28 Feb 2016 / 11:02

Piacere di conoscervi! I Tre Gamberi a Un posto a Milano: cene a 4 mani con Nicola Cavallaro

Ogni mercoledì la Cascina Cuccagna ospita gli incontri in cucina degli chef che valorizzano la tradizione gastronomica italiana. Ai fornelli con Nicola Cavallaro si ritrovano gli chef delle trattorie premiate con i Tre Gamberi dalla guida del Gambero Rosso. Il programma. 

Piacere di conoscervi! I Tre Gamberi a Un posto a Milano: cene a 4 mani con Nicola Cavallaro

Tradizione lombarda in cascina

Alla Cascina Cuccagna, in quell'oasi verde che non ti aspetti nel cuore di Milano, non amano stare con le mani in mano. Lo sa bene lo chef Nicola Cavallaro, che sovrintende con entusiasmo alla cucina di Un Posto a Milano, ristorante e caffetteria in cascina, dove da quasi un anno si può anche dormire, nelle stanze colorate della foresteria. Ma l'esperienza gastronomica resta il pretesto essenziale per raggiungere via Cuccagna e godere delle coccole di uno chef che ha fatto della qualità delle materie prime il suo cavallo di battaglia e qualche anno fa ha deciso di rifugiarsi in campagna, lasciandosi alle spalle gli ambienti compassati dell'alta cucina. I risultati si fanno apprezzare da mattina a sera, da colazione a cena, e la tavola di Cavallaro detiene meritatamente i Tre Gamberi, riconoscimento per una cucina che sa farsi benvolere da tutti e non dimentica di educare alla buona (e sana) alimentazione. L'ultima iniziativa di Un Posto a Milano si chiama Piacere di conoscervi! e celebra proprio la filosofia dei Tre Gamberi, chiamando a raccolta in cascina tutte quelle trattorie che possono vantare il riconoscimento della guida Ristoranti d'Italia del Gambero Rosso in quanto custodi delle buone tradizioni gastronomiche italiane.

Ricette dall'Italia della tradizione. Insieme a Milano

La cene a quattro mani avranno luogo ogni mercoledì e proporranno al pubblico un percorso tra pietanze regionali, prodotti tipici e ricerca , promuovendo così il lavoro di chef, ristoratori e produttori agricoli che tengono alta la bandiera della cultura gastronomica della Penisola. Si comincia il 2 marzo, quando sarà Franco Cimini dell'Antica Osteria del Mirasole ad affiancare Nicola Cavallaro; l'incontro tra i due darà porterà nel piatto l'universo del km 0 milanese insieme ai prodotti dell'azienda di famiglia dello chef emiliano di San Giovanni in Persiceto. La settimana successiva, il 9 marzo, il viaggio sarà ancora più ambizioso, stabilendo un incontro sull'asse Milano-Matera, con l'arrivo di Francesco Russo dalla Trattoria La locandiera di Bernalda. In questa occasione gli ingredienti in tavola parleranno la lingua del territorio del Sud. Mercoledì 16 marzo in cascina arriverà la cucina romana di Armando al Pantheon, con le ricette di famiglia di Claudio Gargioli, dalla minestra broccoli e arzilla al bollito alla picchiapò; ma anche Nicola Cavallaro avrà modo di dire la sua, rispondendo con le praline di coda alla vaccinara con nocciole. Con gli appuntamenti successivi, il 23 e 30 marzo e il 6 aprile, si giocherà in casa, coinvolgendo i Tre Gamberi regionali, che inorgogliscono la tavola tradizionale lombarda.

 

Un Posto a Milano | Milano | via Cuccagna, 2  | ogni mercoledì, costo a persona 35 euro (con un calice di vino della casa)  | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.| www.unpostoamilano.it

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition