8 Lug 2015 / 16:07

I dieci Paesi in cui si mangia meglio nel mondo. Italia solo terza, baluardo del Mediterraneo in una top 10 tutta asiatica

Medaglia di bronzo che potrebbe far discutere, se non fosse per il privilegio di presenziare in una classifica dominata dal Sud Est Asiatico e dall'Estremo Oriente. Prima Taiwan, Filippine in seconda posizione. Per il Mediterraneo anche la Grecia. Francia non pervenuta. 

I dieci Paesi in cui si mangia meglio nel mondo. Italia solo terza, baluardo del Mediterraneo in una top 10 tutta asiatica

Medaglia di bronzo che potrebbe far discutere, se non fosse per il privilegio di presenziare in una classifica dominata dal Sud Est Asiatico e dall'Estremo Oriente. Prima Taiwan, Filippine in seconda posizione. Per il Mediterraneo anche la Grecia. Francia non pervenuta. 

Tutta la gallery
Chiudi gallery

Taiwan regina della gastronomia mondiale. La top ten della CNN

Sono ben 45 i piatti della cucina taiwanese di cui non potrete più fare a meno. È quanto pensa la CNN che elegge Taiwan regina della gastronomia mondiale nella top 10 delle migliori cucine sperimentate viaggiando in lungo e in largo. Dai baracchini street food di Taipei all'ispirazione fusion (cinese e giapponese) che influenza la ristorazione dell'isola, la cultura del cibo locale viene inequivocabilmente esaltata per il suo rigore e la qualità eccellente delle materie prime.

A dir la verità, la classifica – dedicata ai viaggiatori gourmet in cerca di esperienze autentiche – è stata stilata grazie ai voti dei lettori dell'emittente americana, chiamati a scegliere le mete gastronomiche imperdibili tramite un sondaggio su Facebook, che ha riservato non poche sorprese. Sono oltre ottomila i voti arrivati a sostenere la supremazia dell'isola asiatica, che stacca nettamente per numero di preferenze gli altri due Paesi meritevoli del podio. Ma la notizia sta nel predominio schiacciante dei Paesi asiatici, che si aggiudicano (se includiamo anche l'India) ben otto piazzamenti contro i due soli baluardi dell'orgoglio mediterraneo: Italia e Grecia. Nessuna segnalazione per l'America (tanto gli Stati Uniti quanto i Paesi Latini, pure coinvolti dall'indiscutibile fermento gastronomico degli ultimi tempi), resta a secco anche l'Europa continentale. Non pervenute Spagna, Gran Bretagna, Francia. E chissà cosa penseranno del risultato poco generoso i cugini d'Oltralpe.

 

Terzo posto per l'Italia, paladina della cucina occidentale

C'è invece molto da festeggiare per l'Italia, che non perde lo scettro di culla dell'alimentazione occidentale, seppur relegata in terza posizione, a interrompere la schiacciante sequenza orientale che vede le Filippine alla conquista della medaglia d'argento, poi a scendere Thailandia (in quarta posizione), Giappone, Malesia, Hong Kong (più volte additata come capitale del gusto più ambita del panorama internazionale per la varietà della sua proposta, che spazia dai ristoranti stellati alle “bettole” che spacciano dim sum di fattura squisita, ai profumi dei mercati metropolitani), India, Grecia e Vietnam. Per l'Italia medaglia di bronzo e 810 voti, ma soprattutto menzione d'onore per la varietà della tradizione regionale, dalla Sicilia al Piemonte, passando per la food valley emiliana. Ciò che ci contraddistingue agli occhi del mondo è la qualità dei nostri prodotti e la storia di piatti che continuano a renderci famosi, forse fin troppo cristallizzati nel cliché del Belpaese spaghetti e mandolino: salsa di pomodoro, pasta fresca, olio extravergine, Parmigiano Reggiano, arancini e pizza. Queste le eccellenze ricordate dalla CNN, che avvisa i suoi lettori: nessun angolo della Penisola vi lascerà a bocca asciutta! E voi, che ne pensate di questa classifica?

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition