6 Nov 2017 / 10:11

Grafica. Lo studio Bellissimo crea il nuovo logo di Lavazza per Open Coffee

Lavazza lancia un nuovo spazio digitale pensato per tutti i coffee lover che hanno voglia di confrontarsi sui temi più caldi dell'oro nero. A curare i dettagli grafici, lo studio torinese Bellissimo, che ha studiato un disegno ad hoc per l'icona della piattaforma. 

Grafica. Lo studio Bellissimo crea il nuovo logo di Lavazza per Open Coffee

Lavazza lancia un nuovo spazio digitale pensato per tutti i coffee lover che hanno voglia di confrontarsi sui temi più caldi dell'oro nero. A curare i dettagli grafici, lo studio torinese Bellissimo, che ha studiato un disegno ad hoc per l'icona della piattaforma. 

Open Coffee

Continuano i progetti di Lavazza, storica torrefazione torinese sempre più impegnata nella comunicazione e divulgazione della cultura del caffè. Dopo l'inaugurazione del flagship store di Milano, bar dedicato all'oro nero in tutte le sue declinazioni nel cuore di Milano, proprio nell'area pedonale alle spalle della Galleria, è la volta di Open Coffee, uno spazio digitale dove condividere idee, ispirazioni ed esperienze. Una community online di appassionati di caffè dove poter scambiare opinioni, confrontarsi e tenersi aggiornati sulle ultime novità, una piattaforma già attiva su Instagram e a breve disponibile anche su altri social, che segna un approccio sempre più innovativo e accattivante alla comunicazione da parte di Lavazza; una sorta di esperimento collettivo che raccoglie immagini e parole, curato da influencer del settore selezionati dalla torrefazione insieme a Nextatlas, società di ricerca sui trend, un'iniziativa che abbraccia in maniera trasversale l'universo caffeicolo, con l'obiettivo di renderlo sempre più fruibile da tutti i consumatori, e non solo dalla nicchia di appassionati. 

 

Open Coffee

Bellissimo

A curare la grafica del logo, Bellissimo, studio di progettazione nato nell'agosto del '98 con l'idea di lavorare sulle parole e sulle immagini in maniera evocativa e contemporanea. “Siamo 16 persone in tutte, tutti designer o editor. Le aree che sviluppiamo principalmente sono quella del branding, della consulenza aziendale e della creazione di eventi, ma abbiamo realizzato anche magazine e libri di architettura”, per personalità del calibro di Renzo Piano e Mario Cucinella. A parlare è Luca Ballarini, uno dei fondatori dello studio e attuale Creative Director: “Attualmente siamo impegnati in un nuovo progetto di Tartuflanghe e Pan, marca di prodotti pronti di alta qualità per la quale stiamo lavorando al naming, l'identità visiva e il packaging”. Oltre a ripensare completamente le confezioni di tre linee storiche di Lavazza.

Il marchio di Open Coffee

Per la nuova piattaforma digitale, Bellissmo ha proposto una soluzione grafica molto legata allo stile della comunicazione telematica, una composizione che gioca con le lettere O e C del nome, per ricordare una tazzina di caffè vista dall'alto, ma anche la tipica lente d'ingrandimento per le ricerche sul web e altre icone del mondo 2.0. “L'idea è nata un anno e mezzo fa con l'intento di creare una community per coffee lovers. Per questo abbiamo scelto un'immagine adatta per l'icona dei social sugli smartphone e tablet”, ovvero un quadratino 1x1, spaziogeometricolimitato “che richiede un un logo piccolo e razionale”. 

 

Il risultato è un simbolo minimale, non invasivo, ideale per un contesto in cui la componente visiva delle immagini condivise deve predominare. “Abbiamo scelto delle forme circolari per ricordare la tazzina di caffè vista dall'alto, anche se di primo acchitto non si nota. Al centro c'è il simbolo del chicco di caffè, unico elemento marrone che contrasta con i toni del blu – tipici di Lavazza – e della carta da zucchero, che si stagliano sul fondo bianco”. Essenziale e pulito, il marchio è funzionale al suo scopo, ovvero quello di catturare l'attenzione di quanti più consumatori possibili. “Abbiamo cercato di trovare una soluzione pratica, adatta per le tecnologie contemporanee, ma che non rinunci al gusto”. 

Gli altri progetti

Diversi i progetti all'attivo nel campo alimentare, dunque, ma non gli unici. “Nel 2012 abbiamo firmato la nuova identità visiva dell'Abbonamento Musei Torino Piemonte, dal restyling della carta alle campagne di lancio per la versione lombarda della tessera”, e poi ancora il libro La scienza del giocattolaio, edito da Codice Edizioni, e altri loghi per realtà digitali come iCoolhunt, social che raccoglie immagini di nuovi trend e permette agli utenti di affermarsi come guru dello stile. Più tante altre campagne pubblicitarie e soprattutto eventi, “per cui curiamo luoghi, contenuti, video, musica, performance”, traducendo i valori di una marca in un’esperienza complessiva coerente con il posizionamento, in grado di accendere la curiosità del pubblico più attento.

Bellissimo | Torino | via Regaldi, 7 | tel. 01 12478137 |  www.bellissimo1998.com/it

a cura di Michela Becchi

 

 

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition