20 Mag 2013 / 14:05

Cene Galeotte. Nel carcere di Volterra grandi chef e detenuti cucinano insieme. È il turno di Francesco Bracali

Prendi uno chef, un carcere e 120 ospiti. Mettili insieme e avrai le Cene Galeotte, format ormai collaudato. Il penultimo appuntamento al carcere di Volterra è con Francesco Bracali, autore insieme ai detenuti, di un esclusivo dinner di beneficenza.
Cene Galeotte. Nel carcere di Volterra grandi chef e detenuti cucinano insieme. È il turno di Francesco Bracali
Prendi uno chef, un carcere e 120 ospiti. Mettili insieme e avrai le Cene Galeotte, format ormai collaudato. Il penultimo appuntamento al carcere di Volterra è con Francesco Bracali, autore insieme ai detenuti, di un esclusivo dinner di beneficenza.
Tutta la gallery
Chiudi gallery

La Casa di Reclusione di Volterra (in provincia di Pisa) apre le porte all'enogastronomia per una cena a sfondo benefico il 24 maggio, segnando il penultimo appuntamento delle Cene Galeotte. Un ciclo di eventi che si svolge dal 2007, in unprogetto che coinvolge il Ministero della Giustizia, la Casa di Reclusione di Volterra, e dal giornalista ed enogastrono Leonardo Romanelli, direttore artistico della rassegna, che ha il compito di reclutare gli chef partecipanti. I vini abbinati al menu della serata sono invece selezionati direttamente dalla Fisar, delegazione di Volterra, coinvolta direttamente anche durante le cene.
Il 24 maggio, come nei precedenti incontri, il ricavato della cena sarà devoluto alla campagna internazionale Il cuore si scioglie Onlus, impegnata dal 2000 con Unicoop Firenze nella realizzazione di progetti umanitari.
Il compito di preparare una cena per circa 120 persone, cucinando insieme ai detenuti del carcere, è affidato in questo incontro allo chef Francesco Bracali del ristorante Mondo Bracalidi Massa Marittima. Ad accompagnare il menu i vini di La Regola di Riparbella, azienda toscana a sud della Provincia di Pisa nell'area della Doc Montescudaio ed a confine con la Doc Bolgheri.
È motivo di grande orgoglio che uno chef già affermato sul territorio del calibro di Francesco Bracali scelga di partecipare a una manifestazione come le Cene Galeotte. Il cuoco infatti, in questi incontri” spiega al Gambero Rosso Leonardo Romanelli, ideatore del format “diviene un vero e proprio maestro che si mette in gioco con persone che possono immaginare un futuro migliore attraverso il mondo della cucina. Questo è un aspetto molto interessante da valutare oltre a quello maggiormente concreto del ricavato economico della cena.


Cene galeotte | Casa di Reclusione di Volterra | Volterra | Rampa di Castello, 4 |
Venerdì 24 maggio h.20, apertura alle 19.30 | 35 euro a persona|
www.cenegaleotte.it
www.ilcuoresiscioglie.it
www.mondobracali.it
www.laregola.com

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition