13 Dic 2011 / 17:12

Casamicciola Terme

Casamicciola può vantare un illustre primato tra i comuni di Ischia: quello di essere stato il primo a lanciare il turismo termale. Succedeva già nel XVII secolo. Tre grandi bacini termali trovano continuo alimento nella natura vulcanica di comune. Le più famose fin dall'antichità, sono le acque del Gurgitello, che em

Casamicciola può vantare un illustre primato tra i comuni di Ischia: quello di essere stato il primo a lanciare il turismo termale. Succedeva già nel XVII secolo. Tre grandi bacini termali trovano continuo alimento nella natura vulcanica di comune. Le più famose fin dall'antichità, sono le acque del Gurgitello, che em

ergono dalle viscere della terra nelle vicinanze della centralissima piazza Bagni.  Altri bacini sono quelli del Cotto e de La Rita. Il Porto di Casamicciola è con Piazza Marina il centro del paese. Oltre all'ormeggio dei traghetti e degli aliscafi di linea è prediposto anche per l'ormeggio da diporto. Già dal mare, la prima immagine di Casamicciola s'identifica con una distesa verde di rara bellezza:  è il bosco della Maddalena, una delle più belle pinete isolane, luogo ideale per tutti gli amanti della natura, del verde, del "light-trekking". Percorrendo i sentieri della Maddalena é possibile giugnere fino al Cratere spento del Monte Rotaro. Alle pendici del vulcano cresce un bellissimo bosco di pini. Ai suoi piedi invece troviamo i giardini termali del Castiglione con 10 piscine termali alimentate dalla sorgente del Castiglione, una sauna naturale ed un proprio accesso al mare. Suggestiva è la visita al Museo Civico, dove si racconta del terremoto del luglio 1883 e di come gli isolani seppero reagire alla catastrofe. Da quella tragica esperienza  è nato l'Osservatorio Geofisico della Sentinella.
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition