7 Set 2011 / 12:09

Il “Brodetto”… bolle in pentola

Ai nastri di partenza il Festival Internazionale dedicato alle Zuppe di Pesce.
 
Conto alla rovescia per la IX edizione del Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce, la nota manifestazione organizzata dalla Confesercenti di Pesaro e Urbino, i

http://med.gamberorosso.it/media/2011/09/289210_web.jpeg

Ai nastri di partenza il Festival Internazionale dedicato alle Zuppe di Pesce.
 
Conto alla rovescia per la IX edizione del Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce, la nota manifestazione organizzata dalla Confesercenti di Pesaro e Urbino, i

n programma a Fano dal 9 all’11 settembre 2011 che quest’anno riserverà ai visitatori importanti novità e numerose conferme.
 
Per la prima volta in gara due chef provenienti da due nazioni bagnate dal Mare Adriatico, Croazia e Slovenia, l'uno del ristorante San Rocco di Verteneglio, l'altro del ristorante Solni Cvet pri Damjanu di Portorose.
 
A contendersi la vittoria - le gare si terranno all’Istituto Santa Marta di Pesaro - oltre agli chef croato e sloveno saranno altri sette "fuoriclasse" di noti ristoranti italiani: per la Lombardia lo chef Marco Colleoni accompagnato da Vittorio Colleoni del San Martino di Treviglio; per il Lazio Daniele Usai, chef e titolare del ristorante Il Tino di Ostia Lido; per la Campania lo chef Lino Scarallo di Palazzo Petrucci di Napoli; per la Puglia Luciano Lombardi accompagnato dalla chef Mimma Pacelli del ristorante Vigna del Mar di Monopoli; per la Sardegna Luigi Pomata del ristorante omonimo di Cagliari; per il Veneto Gianni Bonaccorsi accompagnato da Haque Murshedul del ristorante Il Ridotto di Venezia ed infine per la Sicilia Alberto Rizzo del ristorante Osteria dei Vespri di Palermo.

 

Tra le riconferme più rilevanti la presenza della Giuria qualificata formata dalle migliori firme del giornalismo enogastronomico nazionale, presieduta da Enzo Vizzari e formata da: Anna Scafuri (Tg1), Luciano Pignataro (Il Mattino),  Eleonora Cozzella (l’Espresso Food & Wine), Fiammetta Fadda (Panorama e La 7), Paolo Notari (Rai), alla quale spetterà il compito di decretare il Miglior Brodetto 2011, che lo scorso anno si aggiudicò Stefano Deidda del ristorante Al Corsaro di Cagliari con un brodetto aromatizzato alla menta ed al finocchietto selvatico, guarnito con una pralina di scampo.
 
Il Premio Speciale sarà, invece, attribuito dalla giuria popolare alla quale può partecipare il pubblico con una semplice prenotazione (tel. 0721.831382, costo 25 euro e per la cena di venerdì, giornata in cui i ristoranti in gara saranno 3, il costo è 30 euro). Lo scorso anno il Premio è andato a Gianfranco Pascucci del ristorante Al Porticciolo di Fiumicino (Roma).
 
Il Festival sarà arricchito da momenti culturali condotti dal giornalista e conduttore RAI Paolo Notari, tra i quali la presentazione di due libri, quello di Francesca Romana Barberini volto femminile di Gambero Rosso Channel, dal titolo “Questo l'ho fatto io!” edito da Gambero Rosso e quello di Giovanni Negri, imprenditore italiano, ex politico ed ora viticoltore, “Il sangue di Montalcino”, edito da Giulio Einaudi Editore e ancora un convegno dedicato ai disturbi alimentari, un convegno sulla biologia dei pesci da brodetto tenuto dal professor Pierluigi Piccinetti direttore del Laboratorio di Biologia Marina e Pesca dell'Università di Bologna, con sede a Fano, e docente di Ecologia alla Facoltà di Scienze Matematiche, dell'Università di Bologna.
 
 
Per maggiori info e il programma completo
www.festivalbrodetto.it/

07/09/2011

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition