5 Nov 2015 / 18:11

Flos Olei 2016, la guida internazionale all'olio extravergine d'oliva

Viene presentata a Roma il 28 novembre la nuova edizione della guida Flos Olei, manuale per gli appassionati di extravergine che raccoglie i migliori prodotti della scorsa campagna olearia 2014/2015.

Flos Olei 2016, la guida internazionale all'olio extravergine d'oliva

Viene presentata a Roma il 28 novembre la nuova edizione della guida Flos Olei, manuale per gli appassionati di extravergine che raccoglie i migliori prodotti della scorsa campagna olearia 2014/2015.

La guida

Anche quest'anno la guida Flos Olei, a cura di Marco Oreggia e Laura Marinelli, ha stabilito i migliori oli extravergine d'oliva nel mondo. Un'edizione sempre più internazionale quella del 2016, che presenta gli extravergine d'eccellenza dell'annata 2014/2015. Con l'entrata dell'Armenia, la guida arriva a contare 49 paesi in tutto il mondo per un totale di 500 aziende e 692 oli recensiti.

“Ormai i segreti del mestiere per produrre extravergine di alto pregio, un tempo custoditi da pochi, Italiani in primis, sono alla portata di tutti”, spiega il curatore Oreggia,“ed è per questo che sono diverse le nazioni che emergono per la qualità delle loro produzioni”.

Aumentano i numeri, aumenta l'internazionalizzazione del prodotto editoriale bilingue – italiano e inglese – ma in Italia si segnalano meno etichette a causa della disastrosa annata della Penisola durante la raccolta del 2014.

I premiati

Per questo motivo, per la prima volta in assoluto, l'Oscar dell'olio extravergine esce dal perimetro italiano e viene assegnato alla Spagna. Il team di esperti assaggiatori premia l'etichetta “Selección” di Finca la Torre come migliore Olio Extravergine dell'Anno. E così come il prodotto, anche l'Azienda dell'Anno, Castillo de Canena Olive Juice, si trova nella penisola iberica, precisamente nel comune andaluso di Jaén. Non solo quantità per la Spagna, dunque, ma anche tanta qualità in continua crescita.

Spostandoci oltreoceano troviamo l'Argentina e il Cile, rispettivamente con un fruttato medio dell'azienda Familia Zuccardi, “Bravo” e un fruttato leggero de Olivos del Sur, “Santiago-Premium”. Ma torniamo in Europa. Sono presenti oli della Slovenia, del Portogallo e della Turchia mentre il premio speciale per l'Importatore dell'Anno va al lituano Itališko Skonio Gurmanai. Non manca, inoltre, uno sguardo alla cucina, che vede premiato come Ristorante dell'Anno il Ristorante La Perla di Lucerna, in Svizzera.

Nonostante quella del 2014/2015 sia stata un'annata da dimenticare per l'olivicoltura nostrana, anche in Italia troviamo un premio speciale, quello dedicato a Cristina Tiliacos, co-autrice insieme a Marco Oreggia e Chiara Monzo del libro “Olio Extravergine d'Oliva. I valori della tradizione, la cultura della qualità”. Il premio va a Mori-Tem, azienda produttrice di impianti enologici e oleari.

A seguire la presentazione del 28 novembre, nelle sale dell'hotel The Westin Excelsior di Roma si terrà una degustazione offerta da molte delle aziende presenti in guida e una Master Class di cucina.

Una giornata all'insegna dell'eccellenza, dove il protagonista assoluto è l'olio extravergine d'oliva, prodotto alla base della dieta mediterranea ma che si sta sviluppando sempre più anche ad altre latitudini. L'Italia, dove l'extravergine è parte integrante dell'intera cultura gastronomica, è stata in grado di superare l'annata nera presentando, nonostante le difficoltà, prodotti validi e straordinari. Con la nuova campagna olearia in corso, auguriamo il meglio ai produttori, attendendo i giudizi degli esperti per l'oro verde d'Italia del 2015/2016.

 

Flos Olei 2016| Roma | via Vittorio Veneto, 125 | il 28 novembre | disponibile online shop.flosolei.com

 

a cura di Michela Becchi

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition