16 Feb 2015 / 12:02

Cioccolato per birra Baladin. Teo Musso e Sabadì insieme per i cioccolatini da abbinare alle birre più note del birrificio piemontese

Si è rivolto al mastro cioccolatiere siciliano (di Modica) Simone Sabaini, il patron dello storico birrificio Baladin, per celebrare un matrimonio che gli amanti della birra artigianale hanno già imparato ad apprezzare. Le note aromatiche donate alla pasta amara di cacao (lavorata con zucchero di canna) vanno così ad accostarsi di volta in volta alle diverse sensazioni gustativo-olfattive, valorizzando l'abbinamento.
Cioccolato per birra Baladin. Teo Musso e Sabadì insieme per i cioccolatini da abbinare alle birre più note del birrificio piemontese
Si è rivolto al mastro cioccolatiere siciliano (di Modica) Simone Sabaini, il patron dello storico birrificio Baladin, per celebrare un matrimonio che gli amanti della birra artigianale hanno già imparato ad apprezzare. Le note aromatiche donate alla pasta amara di cacao (lavorata con zucchero di canna) vanno così ad accostarsi di volta in volta alle diverse sensazioni gustativo-olfattive, valorizzando l'abbinamento.
Tutta la gallery
Chiudi gallery

Rum e cioccolato, sigari e fondente… e poi whisky, brandy e mondo della distillazione che si confrontano con l’oro nero valorizzandosi a vicenda nell’abbinamento. E allora perché non provare con birra e cioccolato? L’accostamento non è nuovo per gli amanti delle birre artigianali, tanto più che alcuni stili brassicoli donano peculiari note di cacao alla bevanda, specie se ottenuta da malti scuri e tostati. Ecco perché non stupisce, ma convince, l’ultima proposta del vulcanico Teo Musso, patron del celebre birrificio piemontese Baladin, l’avanguardia della birra artigianale italiana, oggi brand affermato che si riflette nei locali di Roma, Milano e Torino.


CIOCCOLATO DI MODICA E BALADIN INSIEME PER UNA NUOVA ESPERIENZA DI GUSTO

Il mastro birraio ha scelto di collaborare con il marchio siciliano (di Modica) Sabadì, e con il suo ideatore,Simone Sabaini che ha realizzato per il progetto nuovi cioccolatini pensati per l’abbinamento con birre di casa Baladin già affermate sul mercato, le più classiche della linea: Isaac, Wayan, Nora, Super, Leon ed Elixir. La collezione speciale annovera cioccolato di pasta amara di cacao (presidio Slow Food Nacional dall'Ecuador), lavorato con zucchero di canna (come nella più classica tradizione di Modica) aromatizzato con pepe e cardamomo, zenzero e caffè, fiori di palma da cocco, radice di liquirizia o peperoncino, che di volta in volta vanno ad affiancarsi, completare o bilanciare le birre in abbinamento, esaltandone le note aromatiche.
Come conferma il cioccolatiere siciliano, che sottolinea la difficoltà di creare cioccolato accostandolo a birre già sul mercato: “Siamo partiti da un gusto di un prodotto già esistente, in questo caso la birra, e abbiamo cercato di abbinarlo al cioccolato, richiamando le stesse sensazioni gustativo-olfattive. Ogni cioccolato è ideato in funzione delle note aromatiche della birra per dare un’esperienza di gusto assolutamente nuova”. Nessun abbinamento a posteriori, quindi, ma una ricerca ben più complessa che studia le sfumature e le note di carattere di due prodotti che si possono presentare in moltissime varianti. La confezione fa il resto: stile retrò per un packaging colorato su cui campeggia la scritta Cioccolato per birra Baladin.

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition