10 Mag 2017 / 10:05

Pier Daniele Seu a Ostia per tutta l'estate. La pizza tonda al Plinius

Ostia, quartiere periferico della Capitale sul litorale romano. È qui che approda per tutta la stagione estiva uno dei giovani pizzaioli più talentuosi del momento, Pier Daniele Seu. Alla prova in uno degli stabilimenti storici del lungomare.

Pier Daniele Seu a Ostia per tutta l'estate. La pizza tonda al Plinius

Ostia, quartiere periferico della Capitale sul litorale romano. È qui che approda per tutta la stagione estiva uno dei giovani pizzaioli più talentuosi del momento, Pier Daniele Seu. Alla prova in uno degli stabilimenti storici del lungomare.

Tutta la gallery
Chiudi gallery

La crescita gastronomica del litorale romano

Continua il fermento gastronomico sul litorale romano. Dopo l’arrivo di Stefano Callegari e Flavio al Velavevodetto insieme a La Spiaggia dei Coqui di Fregene per portare il gusto della tradizione romana e dello street food capitolino per eccellenza, il Trapizzino, in occasione della riapertura stagionale degli stabilimenti ci sono buone nuove in arrivo anche qualche chilometro più a sud, località Ostia. Una novità che conferma ancora una volta il momento propizio per la ristorazione delle località balneari laziali, in particolare nella provincia di Roma che, per molti anni, era rimasta ancorata a modelli obsoleti, e ora finalmente pronta a sfruttare il suo potenziale. Nel tratto di costa che va da Civitavecchia a Nettuno, la cultura gastronomica più tipica è indissolubilmente legata al pescato del giorno. Una cucina schietta, influenzata al contempo dalla vicina tavola romanesca, basata su piatti semplici ma dal carattere ben definito. Ma il nuovo che avanza può stupire con effetti speciali.

La pizza a Ostia

E proprio sull’onda di questa rinascita il giovane talento della pizza tonda, Pier Daniele Seu, arriva a Ostia con le sue creazioni. Un ritorno a casa per Seu che, ostiense doc, ha lavorato da sempre nel cuore della Città Eterna, da Gazometro38 nel quadrilatero del Porto Fluviale all'ultima recente avventura al Mercato Centrale di Termini, che sembra aver già ingranato: “Un'esperienza positiva e diversa per me, che fin dall'inizio ho sempre sperimentato e giocato con gli ingredienti mentre qui mi ritrovo a preparare le pizze classiche, ma molto soddisfacente. La squadra è forte e ben strutturata e il lavoro procede nel migliore dei modi”. E ora i tempi sono già maturi per cercare di replicare il successo nel suo quartiere, dove sarà protagonista per tutta la stagione estiva ospite dello storico stabilimento Plinius, fondato nel 1933. “In realtà l'idea è nata per caso, a seguito di una serie di coincidenze fortuite”, racconta. In particolare, è stata una conversazione con Antonio Gentile, chef del ristorante Red Fish di Ostia, a far scaturire questa nuova collaborazione: “Conosco Antonio da tempo e sono un estimatore del Red. Il suo socio aveva preso da poco in gestione il Plinius e altri stabilimenti del lungomare e, dopo aver assaggiato la mia pizza al Mercato Centrale, mi ha chiesto se fossi interessato a occuparmi della cucina per tutta l'estate”. E così Seu, insieme ad Antonio, “che gestirà la parte gastronomica”, prenderà le redini del ristorante a cominciare dal prossimo 15 giugno.La nuova tavola del Plinius sarà dedicata principalmente alla pizza: “Pizze tonde, bruschette e fritti, una cucina molto semplice ma di qualità”, mentre a coordinare l'intero progetto sarà la fidanzata Valeria Zuppardo. Circa 1400 abbonati estivi garantiranno a Seu un bacino d'utenza molto ampio, “senza contare l’indotto della piscina”, e soprattutto un pubblico nuovo, eterogeneo, che comprende i romani in trasferta ma anche tanta clientela del luogo che non ha ancora avuto modo di provare le sue pizze e spesso resta tagliata fuori dalle dinamiche frenetiche del panorama gastronomico capitolino. “Sono molto felice di portare la mia pizza a Ostia; d'altronde ci vivo da tanto e non ho mai lavorato qui, sarà una bella sfida”. Che si concretizzerà con 5 pizze classiche e 5 creative, “i miei cavalli di battaglia”, più una studiata su misura per il pubblico ostiense, la Gentile vs Seu, “ideata insieme ad Antonio”. Ad accompagnare l'offerta, le birre artigianali di ECB, Eternal City Brewing, “che realizzerà per noi una birra personalizzata per l'estate”.

Plinius | Ostia (RM) | Lungomare Duilio, 17 | 06 56304554 | dal 15 giugno 2017

a cura di Michela Becchi

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition