27 Giu 2013 / 16:06

Matteo Bartolini nuovo presidente dei giovani agricoltori europei

L'imprenditore di Città di Castello guiderà il Ceja. De Girolamo: "Un'occasione per l'agricoltura italiana"
Matteo Bartolini nuovo presidente dei giovani agricoltori europei
L'imprenditore di Città di Castello guiderà il Ceja. De Girolamo: "Un'occasione per l'agricoltura italiana"

Matteo Bartolini è il nuovo presidente dei giovani agricoltori europei. L’imprenditore di Città di Castello (appartenente ad Agia-Cia) è stato eletto oggi alla guida del Ceja, che rappresenta 30 associazioni agricole e due milioni di produttori in tutta Europa. “L’agricoltura è un pilastro fondamentale per un’Europa migliore" ha detto Bartolini nel suo discorso di insediamento "ed è per questo che il nostro impegno è diretto a favorire il ricambio generazionale nelle campagne europee, dove ancora soltanto il 7,5% dei conduttori agricoli ha meno di 35 anni, nonostante sono proprio i giovani a rappresentare la componente più dinamica e innovativa del settore”.
Dopo la laurea in Economia e Commercio, nel 2004, Bartolini ha avviato la sua azienda agricola dove alle colture tradizionali ha aggiunto la coltivazione del tartufo, portata avanti con metodi sperimentali in collaborazione con l’Università di Perugia.
Soddisfazione è stata espressa dal ministro delle Politiche agricole, Nunzia De Girolamo, che ha parlato di "occasione importante per i giovani agricoltori nazionali", e dal presidente di Cia, Giuseppe Politi: "Un importante riconoscimento per l'Italia".

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition