11 Ott 2016 / 16:10

Chefs de Gare: portare la cucina gourmet nelle grandi stazioni francesi

Otto chef per otto stazioni ferroviarie. È Chefs de Gare, il festival ideato da SNCF, la società ferroviaria francese, per promuovere i percorsi e il patrimonio regionale della Francia. L’idea è semplice, ma promette di attrarre un gran numero di visitatori: mercatini, assaggi, degustazioni e soprattutto 8 road show in cui saranno protagonisti gli astri nascenti della cucina contemporanea.

Gare du Nord, Parigi

Otto chef per otto stazioni ferroviarie. È Chefs de Gare, il festival ideato da SNCF, la società ferroviaria francese, per promuovere i percorsi e il patrimonio regionale della Francia. L’idea è semplice, ma promette di attrarre un gran numero di visitatori: mercatini, assaggi, degustazioni e soprattutto 8 road show in cui saranno protagonisti gli astri nascenti della cucina contemporanea.

Il festival

Le stazioni ferroviarie, da sempre, sono velate da un fascino indiscutibile. All'incrocio dei percorsi che collegano città e regioni, hanno sempre avuto un rapporto importante con la cucina locale. E la società ferroviaria francese ha pensato a un modo originale per promuoverle: invitare i migliori  produttori gastronomici francesi e trasformarle da posti di passaggio privi di legami relazionali a veri e propri luoghi “vissuti” e condivisi.

Sono 19 le stazioni coinvolte, che dal 14 al 26 ottobre ospiteranno un centinaio di aziende locali per presentare i loro prodotti attraverso degustazioni, corsi estemporanei, laboratori didattici e cooking show. Ristoranti e bistrot già presenti nelle stazioni creeranno dei menù ad hoc per valorizzare i percorsi ferroviari. Sarà lo chef Thierry Marx, che si appresta ad aprire una fabbrica di birra all'interno della Gare du Nord, lo sponsor della quarta edizione di Chefs de Gare.

Otto road show con gli astri nascenti della cucina

Sono otto invece le stazioni che ospiteranno le performance degli chef più quotati, pronti a  proporre le proprie creazioni ai visitatori e ai viaggiatori di passaggio. Si parte con la Gare du Nord di Parigi, venerdì 14 ottobre, per proseguire il giorno successivo alla stazione di Lille-Flandres. Il 17 ottobre sarà la volta della Gare de Strasbourg, mentre il 18 ottobre il road show toccherà la stazione di Dijon, Digione. Mercoledì 19 il cibo sarà protagonista a bordo del treno ad alta velocità, il celebre TGV, alla stazione di Avignone. Giovedì 20 il festival si sposterà a Limoges, per proseguire verso Tours il 21. Infine, il 22 ottobre il road show conclusivo a Parigi, presso la Gare de Lyon.

Le otto stazioni citate ospiteranno, oltre ai road show, anche i mercati artigianali dei produttori locali. Inoltre, altre 11 gare sono state coinvolte dagli organizzatori del festival: Reims, Nantes, Agen (escluso il week end), Amiens, Metz, Paris-Est, Paris Austerlitz, Paris Saint Lazare, Paris Montparnasse, Lyon Part Dieu, Marseille Saint Charles.

Per SNCF, non è una mera operazione pubblicitaria: le Ferrovie dello Stato francesi hanno capito che attrarre attività come quelle gastronomiche in stazione può dare dei buoni frutti. Patrick Ropert, amministratore delegato di Gare & Connexions, società che amministra le stazioni francesi (la nostra Grandi Stazioni), ha spiegato: "Un terzo delle risorse per le nuove attività e per i nuovi collegamenti ferroviari, pari a 180 milioni di euro nel 2015, derivano da episodi di restauro da parte di società esterne che hanno avuto successo". A conferma delle sue parole, due nomi su tutti: Éric Fréchon, che ha trasferito il suo locale a Paris Saint-Lazare, e Alain Ducasse, coinvolto nell'imponente progetto di restauro che rivoluzionerà Gare Montparnasse entro il 2019. Al suo interno lo chef potrebbe aprire l'ennesimo ristorante in città.

Il calendario dei road show stellati e gli chef coinvolti:

•             Thierry Marx, 14 ottobre, gare de Paris Nord
•             Steven Ramon,15 ottobre, gare de Lille Flandres
•             Nicolas Rieffel, 17 ottobre, gare de Strasbourg
•             Olivier Streiff, 18 ottobre, gare de Dijon
•             Adel Dakkar, 19 ottobre, gare d’Avignon TGV
•             Olivier Chaput, 20 ottobre, gare de Limoges
•             Pascal Favre d'Anne, 21 ottobre, gare de Tours
•             Michel Roth, 12 ottobre, gare de Paris Lyon
 

a cura di Francesca Fiore

 

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition