19 Set 2013 / 15:09

Ecco Vinitalybio, il salone del vino biologico certificato in scena a Verona Fiere

Si concretizza l'intesa Vinitaly-FederBio. L'esordio il 6 aprile 2014 a Verona Fiere, con un padiglione apposito in cui potranno esporre solo le aziende certificate secondo il regolamento europeo in vigore dallo scorso anno.

Ecco Vinitalybio, il salone del vino biologico certificato in scena a Verona Fiere

Si concretizza l'intesa Vinitaly-FederBio. L'esordio il 6 aprile 2014 a Verona Fiere, con un padiglione apposito in cui potranno esporre solo le aziende certificate secondo il regolamento europeo in vigore dallo scorso anno.

Ora è ufficiale. Verona Fiere e Federbio annunciano la nascita di “Vinitalybio”, il salone dedicato ai biologici certificati. L'esordio è previsto dal 6 al 9 aprile 2014 in occasione del Vinitaly. Il progetto, annunciato al termine dell'edizione 2013, porterà alla creazione di un nuovo spazio espositivo (all'interno del padiglione 11) che valorizzi la produzione certificata secondo le norme del regolamento UE 203/2012 su produzione ed etichettatura del vino biologico, entrato in vigore il primo agosto dello scorso anno. Vinitalybio è un marchio Verona Fiere e verrà realizzato in collaborazione con FederBio, che verificherà il rispetto dei requisiti degli espositori italiani ed esteri produttori di vini biologici.
Per quelle cantine biologiche italiane che rappresentano il 6,5% del vigneto nazionale con 53mila ettari coltivati sarà una grande occasione di visibilità”, dice il presidente di Verona Fiere,Ettore Riello, che ricorda come l’Italia, con una quota del 13%, rappresenti il terzo esportatore di vini bio negli Stati Uniti.“Requisito indispensabile per partecipare alla manifestazione” sottolinea il presidente di FederBio, Paolo Carnemolla “sta proprio nella certificazione, affidata a partire dalla coltivazione delle uve e fino all’imbottigliamento a organismi terzi, autorizzati dal ministero delle Politiche agricole”. Sul suo rispetto FederBio supporterà Verona Fiere con apposito personale e verifiche mirate.
L’accordo con FederBio, che arriva dopo alcuni anni, prevede anche attività di incoming per portare a Verona buyer provenienti dai mercati più interessanti per il consumo di vini biologici, in particolare Germania, Svizzera e Paesi Scandinavi. Il padiglione 11 darà spazio, con un'apposita enoteca, anche a quelle aziende espositrici che, oltre ai vini prodotti con metodi convenzionali, propongono una linea biologica. Durante Vinitaly 2013, Federbio aveva allestito uno spazio dedicato con circa 20 aziende espositrici.

a cura di Gianluca Atzeni

www.vinitaly.com
www.federbio.it

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition