17 Giu 2016 / 12:06

Diplomarsi in Potatura con Simonit&Sirch. All'Università di Bordeaux

Il corso nasce dalla collaborazione tra ISVV e i due preparatori d'uva friulani, che in Francia lavorano sul campo in diversi prestigiosi Chateaux. Ecco cosa insegneranno agli studenti di questo insolito percorso formativo. 

Diplomarsi in Potatura con Simonit&Sirch. All'Università di Bordeaux

Il corso nasce dalla collaborazione tra ISVV e i due preparatori d'uva friulani, che in Francia lavorano sul campo in diversi prestigiosi Chateaux. Ecco cosa insegneranno agli studenti di questo insolito percorso formativo. 

L'università per lavorare in vigna

C'è anche un po' d'Italia nel rilancio di Bordeaux sulla scena mondiale del vino. All'inizio di giugno, la notizia dell'inaugurazione dell'ambiziosa Citè du Vin ha fatto il giro del mondo e il giro d'affari stimato per il polo culturale sorto in riva alla Garonna dichiara numeri in grado di contribuire in modo sostanziale all'indotto turistico ed economico della cittadina francese. D'altronde Bordeaux, con i suoi prestigiosi Chateaux, è da sempre considerata una meta di riferimento per gli enoappassionati di tutto il mondo. E all'Università locale, l'Institut des Sciences de la vigne et du vin contribuisce a mantenere vivo l'interesse per la cultura enologica, offrendo una formazione specialistica sempre aggiornata sulle ultime tendenze ed esigenze del settore. Tanto che dal prossimo autunno, la facoltà potrà vantare un corso di studi all'avanguardia: il primo diploma universitario di potatura al mondo. E in aiuto dell'istituto bordolese arriveranno Marco Simonit e Pierpaolo Sirch, che ormai 20 anni fa fondavano in Friuli la società Simonit&Sirch, che li ha resi celebri nel panorama internazionale. Sarà la filiale francese dell'azienda (Maitres Tailleurs de Vigne) a impartire gli insegnamenti necessari per imparare a “saper fare in vigna” secondo il motto di Simonit&Sirch.

Il corso per preparatori d'uva

Il percorso formativo, infatti, sarà frutto di un mix di competenze condivise tra l'ISVV, che metterà a disposizione i suoi docenti per la parte teorica (30% delle ore), e i Preparatori d'uva, con tutor pronti a insegnare il metodo, dall'allevamento delle viti alla gestione di un cantiere di potatura. Quindi, alle lezioni in aula di anatomia, fisiologia della vite e patologia vegetale si alternerà il lavoro in vigna, forbici alla mano, per apprendere i segreti del taglio messo a punto da Simonit&Sirch, rispettoso del flusso della linfa. In tutto 120 ore di insegnamento articolate in tre momenti, nel rispetto del ciclo naturale della vigna: tra ottobre e novembre per apprendere il metodo, poi a febbraio per la potatura pratica in vigna, e di nuovo ad aprile per la scelta dei germogli. Il libro di riferimento, ovviamente, sarà il Manuale di potatura di Marco Simonit. E il corso è aperto a tutti i maggiorenni, con precedenza a chi già lavora nel settore. Al termine del corso arriverà anche il meritato Diploma. Noi, l'esperienza in Francia di Marco Simonit e Pierpaolo Sirch l'abbiamo seguita da vicino: il racconto lo trovate qui.

 

www.preparatoriuva.it

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition