16 Giu 2017 / 12:06

Parmigiano Reggiano Experience: casari per un giorno per sostenere l’AIRC

Produrre da soli una forma di Parmigiano Reggiano e aiutare contemporaneamente l’AIRC, l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro. È l’iniziativa del Caseificio Gennari, storica azienda parmense attiva dal 1953. L’arrivo del latte, il taglio della cagliata, la marchiatura della forma: ecco cosa impareranno i partecipanti della “Parmigiano Reggiano Experience”.

forma di Parmigiano Reggiano

Produrre da soli una forma di Parmigiano Reggiano e aiutare contemporaneamente l’AIRC, l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro. È l’iniziativa del Caseificio Gennari, storica azienda parmense attiva dal 1953. L’arrivo del latte, il taglio della cagliata, la marchiatura della forma: ecco cosa impareranno i partecipanti della “Parmigiano Reggiano Experience”.

Casari per un giorno al Caseificio Gennari di Collecchio

Un prodotto d’eccellenza, che al primo assaggio rivela tutta la sua qualità, le sue proprietà organolettiche, oltre alla storia del territorio a cui appartiene. È il Parmigiano Reggiano, una delle specialità italiane più conosciute, in casa e all’estero. Adesso, grazie al Caseificio Gennari, azienda che lo produce dal 1953 a Collecchio, Parma, tutti potranno scoprire come si fa - dall’arrivo del latte alla sua trasformazione in cagliata, dalla rottura di questa alla maturazione, passando per la marchiatura e l’estrazione - e produrne due forme da portare a casa. Non solo. Scoprendo i segreti di questo prezioso prodotto, i partecipanti alla “Parmigiano Reggiano Experience” aiuteranno la ricerca sul cancro: una parte consistente delle quote di partecipazione sarà devoluta all’AIRC, impegnata attivamente dal 2004 nella ricerca scientifica. L’idea, trasformata in realtà dall’inizio di giugno 2017, nasce da Paolo, Tino, Rosangela, e Andrea Gennari. “Si è trattato davvero di un’esperienza unica” ha spiegato il primo “casaro per un giorno”, Diego Roggero, direttore dell’Hotel Portrait di Lungarno Collection di Firenze.“Lavorare al fianco di un casaro come Paolo Gennari ha significato capire davvero cosa c’è dentro una forma di Parmigiano Reggiano: quanta cura nella materia prima, quanto rispetto per chi mangerà quel formaggio, quanta pazienza nella maturazione, quanto legame con la propria terra”.

 

Parmigiano Reggiano Experience. Cos'è

Coloro che decideranno di aderire all’iniziativa del Caseificio Gennari potranno diventare i veri protagonisti della produzione di Parmigiano Reggiano. Affiancati dal mastro casaro, scopriranno quali sono le operazioni necessarie per produrre un formaggio d’eccellenza: si inizierà con l’arrivo del latte in caseificio, partecipando attivamente a tutte le fasi della lavorazione, fino all’estrazione della forma, compito esclusivo dell’ “allievo casaro”. Da ogni caldaia, che contiene circa mille litri di latte, usciranno due forme del peso medio di 38 chili, che l’allievo potrà ritirare dalle scalere del caseificio una volta giunte a stagionatura, nelle pezzature e nei modi che ritiene più consoni: a tranci sottovuoto, a mezza forma, a quarti, ottavi o forma intera. Il suo nome sarà inciso su un grande pannello che campeggia nel caseificio di Collecchio.

L’iniziativa non è dedicata solo ai singoli, ma anche alle aziende che desiderano svolgere un percorso di team building, coinvolgendo allo stesso tempo i propri dipendenti in un evento solidale.

Il costo di partecipazione per persona è di 2 mila euro: di questa cifra, 500 euro saranno destinati ad AIRC, il resto servirà alla produzione delle due forme stagionate che il partecipante potrà portare a casa. Per informazioni e iscrizioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Caseificio Gennari | Collecchio (PR) | via Varra Superiore, 14a | tel.  0521 805947 | www.caseificiogennari.it

 

a cura di Francesca Fiore

 

 

 

 

 

 

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Dal 1986 ad oggi

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition