29 Lug 2017 / 13:07

Libri sul cibo per l'estate. L’anima delle spezie

a cura di

Un viaggio culinario appassionato, curioso e avventuroso attraverso alcune delle principali spezie che hanno segnato la storia degli uomini e ancora oggi danno profondità e sapore alle nostre tavole. È L’anima delle spezie di June Bellamy.

Un libro sulla spiaggia

Un viaggio culinario appassionato, curioso e avventuroso attraverso alcune delle principali spezie che hanno segnato la storia degli uomini e ancora oggi danno profondità e sapore alle nostre tavole. È L’anima delle spezie di June Bellamy.

a cura di

Dal ginger al coriandolo, dall’incenso al cardamomo, dalla cannella al pepe di Sichuan: June Bellamy ha scelto alcune delle spezie che da sempre hanno fatto parte della sua vita, ne ha studiato le origini, ricostruito gli spostamenti attraverso e oltre il Mediterraneo e ne ha raccolto le ricette più importanti per offrire ai lettori un repertorio di piatti antichi e al tempo stesso attualissimi.

L'autrice

Padre austriaco e madre principessa. La storia di June comincia così, con l'austriaco Herbert Bellamy che si innamora della Principessa Linbin Thiktin Ma Lat, discendente diretta della famiglia reale birmana, e con lei decide di metter su famiglia. Famiglia che però è costretta, durante la seconda guerra mondiale, a emigrare in India, dove vive la sorella minore di Linbin, sposata con il Maharaja (grande re)di Kashipoor. Qui, June, passa la sua adolescenza, per poi far ritorno in patria, dove conosce e sposa Mariano Postiglione, un medico italiano in missione per l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Con lui avrà due figli, Michele e Maurizio, e insieme a lui (a causa o grazie alle sue missioni) viaggerà in giro per il mondo, incontrando e conoscendo culture e tradizioni differenti. Un'unione movimentata, che purtroppo finisce, come il secondo matrimonio con il Presidente della Repubblica Birmana Ne Win. Dopo quest'ennesima delusione June decide di volare in Italia, ricominciando tutto da capo e creando lo Studio June Bellamy, un’associazione culturale di gastronomia orientale e occidentale, volta all’insegnamento della cultura del cibo. Una vita fuori dai canoni, quella di June, tanto da essere protagonista del documentario Rhapsody in June, vincitore del premio DWA (Doc/it Women Award) alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2016.

La copertina del libro L'anima delle spezie di June Bellamy

Il libro

La scrittrice, per il suo libro, ha scelto alcune delle spezie che da sempre hanno fatto parte della sua vita, ne ha studiato le origini, ricostruito gli spostamenti attraverso e oltre il Mediterraneo e ne ha raccolto le ricette più importanti. Dopo un'introduzione, in cui racconta la storia, dalle antiche vie commerciali a oggi, June presenta una a una le diverse spezie attraverso schede di approfondimento con notizie storiche, aneddoti personali e una piccola ricetta in cui la spezia in questione è ingrediente centrale e si può assaporare appieno. Il ricettario vero e proprio, comincia però verso la metà del libro. Prima con le ricette delle preparazioni di base e delle miscele, poi con i condimenti, fino ad addentrarsi nelle portate principali, dai piatti unici ai primi e secondi piatti. Ecco la ricetta che abbiamo scelto per voi.

 

La ricetta: Cozze in masala nero

Ingredienti

Per il masala nero

1 cucchiaio da minestra di olio

1 cucchiaio da tè di ginger frullato

1 cucchiaio da tè di aglio frullato

1 cucchiaio da tè colmo di pepe nero grossolanamente pestato

3 bacche di cardamomo

1 cucchiaio da tè di semi di coriandolo

1/2 cucchiaio da tè di semi di cumino

4 cucchiai da minestra di noce di cocco grattugiata

Frullate il cardamomo, i semi di coriandolo e di cumino. Scaldare l'olio in una padella e, quando ben caldo, versare dentro tutti gli ingredienti tranne la noce di cocco. Soffriggere per qualche istante e aggiungere la noce di cocco. Mescolare bene e, quando inizia a colorarsi, levare dal fuoco. Questo masala si può conservare nel frigo fino a una settimana.

Per le cozze

1 kg di cozze lavate e pulite

3 cucchiai da minestra di olio

2 cipolle medie

4 spicchi di aglio

2 peperoncini freschi

2 cucchiai da minestra di masala nero

1 tazza di acqua

1 cucchiaio da minestra di foglie di coriandolo fresco tritato

Succo di limone

Scaldare l'olio in un tegame largo e friggere per prime le cipolle e poi l'aglio, entrambi finemente tritati, finché le prime inizieranno a dorare; quindi aggiungere i peperoncini, senza semi e tritati, continuare a girare e aggiungere in fine il masala nero. Mescolare il tutto e aggiungere l'accqua; portare a ebollizione e lasciar bollire, coperto, per 5 minuti. Aggiungere le cozze e continuare la cottura finché queste saranno completamente aperte. Cospargerle di coriandolo fresco e toglierle dalla salsa di cottura adagiandole su un piatto da portata. Intanto rimettere la salsa sul fuoco, aggiustare il sapore con il succo di limone e il peperoncino, versare tutto sulle cozze e servire caldo.

 

L’anima delle spezie - June Bellamy | ed. Giunti | Euro 22,00

 

a cura di Annalisa Zordan

 

Libri sul cibo per l'estate. Bee Happy. Storie di alveari, mieli e apiculture

Libri sul cibo per l'estate. Lima, Cucina dal Perù

Libri sul cibo per l'estate. Mozzarella in carrozza. Ricette d'artista

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition