30 Ott 2017 / 12:10

Via Japan. A Roma il festival dello street food giapponese

Tre giorni per assaggiare il meglio del cibo da strada giapponese, dagli onigiri ai takoyaki, nel cuore della Capitale. Alle Officine Farneto, dal 3 al 5 novembre arriva Via Japan, evento dedicato alla gastronomia nipponica.

Via Japan. A Roma il festival dello street food giapponese

Tre giorni per assaggiare il meglio del cibo da strada giapponese, dagli onigiri ai takoyaki, nel cuore della Capitale. Alle Officine Farneto, dal 3 al 5 novembre arriva Via Japan, evento dedicato alla gastronomia nipponica.

L'evento

Si chiama Via Japan, ma a ospitare questo evento all'insegna della cultura gastronomica giapponese è via dei Monti della Farnesina a Roma, dove dal 3 al 5 novembre andrà in scena una festa dedicata a onigiri, yakitori, takoyaki, tempura, ramen e tante altre specialità tipiche della terra del Sol Levante. Tutte in format street food, formula vincente che consente ai consumatori di assaggiare piccole porzioni a prezzi contenuti, scoprendo sapori e profumi delle ricette della tradizione reinterpretate in chiave contemporanea, in formati nuovi e originali, pratici e creativi. Patrocinato dall'Istituto Giapponese di Cultura e dall'Ente Nazionale del Turismo Giapponese, l'evento prevede la performance ai fornelli di 7 cuochi, ognuno dei quali preparerà un menu tipico della cucina nipponica.

L'obiettivo

Chioschi e banchi d'assaggio in ogni angolo, dove poter assaggiare le creazioni di alcuni dei maggiori ristoranti giapponesi: Musubiya (Tokyo), Trijiro (Tokyo), Jyu-Jyu (Hiroshimo), Iwai (Kanagawa), Chibo (Nigata), Ichigen (Nigata). Per Roma ci sono il Ramen Bar Akira e Sushisen. Locali che hanno segnato la storia della tavola giapponese nel mondo, punti di riferimento per il cibo di qualità in Oriente ma anche in Italia, a Roma, dove negli ultimi due anni abbiamo assistito a una crescita esponenziale dell'interesse dei consumatori per questo prodotto. Via Japan nasce dalla collaborazione tra esperti di cucina e cultura giapponese, con lo scopo di raccontare e divulgare la tradizione del Sol Levante, creando nuove opportunità per uno scambio commerciale. Un'esperienza sensoriale che coniuga piatti storici e ricette moderne, dai classici intramontabili della tradizione popolare alla cucina contemporanea, moderna e essenziale, per un viaggio di tre giorni fatto di sapori, colori, profumi che ricreano, nella Città Eterna, l'atmosfera unica delle metropoli giapponesi.

Il programma

Con show cooking, masterclass, laboratori, degustazioni e seminari tenuti da esperti del settore per cercare di avvicinare il pubblico a questa tavola eclettica e variegata. Protagonista principale dei workshop sarà una delle specialità nipponiche per antonomasia, il sushi, realizzato dallo chef Ken Oda, che svelerà al pubblico tutti i segreti per realizzare un sushi d'autore. Non mancherà, poi, un focus sul sake, il famoso vino fermentato di riso che continua a raccogliere l'entusiasmo di consumatori di tutto il mondo; a raccontarne origini ed evoluzione, il sake sommelier Luca Rendina, che spiegherà ai visitatori tecniche di preparazione e degustazione della bevanda. E ci sarà anche Luca D'amato, sake mixologist che si occuperà dell'area food Sake Mixology Bar. E poi laboratori tematici a cura delle diverse aziende giapponesi ospiti, l'area kids con attività pensate per i più piccoli, come corsi di origami e preparazione di onigiri. Allestito anche un mercatino giapponese, con eccellenze tipiche del Paese, specialità dolci e salate, e oggetti di artigianato.

Via Japan – Roma - via Monti della Farnesina, 77 - dal 3 al 5 novembre 2017 | www.facebook.com/viajapanproject/

a cura di Michela Becchi

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition