1 Feb 2018 / 13:02

Prodotti del mese. Febbraio, il sedano rapa e la ricetta di Cesare Battisti del Ratanà

a cura di

Sui banchi del mercato questo mese troviamo tanti prodotti rigeneranti e depurativi, utili per affrontare gli ultimi mesi invernali. Vediamo le caratteristiche del sedano rapa, con in più una ricetta di Cesare Battisti del ristorante Ratanà di Milano.

Vellutata di sedano rapa con finocchio arrosto e limoni sotto sale del ristorante Ratanà a Milano

Sui banchi del mercato questo mese troviamo tanti prodotti rigeneranti e depurativi, utili per affrontare gli ultimi mesi invernali. Vediamo le caratteristiche del sedano rapa, con in più una ricetta di Cesare Battisti del ristorante Ratanà di Milano.

a cura di

Eccoci a febbraio, il mese del Festival di Sanremo e del Carnevale, delle settimane bianche e dei dolci fritti. Ma quali sono le verdure del mese? Sui banchi del mercato troviamo cavolfiori, spinaci, bietole, cavoletti di Bruxelles, broccoli, carciofi, catalogna, scarola, indivia, tutti prodotti che costituiscono uno schermo prezioso contro il freddo per via delle vitamine e dei sali minerali. O ancora verdure con forte potere depurativo e antiossidante come per esempio il sedano rapa.

Il sedano rapa

Conosciuto anche come sedano di Verona, questo ortaggio appartiene alla famiglia delle ombrellifere, la stessa di sedano, prezzemolo, carota, anice o finocchio. Del sedano rapa si utilizza solo la radice, che a dirla tutta con la sua forma globulosa e nodosa non è proprio invitante. Ma l'aspetto è ben compensato dal suo sapore delicato e al tempo stesso persistente grazie all'olio essenziale caratterizzato principalmente da limonene e sedanolide, entrambi composti antiossidanti e antinfiammatori. Coltivato soprattutto in alcune zone dell’Italia Settentrionale, perché mal sopporta temperature troppo elevate, il sedano rapa, come del resto il sedano da costa, fornisce un ridotto apporto calorico: solo 42 kcal per 100 grammi. Inoltre contiene vitamine, specie la C, e sali minerali, quali fosforo, calcio e ferro. Si può consumare sia crudo che cotto. Cesare Battisti del ristorante Ratanà a Milano opta per la seconda e svela la ricetta della Vellutata di sedano rapa con finocchio arrosto e limoni sotto sale.

Vellutata di sedano rapa con finocchio arrosto e limoni sotto sale del ristorante Ratanà a Milano

Vellutata di sedano rapa con finocchio arrosto e limoni sotto sale

Il secondo protagonista di questa ricetta è per l'appunto il finocchio, quello dolce, croccante e dal sapore simile a quello dell'anice. Anche lui ipocalorico, ricco di minerali e vitamine, specie la C, la pro-vitamina A e alcune vitamine del gruppo B, e dalle proprietà depurative e digestive.

Ingredienti per 4 persone

2 sedani rapa

1 cipolla bianca

Olio extravergine d'oliva

1 finocchio

Limoni sotto sale

Pepe e sale q.b.

Erbe fresche

Tagliare la cipolla a julienne, scaldare in una casseruola un po' di olio e versarvi la cipolla. Lasciare stufare per 10 minuti. Nel frattempo, pelare per bene il sedano rapa e tagliarlo a pezzetti, unirli alla cipolla stufata, salare leggermente e versare acqua fredda a coprire le verdure. Cuocere per circa 35-40 minuti e frullare per bene con un mixer. Preriscaldare il forno a 180° C, tagliare il finocchio a fettine alte circa ½ cm e disporle su una teglia con carta forno, salare, pepare e versare un filo di olio extravergine. Cuocere in forno per circa 12-15 minuti.

Una volta pronti i finocchi, versare la vellutata nel piatto, disporre le fette di finocchio al forno al centro del piatto e aggiungere qualche cubetto di limone sotto sale, qualche ciuffetto di erbe fresche, una macinata di pepe e dell’olio extra-vergine di oliva.

 

Ratanà - Milano - via G. De Castillia, 28 – 0287128855 - ratana.it

 

a cura di Annalisa Zordan

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Gambero Rosso Channel

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition