20 Giu 2013 / 18:06

Festival Collisioni 2013. Musica, letteratura, vino e gusto fra le colline di Barolo. Con Elton John, Massimo Bottura e molti altri

Un evento cult della cultura italiana e internazionale festeggia la sua quinta edizione con tanti protagonisti famosi e con l'introduzione del tema enogastronomico. Ecco i dettagli del festival e i suoi protagonisti.
Festival Collisioni 2013. Musica, letteratura, vino e gusto fra le colline di Barolo. Con Elton John, Massimo Bottura e molti altri
Un evento cult della cultura italiana e internazionale festeggia la sua quinta edizione con tanti protagonisti famosi e con l'introduzione del tema enogastronomico. Ecco i dettagli del festival e i suoi protagonisti.
Tutta la gallery
Chiudi gallery
Compie cinque anni ilFestival Collisioni, mettendo a segno un colpaccio anche in questa edizione: se nel 2012 aveva ospitato l’unica data italiana di Bob Dylan, quest’anno replica con Elton John, che il 9 luglio terrà al festival il suo unico concerto dello Stivale. Un evento che ha dell'incredibile in quanto accade nell’ambito di un festival no profit, organizzato da un’associazione di volontari che si sono uniti per far incontrare la letteratura, il cinema, la musica e da quest’anno anche la gastronomia. Un happeningche è diventato in pochi anni uno dei più importanti festival europei, e che si tiene nella cornice di un paese simbolo: Barolo, dove dal 5 al 9 luglio 2013 si vivrà in un’atmosfera di grande festa popolare, fra ospiti che arrivano da tutto il mondo. Molta della magia di Collisioni si deve proprio alla location: Barolo è un piccolo paese di un grande vino, un posto speciale, incantato, con un Museo del Vino, il Wimu, nel castello, che è un viaggio di immagini ed emozioni (allestimento di François Confino), con un curioso museo dei cavatappi, poi palazzi antichi e botteghe di panettieri, cantine, orti e vigneti dappertutto. E in occasione del festival, che quest’anno ha come sottotitolo Creature Selvagge, il paese viene invaso da grandi animali colorati, sculture in plastica riciclata del gruppo di artisti piemontesi Cracking Art, che di notte si illuminano e rendono l'atmosfera unica. Tra i protagonisti della quinta edizione, oltre alle star della musica come Elton John, Jamiroquai, Fabri Fibra, Gianna Nannini, Elio e Le Storie Tese, ci ssonoo il Nobel per la letteratura Naipaul, David Grossman, Ian McEwan, Valerio Massimo Manfredi, Oliviero Toscani, Daria Bignardi, Lilli Gruber, Serena Dandini, Ascanio Celestini, Luciana Littizzetto, Margherita Hack, Massimo Carlotto, Giuseppe Tornatore e molti altri.
Una novità di quest’anno è la nuova piazza dedicata allacultura enogastronomica, piemontese e non solo, con tanti ospiti, da Edoardo Raspellia Massimo Bottura, James Suckling eIan D’Agata, Philippe Daverio, Enzo Vizzari, Luca Gardini, Stephen Brook, la direttrice di Decanter Sarah Kemp, l’enologo e giornalista Lorenzo Tablino. Tutti saranno presenti per parlare di cultura vinicola e gastronomica, tra degustazioni guidate di vino (gratuite) e assaggi della tradizione culinaria: dal tartufo nero estivo di Tartuflanghe alla pasta di Gragnano del Pastificio dei Campi, in un programma che si declina fra racconti sul vino e su tanti prodotti d’eccellenza. Un gruppo di food&wine blogger realizzerà interviste tra il pubblico per un contraddittorio insolito sul presente e sul futuro del cibo.


a cura di Rosalba Graglia


Festival Collisioni | dal 5 al 9 luglio 2013 | Barolo (Cuneo) | www.collisioni.it
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition