vivace impronta gourmet data dagli Scarselli: padre e figlio alla guida di questo posto che non lesina appuntamenti tra sabbia e tavola per tutta la stagione. La cucina parla la lingua mediterranea che nasce da una grande materia prima, genuina e freschissima, trattata a dovere, passa per un'interpretazione originale e saporosa della tradizione campana, e si conclude con un bel servizio e una carta dei vini che muove tra Campania e resto d'Italia con qualche puntata anche oltralpe. Qualche esempio? A parte il famoso ragù di Scarselli (padre)? Il tonnetto ripieno di patate e provola affumicata con melanzane e pomodorini dell'orto il bianco di pesce con patate, friarielli dell'orto e tarallo di Agerola.

Il Bikini | Vico Equense (NA) | s.s. Sorrentina 145 km 13, 900 | tel. 081 8015555 | www.ilbikini.com

Marina Grande

La posizione è di quelle proprio privilegiate, uno stabilimento balneare a due passi dal centro storico di Amalfi. Dagli anni '50, quando qui faceva tappa obbligata il jet set internazionale,la famiglia Esposito gestisce questo ristorante sul mare, in cui i buoni prodotti campani concorrono a formare piatti più o meno creativi, sempre nel solco dei sapori territoriali. Così il provolone del Monaco si affianca, in tempura, al pesce spada, i calamari ripieni di verdure e provola vengono cotti con i pomodorini del Piennolo, i gamberoni legano con le nocciole di Giffoni. E poi insalate, paste fresche, secche e ripiene, il pescato del giorno e qualche appetitoso piatto di carne. L'offerta del ristorante diventa più contemporanea grazie alla nuova generazione degli Esposito, con ottimi cocktail per l'aperitivo e a pranzo un'offerta informale con pizza o menu a 20 euro.

Marina Grande | Amalfi (SA) | viale della Regione 4 | tel. 089 871129 | www.ristorantemarinagrande.com

Tuccino. Spaghetto di Gragnano alle vongole veraci con peperone crusco

Tuccino

Oltre cinquant'anni di attività e una qualità che non ha mai dato segno di cedimento nel bel locale della famiglia Centrone. Luminoso, raffinato, a un passo dal mare e da quel porto di Polignano che racconta da sempre storie e profumi che continuano a essere valorizzati dalla cucina e condivisi con i tanti clienti affezionati. Si inizia con un giro di antipasti che, tra crudi e cotti, divertono e appagano allo stesso tempo. Poi primi che si fanno ricordare sia per la buona mantecatura della pasta, sia per il sapore del condimento: linguine con tartare di gamberi viola di Gallipoli, spaghettone con pescato del giorno, pomodorini e basilico, orecchiette nere con vongole, gamberi rossi e zucchine. Per secondo, pesce freschissimo alla griglia, al forno o in fragranti e saporite fritture. Una cucina in ottima forma, pulita, centrata e di gran gusto, completamente dedicata a valorizzare, giustamente, un prodotto d'eccellenza. Il servizio è professionale e attento, la carta dei vini intelligente e completa di referenze interessanti.

Tuccino | Polignano a Mare (BA) | via Santa Caterina, 69f | tel. 080 4241560 | www.tuccino.it

Le Lumie

Qui si mangia con una vista splendida sul Mediterraneo e in un ambiente che, per quanto elegante e curato, concede momenti di grande relax. Abbiamo deciso di spostarci un po' dal mare per guardarlo dall'alto, con una prospetiva che ci ha incantanto e per questo, per noi, vale l'inserimento in un gruppo di tavole di mare. Il menu segue stagione e pescato (quello vero che varia con il cambiare delle condizioni meteo). E questo è l'elemento centrale per piatti semplici e di buona fattura. Classici, soprattutto, talvolta con qualche piccola e golosa variazione. A firmarli il giovane Emanuele Russo, che sa trattare con rispetto una materia prima di rara freschezza. Che si sente tutta nel crudo di gamberi rossi di Mazara del Vallo con cui vi consigliamo di iniziare. Poi un ottimo macco di fave con mezzelune fritte ripiene di spatola e i primi, semplici ma buoni, come la sfoglia al tenerume e dentice con pancetta di tonno affumicata.

Le Lumie | Marsala (TP) | c.da Fontanelle, 178b | tel 0923 995197 | www.ristorantelelumie.it

a cura di Antonella De Santis

 

 

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition