6 Apr 2016 / 17:04

Gambero Rosso e Giglio Tv insieme in Cina per promuovere il made in Italy. In tv

L'accordo con Giglio Group conferma l'interesse del Gambero Rosso per il mercato cinese e apre le porte a un progetto televisivo che fa bene al made in Italy, grazie alla produzione di 100 contenuti a tema enogastronomico. 

Gambero Rosso e Giglio Tv insieme in Cina per promuovere il made in Italy. In tv

L'accordo con Giglio Group conferma l'interesse del Gambero Rosso per il mercato cinese e apre le porte a un progetto televisivo che fa bene al made in Italy, grazie alla produzione di 100 contenuti a tema enogastronomico. 

Made in Italy sulla tv di Stato cinese

Come si promuove il Made in Italy all'estero? L'informazione è uno degli strumenti più importanti per scongiurare imitazioni mediocri e italian sounding. E l'educazione alimentare non è mai troppa, soprattutto se il veicolo utilizzato è la televisione, particolarmente efficace per diffondere contenuti a tema gastronomico formativi, utili, divertenti e golosi. Per questo l'accordo raggiunto tra Gambero Rosso e Giglio Group acquista una valenza importante. L'oggetto dell'interesse è la trasmissione di contenuti del settore agroalimentare, enogastronomico e turistico italiano da diffondere sulle Tv di Stato cinesi CCTV (famose da noi anche per la celebre sede disegnata dagli architetti Herzog&deMeuron) e sulle principali piattaforme internet e mobile. L'operazione sarà favorita dalla presenza multimediale di Giglio Group in Cina, dove la controllata Giglio TV è l'unica emittente presente sul territorio nazionale (godendo dell'esclusiva). Con un network globale di tale caratura, Gambero Rosso – leader di portata altrettanto internazionale nel settore Wine, Travel, Food – produrrà 100 servizi televisivi in HD nel corso del 2016, per presentare vini, prodotti e territori dell'agroalimentare italiano, che in più occasioni i cinesi hanno già dimostrato di apprezzare. Giglio Tv non è nuova all'impresa: sulle principali piattaforme internet e mobile cinesi – Youku Tudou e IQIYI – l'emittente ha già lanciato una serie di canali dedicati all'Italia molto seguiti dal pubblico. E con Gambero Rosso si appresta a rinforzare il palinsesto del magazine settimanale Made in Italy, in onda sul canale di Stato CCTV per raccontare il meglio dell'italian lifestyle, seguito da oltre 100 milioni di telespettatori a puntata.

Le parole del Presidente

Grande soddisfazione traspare dalle parole del Presidente di Gambero Rosso Paolo Cuccia, che ricorda gli ultimi sforzi dell'azienda per raggiungere un Paese dalle enormi potenzialità: “Siamo entusiasti per questa collaborazione fra due aziende italiane leader, entrambe quotate in Borsa nell’ultimo anno. Da tempo Gambero Rosso ha investito sulla Cina realizzando la Guida Vini d’Italia in cinese, eventi promozionali B2B, fra cui i Tre Bicchieri, che anche quest’anno si terranno a Shanghai e a Pechino. La partnership con Giglio Group si aggiunge ad altre collaborazioni strategiche attivate con alcuni dei più importanti Media del settore Food, Wine e Leasure nel mondo. La determinazione a perseguire lo sviluppo internazionale della piattaforma multimediale e multicanale è dimostrata, inoltre, dagli oltre 50 eventi che nel 2016 accompagneranno i migliori vini e specialities nelle maggiori capitali estere. Questa nuova collaborazione va vista anche come occasione di cooperazione e integrazione culturale tra i due Paesi, in grado di migliorare la conoscenza e la fiducia reciproca.”  

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition