Preparazione: 40 minuti + 3 ore per la lievitazione

Lessate la patata con la buccia in acqua inizialmente fredda quindi pelatela, passatela dallo schiacciapatate e lasciatela raffreddare dopo averla allargata su un piatto (oppure cuocetela la microonde).

Tagliate il salame a dadini piccolissimi. Tagliate nello stesso modo anche il formaggio. Fate fondere il burro a bagnomaria o nel microonde. Setacciate le due farine e miscelatele con la bustina di lievito, un cucchiaino di zucchero (o di miele: il saccarosio serve per "nutrire" i batteri del lievito e favorire quindi la sua azione), mezzo di sale, il parmigiano grattugiato e abbondante pepe di mulinello.

Fate una fontana molto larga e mettetevi la patata passata allo schiacciapatate (fredda), le uova intere, il burro fuso freddo e il latte appena tiepido.

Impastate energicamente per una decina di minuti unendo anche, una manciata alla volta, il salame e il formaggio.

Quando la pasta è pronta, ben lavorata e amalgamata, raccoglietela a palla e sistematela in un'ampia ciotola infarinata. Coprite con un canovaccio umido piegato in quattro e fate lievitare in luogo tiepido per un'ora abbondante.

Trascorso questo tempo, rovesciate la pasta sulla spianatoia infarinata e lavoratela brevemente per sgonfiarla quindi, rotolandola con le mani infarinate, formate un salsicciotto e sistematelo in uno stampo a ciambella imburrato e infarinato (28 cm di diametro).

Pareggiate la superficie quindi coprite lo stampo con un foglio di pellicola e fate lievitare ancora per un paio d'ore fino a quando la pasta sarà arrivata al bordo dello stampo.

Mettete la ciambella nel forno a 180° e proseguite la cottura per 45-50 minuti.

Dopo averla sformata, fate raffreddare la ciambella su una griglia.... 07 Gennaio 2008

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition