NOVEMBRE 2012 N. 250

La storia di copertina, Ritorno al classico, è dedicata alla guida Vini d'Italia 2013, fresca di stampa. In primo piano quest'anno i grandi vitigni internazionali. Cabernet, sauvignon e merlot hanno regalato vini di straordinaria finezza ed eleganza che, al di là di ogni valutazione ideologica, ci hanno emozionato. Nel servizio troverete approfondimenti sui premi speciali di quest'anno: il miglior vino rosso, bianco e dolce, le migliori bollicine, la cantina del'anno...

NOVEMBRE 2012 N. 250

La storia di copertina, Ritorno al classico, è dedicata alla guida Vini d'Italia 2013, fresca di stampa. In primo piano quest'anno i grandi vitigni internazionali. Cabernet, sauvignon e merlot hanno regalato vini di straordinaria finezza ed eleganza che, al di là di ogni valutazione ideologica, ci hanno emozionato. Nel servizio troverete approfondimenti sui premi speciali di quest'anno: il miglior vino rosso, bianco e dolce, le migliori bollicine, la cantina del'anno...

Tra gli altri articoli e rubriche vi segnaliamo:

Grandi Verticali/Colli Euganei Gemola - Vignalta

Un paesaggio bellissimo, intatto, straordinariamente vocato alla vite. Qui venticinque anni fa Lucio Gomiero pianta una vigna di merlot in un luogo magico. È il versante sudorientale del monte Gemola, terra vulcanica, “quasi una gemma tra i colli” come si scriveva già nell’Ottocento. Abiamo degustato sedici annate, dal 2007 al 1988.

Cattedrali del vino/Cantine Belle e Buone

Il convegno sulle Cattedrali del vino, promosso dall’Ordine degli Architetti di Roma, dall’Inarch e da Gambero Rosso, e svoltosi come evento collaterale della 13° Biennale di Architettura di Venezia, ha avuto uno straordinario successo e stimolato nuove iniziative. Pubblichiamo le riflessioni a margine dell’architetto Paola Di Giuliomaria, curatrice dell’iniziativa.

Ristoranti d’Italia 2013/La Nazionale del gusto

Anno difficile ma nonostante tutto tante novità al vertice. La ristorazione italiana ha forza e la voglia di crescere. Facendo squadra. L'edizione del 2013 della Guida del Gambero Rosso, oggi, immortala un orizzonte dove, nonostante i tempi duri della crisi siano ancora di là da dissolversi, comincia a sorgere il sole di una nuova alba. Ottimismo, grinta, volontà e rigore sono gli assi nella manica di un settore messo a dura prova come e forse più degli altri dalle difficoltà economiche...

Gambero Rosso Travel

Dai lessini alle risaie

La punta dell'iceberg della gastronomia della lessinia è il Monte Veronese, formaggio antichissimo di origine medievale, portato in queste terre dai cimbri, popolazione di ceppo tedesco. Ma la provincia di Verona è anche patria del riso Vialone Nano e dei tortellini di Valeggio sul Mincio.

Lione, cité gastronomique

A Lione la cucina è sempre stata una cosa seria, serissima da quando nel 1936 lo scrittore e critico Maurice Edmond Sailland, nom de plume Curnonsky, all’epoca considerato il “principe dei buongustai”, la incoronò capitale mondiale della gastronomia. E oggi? Il nome di Bocuse echeggia nell’aria di questa città con un ristorante ogni 200 abitanti.

 

 

Le strade del sidro

Paese che vai, bicchiere che trovi... e dopo la birra, eccoci sulle vie del sidro. Patria nobile è la Bretagna, con le sue belle mele e un'antica tradizione. Ma ci sono sidro tradizionali anche in Inghilterra e in Spagna, e danoi la strada è appena aperta.

La nuova cucina di casa/Comfort food

Farro, cicerchie, orzo, zucca, avena, prosciutto: sapori veri perfetti per dar vita a piatti confortanti e corroboranti come quelli che un mese uggioso come novembre invita a portare in tavola. Piatti “poveri” che, per una volta, ci siamo divertiti ad abbinare con alcuni dei più grandi vini italiani.

Scuola di pasticceria/Ganache al cioccolato

È una delle preparazioni più versatili della pasticceria internazionale. Si usa per farcire ma anche per glassare. La lezione di Pasquale Marigliano.

Le classifiche/Latte intero

È il re della prima colazione, da bere assoluto, da “sporcare” con il caffè, per affogarci il mousli. È l’ingrediente base per fare dolci e gelati. Protagonista della top ten di novembre il latte intero di fascia superiore, scelto tra quelli freschi, Alta Qualità e biologici.

Uno contro tutti/Porchetta

Un Soave incontro. Chi l’ha detto che il maiale sta bene solo con i rossi giovani e rustici? I nostri assaggi dimostrano che questo piatto semplice della tradizione è il terreno ideale per grandi vini maturi, minerali, complessi. Meglio ancora se bianchi.

e ancora....

Weekend Foodies: Piemonte. Dal lago di Viverone a Biella un insolito percorso fra risaie e vigneti...; Colazione: è un'esperienza estetica prima che un pasto, e avolte resta indimenticabile; Oli d'Italia: questo mese è protagonista il leccino, una cultivar che si adatta ai tanti climi e terroir italiani; Ristoranti/i nostri suggerimenti per ogni esigenza e budget; I migliori Bar e Negozi.

N.B. Abbonati subito al mensile e avrai i manuali delle Scuole del Gambero Rosso ad un prezzo speciale. Clicca qui

La nostra rivista mensile è disponibile anche per i-Phone e i-Pad.

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition