25 Giu 2013 / 11:06

Vino e chiusure. Luca Gardini e Supercap progettano il tappo perfetto per preservare le qualità dei prodotti enologici

Ha già preso il via un lavoro di ricerca firmato dal miglior sommelier del mondo 2010 e da una grande azienda produttrice di tappi sintetici per mettere a punto una chiusura salva-qualità per il vino in bottiglia.
Vino e chiusure. Luca Gardini e Supercap progettano il tappo perfetto per preservare le qualità dei prodotti enologici
Ha già preso il via un lavoro di ricerca firmato dal miglior sommelier del mondo 2010 e da una grande azienda produttrice di tappi sintetici per mettere a punto una chiusura salva-qualità per il vino in bottiglia.
Prendi uno dei più bravi sommelier del mondo e mettilo insieme ad un'azienda marchigiana leader nella produzione di tappi e chiusure sintetiche: ecco che avrai un prodotto innovativo in grado di sorprendere il mercato del vino con qualità uniche e ricercate. Stiamo parlando del nuovo progetto nato dalla collaborazione tra Supercap (produttrice di tappi) e Luca Gardini(miglior sommelier del mondo nel 2010), due protagonisti nel loro settore che si sono uniti per realizzare una rivoluzionaria chiusura per il vino in grado di eliminare i problemi derivanti dal tappo in sughero. Il tipico sentore sgradevole derivato dal tappo infatti può essere eliminato creando un prodotto capace di unificare le qualità del sughero con quelle del sintetico.
L'obiettivo finale è quello di non correre più il rischio di trovare vini che sanno di tappo o di riscontrare chiusure che si posso corrodere e sbriciolare all'apertura per poi deperirsi con il passare del tempo. Supercap e Gardini assicurano che, oltre a preservare le qualità del vino, il loro nuovo prodotto rispetterà le rigide norme di sicurezza e sarà controllato in tutte le fasi di lavorazione attraverso scrupolosi test di laboratorio.
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition