28 Ott 2018 / 10:10

Libri. Impara con Giorgione, il libro dedicato ai ragazzi

a cura di

Imparare non è mai stato così divertente. Parola di Giorgione, che dedica il suo ultimo libro alle nuove generazioni.

Libri. Impara con Giorgione, il libro dedicato ai ragazzi

Imparare non è mai stato così divertente. Parola di Giorgione, che dedica il suo ultimo libro alle nuove generazioni.

a cura di

 

Quando il Gambero Rosso mi ha chiesto di pensare a qualcosa per la nuove generazioni mi sono subito ricordato della mia infanzia”. Comincia così Impara con Giorgione il nuovo libro di Giorgio Barchiesi, in arte Giorgione, che prima di essere volto di Gambero Rosso Channel è oste patron di Alla Via di mezzo a Montefalco. Una premessa (e promessa) mantenuta lungo tutto il libro, che per comodità di lettura è suddiviso secondo i mesi.

La suddivisione per mesi

Si comincia così da gennaio con le verdure e la frutta disponibili in questo periodo, i consigli per coltivarli e due ricette tematiche. Lo schema si ripete nel corso di tutti e dodici i mesi, e comprende anche le ricette base, come quella per preparare la pasta fresca, per fare lo yogurt a casa, la marmellata o la passata di pomodoro. Non solo, il libro vuole avvicinare i ragazzi alla vita di campagna attraverso le utili dritte per progettare un orto, sia che si abbia a disposizione un pezzo di terra o un solo balcone. Il tutto senza mai dare nulla per scontato: ci sono i consigli su come concimare, seminare o trapiantare, ma vengono anche spiegate alcune tecniche, come per esempio la consociazione o la sarchiatura. Nel corso dei capitoli, i più piccoli possono anche approfondire alcune tematiche, che magari per noi adulti risultano scontate. Qualche esempio? Giorgione racconta per filo e per segno come si fa il miele, come si produce la farina o come si lavora l'uva per ottenere il vino. Il tutto scritto in maniera scorrevole, piacevole e diretta.

gnocchi con i finferli al forno

La ricetta di novembre: Gnocchi al forno d'autunno

Un modo per rendere gli gnocchi (la ricetta base la trovate nel libro) ancora più golosi è passarli in forno. Qui la ricetta.

Ingredienti

1 kg di gnocchi

400 g di funghi finferli (o altre varietà)

300 g di crema di latte

200 g di provola

200 g di Parmigiano Reggiano grattugiato

Olio extravergine d'oliva

1 cipolla rossa di Cannara

Sale e pepe

Per prima cosa puliamo i funghi – finferli, galletti, gallinacci, giallarelle, il Cantharellus cibarius ha mille nomi diversi in tutta Italia – prima con un coltellino per spazzare via la terra, poi velocemente con un panno umido. Li tagliuzziamo e li saltiamo in padella con olio e con la mia amata cipollina di Cannara, ben tritata al coltello. Quando i funghi sono pronti, versiamo la crema di latte e, nel frattempo, cuociamo gli gnocchi in acqua bollente salata. Appena vengono a galla, li scoliamo direttamente nella padella con l'intingolo, facciamo insaporire e, a fuoco spento, uniamo qualche cucchiaio di parmigiano. Versiamo nei cocci, inserendo a strati la provola a cubetti, cospargiamo con il rimanente parmigiano e mettiamo in forno caldo a gratinare con il grill acceso, finché non si è formata una crosticina laida e appetitosa. Mangiamo con calma, senza ustionarci.

 

Impara con Giorgione – Giorgio Barchiesi – Gambero Rosso – 160 pag – 18,00 € - Già acquistabile online, sarà in libreria dal 31 ottobre

 

a cura di Annalisa Zordan

 

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition