26 Feb 2014 / 09:02

Cuocomercato. Matteo Iannaccone è il nuovo chef del Cafè Les Paillotes, il pescarese avamposto gourmet di Heinz Beck

Classe 1980 e casertano d’origine, il nuovo chef succede a Davide Pezzuto nelle cucine del ristorante in riva al mare. E si tratta di un ritorno eccellente dato che il giovane proprio al Cafè Les Paillotes si è formato.
Cuocomercato. Matteo Iannaccone è il nuovo chef del Cafè Les Paillotes, il pescarese avamposto gourmet di Heinz Beck
Classe 1980 e casertano d’origine, il nuovo chef succede a Davide Pezzuto nelle cucine del ristorante in riva al mare. E si tratta di un ritorno eccellente dato che il giovane proprio al Cafè Les Paillotes si è formato.
Tutta la gallery
Chiudi gallery
Il Cafè Les Paillotes fa parte del complesso Il Lido delle Sirene ed è un punto di riferimento per i gourmet di Pescara e non solo. Il ristorante vista mare della riviera adriatica è, infatti, uno degli avamposti in cui Heinz Beck propone la sua filosofia di ristorazione lasciando però molto spazio all’estro degli chef resident. Ed è proprio quello che si troverà a fare Matteo Iannaccone, il giovane chef che ha preso il posto di Davide Pezzuto alle redini del ristorante. Classe 1980, Iannaccone si è diplomato all’Istituto Professionale Alberghiero di Piedimonte Matese E.V.Cappello nel 1999 e ha da subito cominciato un percorso formativo che lo ha portato a lavorare in alcuni dei migliori locali d’Italia e d’Europa. L'Hotel Savoy di Firenze e l’Hotel Plaza Athenée (dunque Ducasse) a Parigi ne sono un esempio. Ma è nel 2003 che, grazie all’esperienza acquisita e alla fantasia con la quale manipola le materie prime, riesce ad entrare nelle cucine di Isola Rizza, il ristorante di Giancarlo Perbellini. Dopo poco tempo approda a Roma, a La Pergola, dove ha la possibilità di lavorare a stretto contatto con lo chef Heinz Beck. Ma quello che per molti potrebbe rappresentare un punto d’arrivo, per Iannaccone è un’occasione per apprendere e riproporre. Si sposta infatti nelle cucine del Cafè Les Paillotes in cui si fermerà per quattro anni. Fino al giorno in cui i suoi sforzi, e quelli dello chef Antonio Strammiello, verranno riconosciuti con l’assegnazione di una stella da parte della guida Michelin. Ma il richiamo delle materie prime della sua terra d’origine è tanto forte da portarlo a seguire una nuova strada: la Costiera Amalfitana. Dopo una breve esperienza a Sorrento, però, decide che il tempo è maturo per avviare un’attività tutta sua. Torna nella sua città natale e a Caserta apre Le Chef. Ma il percorso di Matteo Iannaccone si caratterizza per ricerca e sperimentazione. È forse questo il motivo che lo ha portato a tornare in uno dei luoghi più rappresentativi della sua formazione: proprio l’abruzzese Cafè Les Paillotes. Qui potrà cimentarsi nelle preparazioni del pesce di mare e negli accostamenti con i tanti vini proposti dalla carta. Il secondo, poi, resta sempre il bravo Adriano Baldassarre.

Cafè Les Paillotes | Piazza Le Laudi 2, Pescara | 085.61809 | www.lidodellesirene.it
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition