13 Set 2017 / 17:09

Weekend da gustare all'Annunciata di Abbiategrasso. Torna l'Ambasciata del Gusto di Carlo Cracco

Terza edizione per la rassegna dedicata alla cucina d'autore e alla valorizzazione dei prodotti di qualità del territorio, che quest'anno si concentra sul Parco del Ticino, con la complicità di 60 chef in arrivo da tutta Italia. E ogni domenica, fino all'8 ottobre, chic nic sul prato del chiostro, con le proposte dei giovani talenti dell'associazione. 

Weekend da gustare all'Annunciata di Abbiategrasso. Torna l'Ambasciata del Gusto di Carlo Cracco

Terza edizione per la rassegna dedicata alla cucina d'autore e alla valorizzazione dei prodotti di qualità del territorio, che quest'anno si concentra sul Parco del Ticino, con la complicità di 60 chef in arrivo da tutta Italia. E ogni domenica, fino all'8 ottobre, chic nic sul prato del chiostro, con le proposte dei giovani talenti dell'associazione. 

Torna l'Ambasciata del Gusto

Nato sotto la stella di Expo, l'avamposto gastronomico dell'Associazione Maestro Martino ad Abbiategrasso, nell'hinterland milanese, continua a coesistere pacificamente con la storia custodita tra le mura dell'ex convento dell'Annunciata, nonostante i timori sollevati nel 2015, quando il Comune scelse di imboccare la strada della concessione gratuita degli spazi, pur di assicurarsi il prestigio dell'associazione e del suo presidente, Carlo Cracco. Due anni e mezzo dopo, com'era stato nel 2016, le attività dell'Ambasciata del Gusto tornano ad animare il calendario di fine estate, con un ciclo di appuntamenti formativi, degustazioni e intrattenimento a tema che si protrarrà per i prossimi weekend, fino alla metà di ottobre. Anche la terza edizione della rassegna, volta a promuovere la cultura del territorio attraverso la cucina d'autore e la valorizzazione dei prodotti locali, si avvarrà della partecipazione di un gran numero di chef, a disposizione del pubblico invitato a trascorrere una giornata diversa, sul prato del Chiostro dell'Annunciata e nelle sale del convento, ripensate come Ristorante didattico. Percorsi nel gusto studiati per accontentare e coinvolgere una platea ampia, e variegata: le famiglie in gita fuori porta, gli studenti degli istituti alberghieri, i professionisti del settore, le buone forchette. Con un occhio di riguardo al talento giovane, come quello dei ragazzi dell'alberghiero di Stresa, che si muovono nella cucina del ristorante didattico, guidati dallo chef Alessandro Manzetti. Si tratta di un esordio per il format didattico che accompagnerà tutte le settimane di programmazione, offrendo agli aspiranti chef l'opportunità di lavorare al fianco di chef d'esperienza e ospiti della manifestazione.

 

Il Canton Ticino a tavola

Lo scorso weekend, il 9 e 10 settembre, le giornate d'esordio hanno celebrato la cucina di mare, con il consueto pic nic, ripensato in forma di Fish Nic, con Lorenzo Lavezzari e Haruo Ichikawa. 16 e 17 settembre (si ripete sabato 23), invece, all'Annunciata sarà la volta del Canton Ticino e del suo territorio, valorizzato con la complicità di venti chef in arrivo da tutta Italia, al lavoro sui prodotti del Parco del Ticino. Degustazioni e show cooking su prenotazione, con posti limitati. E a cena, il menu del ristorante, proporrà una personale interpretazione del tema (protagonista pure dello chic nic della domenica). Tra gli altri appuntamenti, sabato 30 è la volta di funghi e formaggi, sulla tavola imbandita per la cena, mentre domenica 1 ottobre si parla di finger food, prima dell'aperitivo delle 12 con Fabiana Scarica (tutto al femminile il parterre della domenica, con Sara Preceruti, Lucia Tellone, Sabrina Tuzi). Chiude Paolo Griffa domenica 8 ottobre, quando in tavola arriveranno i prodotti della Val d'Ossola.

 

Il programma completo su www.milanogourmetexperience.it

 

a cura di Livia Montagnoli

Foto di Carlo Fico

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition