28 Nov 2013 / 16:11

La cena dei Tre Gamberi lo scorso lunedì alla Città del gusto di Roma. Ecco tutte le foto

Le migliori trattorie d'Italia si sono date appuntamento per una sera alla Città del gusto di Roma. Ecco tutta la carrellata di immagini, tra piatti e osti.
La cena dei Tre Gamberi lo scorso lunedì alla Città del gusto di Roma. Ecco tutte le foto
Le migliori trattorie d'Italia si sono date appuntamento per una sera alla Città del gusto di Roma. Ecco tutta la carrellata di immagini, tra piatti e osti.
Tutta la gallery
Chiudi gallery

Lunedì 25 novembre si è conclusa la seconda tappa della presentazione della Guida Ristoranti d'Italia 2014. Gli chef e le brigate delle migliori trattorie, quelle premiate con Tre Gamberi, hanno lavorato instancabilmente nelle cucine della Città del gusto di Roma per l'attesissima cena. Molti i volti arcinoti, quelli a cui ogni anno, da anni, viene attribuito il massimo punteggio. “Sono 11 anni che veniamo premiati e che veniamo qui per festeggiare con voi” esclama Maurizio Rossi dell'Osteria della Villetta durante la foto di rito, “purtroppo per la prima volta senza la moglie e il figlio Jacopo che avendo iniziato il liceo scientifico deve concentrarsi sui libri”. Altri, per la prima volta qui, esprimono la vera anima della serata: sono un po' emozionati e, soprattutto, si divertono. Uno è il conosciutissimo (quantomeno dal pubblico romano) Claudio Gargioli di Armando al Pantheon, monumento alla tradizione mangereccia cittadina, gli altri sono due splendidi mamma e figlio, Francesco Russo e Maria Gallotti, partiti da Matera con in mano la ricetta della buonissima focaccia dolce. La cena si è svolta come da tradizione con buonissimi vini consigliati dagli esperti Sommelier e con gli chef che si dividono fra cucina e sala per salutare e ricevere i complimenti a destra e a sinistra. Le foto dei piatti e dei protagonisti rendono bene l'atmosfera frizzante che si respirava durante la cena, per alcuni “la versione giovane delle Tre Forchette”. Da citare e da lodare cosa si poteva osservare sbirciando in cucina: le squadre per l'allestimento dei piatti erano formate dai componenti delle varie brigate e dai vari chef, così, ad esempio, i krapfen fritti di Pretzhof sono stati preparati con la mantovana complicità della Locanda delle Grazie e sotto l'abruzzese supervisione della Vecchia Marina.


A cura di Caterina Pamphili

foto di Giacomo Foti

> Ristoranti d'Italia 2014 Gambero Rosso. Tre Forchette, Tre Gamberi, Tre Bottiglie, Premi Speciali
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition