20 Apr 2017 / 16:04

Premio Internazionale di Architettura e Design “Bar, Ristoranti e Hotel d'autore 2017”. Il bando

Architettura e design protagonisti nella valorizzazione di spazi destinati alla ristorazione e all'ospitalità. Sono tanti i progetti d'autore che accrescono il valore di tavole, insegne, bar e alberghi italiani modulando lo spazio con originalità, coerenza, sinergia con il contesto paesaggistico. Il premio BRH individua i migliori. Ecco chi può partecipare. 

Premio Internazionale di Architettura e Design “Bar, Ristoranti e Hotel d'autore 2017”. Il bando

Architettura e design protagonisti nella valorizzazione di spazi destinati alla ristorazione e all'ospitalità. Sono tanti i progetti d'autore che accrescono il valore di tavole, insegne, bar e alberghi italiani modulando lo spazio con originalità, coerenza, sinergia con il contesto paesaggistico. Il premio BRH individua i migliori. Ecco chi può partecipare. 

Il premio all'autorialità degli spazi

Terza edizione e ancora una volta riflettori puntati sulla capacità di valorizzare gli spazi destinati alla ristorazione, alla somministrazione e al retail di prodotti enogastronomici, all'accoglienza e all'ospitalità attraverso il design e l'architettura d'autore, tenendo conto del contesto e del paesaggio circostante. Con questo obiettivo nasceva qualche anno fa il Premio Internazionale di Architettura e Design Bar e Ristoranti d'autore, che col tempo ha esteso il suo raggio d'azione anche a strutture alberghiere, ostelli e agriturismi e ora si presenta all'appello con un nuovo bando intitolato a Bar, Ristoranti e Hotel d'autore, per sottolineare il ruolo dell'artigianalità e del disegno industriale nella realizzazione di uno spazio d'autore a 360 gradi.

Il premio – bandito dall’Istituto Nazionale di Architettura – IN/ARCH, Gambero Rosso, FederlegnoArredo, Università degli Studi Roma Tre, Artribune, Archilovers, con HostMilano e il patrocinio di ADI – Associazione per il disegno Industriale – come pure le menzioni assegnate ai progetti più meritevoli a discrezione della giuria, punta a dare risalto ai committenti e ai progettisti che hanno realizzato le opere più interessanti, innovative e caratterizzate per l’inserimento paesaggistico, l’architettura e l’arredo. Valorizzando quindi sia le opere nuove che le ristrutturazioni di qualità per incentivare l’attenzione e gli investimenti dei privati in questo senso.

 

Come partecipare

Due le tipologie di premi assegnati, entrambe estese alla partecipazione internazionale: il riconoscimento a un'opera realizzata per 5 interventi completati negli ultimi tre anni sul territorio italiano da progettisti italiani e non, o all'estero da progettisti italiani (con premio assegnato anche ai committenti dell'opera); il premio di design, per 3 progetti relativi a oggetti, materiali e complementi d'arredo che non abbiano ancora un produttore. Per partecipare al concorso è necessario presentare la propria candidatura entro il 20 luglio 2017 (e a partire dal 20 aprile) compilando il modulo online disponibile sul sito ufficiale del Premio, Archilovers. L'iscrizione prevede, oltre al versamento di una quota di partecipazione di 60 euro, la presentazione della scheda progetto con un minimo di 6 foto dell'intervento, uno o più disegni e un breve testo descrittivo in lingua italiana. A valutare i candidati, come sempre, una giuria di qualità, composta da esperti nelle discipline Architettura, Design, Ingegneria e Tecnologia del mondo enogastronomico. E i premi saranno conferiti in autunno, in occasione di HostMilano, il 24 ottobre 2017. Chi vuole candidarsi ora sa come fare.

 

Il sito di riferimento del Premio BRH 2017

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Dal 1986 ad oggi

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition