14 Dic 2017 / 10:12

Creazioni: pasticceria e cucina d'autore sul lago di Garda

L'abbiamo conosciuta alla Dolce Locanda, la pasticceria di Giancarlo Perbellini a Verona, ma la giovane Giulia Cerboneschi ha da poco aperto un nuovo locale tutto suo sulle sponde del lago di Garda, in cui si cimenta anche con la cucina.

Creazioni: pasticceria e cucina d'autore sul lago di Garda

L'abbiamo conosciuta alla Dolce Locanda, la pasticceria di Giancarlo Perbellini a Verona, ma la giovane Giulia Cerboneschi ha da poco aperto un nuovo locale tutto suo sulle sponde del lago di Garda, in cui si cimenta anche con la cucina.

Le ideatrici

Giulia Cerboneschi è un nome già noto nel panorama della gastronomia nazionale: due anni fa la guida Pasticceri & Pasticcerie del Gambero Rosso l'aveva premiata come Pasticcere Emergente, a soli 25 anni, per l'impegno alla Dolce Locanda di Verona, la pasticceria dello chef Giancarlo Perbellini. Oggi, la giovane artigiana ha abbandonato la città per creare un locale suo a Manerba del Garda, insieme a Francesca Serra, classe '91, operatrice turistica ed esperta di comunicazione e gestione dei locali. Si sono conosciute per caso, ma non ci è voluto molto perché da quell'incontro fortuito nascesse fra le due giovani una solida collaborazione basata sulla stessa filosofia e focalizzata su un obiettivo comune: offrire ai consumatori un'esperienza gastronomica di qualità, attraverso la selezione di prodotti sani, freschi e di prima scelta.

Tutta la gallery
Chiudi gallery

Il progetto

Un progetto di ampio respiro, che ha preso vita lo scorso 15 ottobre sulle sponde del lago di Garda, in un comune di poco più di 5mila anime che ora può fare affidamento anche su una pasticceria di livello. Ma non solo: Creazioni è anche il luogo ideale per la pausa pranzo, la merenda e l'aperitivo. “Avevo in mente da tempo di aprire un locale simile”, racconta Giulia, “un posto in grado di soddisfare i clienti in ogni momento della giornata. La pasticceria resta la mia passione, ma qui mi diverto anche con il salato”. Non mancano, infatti, brioche e lieviti per la prima colazione, ma il menu comprende anche panini, taglieri di salumi e formaggi, e piatti semplici e sfiziosi, che cambiano di continuo: “La stagionalità è molto importante per noi, per questo cambiamo il menu circa ogni tre settimane, adeguandoci al ritmo della natura”.

 

hamburger

Il locale

Un locale polifunzionale, dunque, un open space interamente dominato dal bancone, suddiviso fra vetrine riscaldate per le brioche, reparto frutta e verdura, “che usiamo per gli estratti e le centrifughe, ma che può essere anche acquistata per casa”, banco mignon e pozzetti per il gelato. Circa 50 posti all'interno e una veranda esterna per questo nuovo locale che ha già conquistato il palato dei clienti: “Non ci aspettavamo una risposta immediata, invece, da subito abbiamo avuto un afflusso notevole”. Anche in una cittadina così piccola, ben diversa dalla turistica Verona: “Venire ad abitare qui per me è stato un toccasana. Sono cresciuta in un paesino e vivere a Verona non è stato facile”. Quello della città scaligera, però, resta un ricordo positivo, che la pasticcera custodisce con cura: “Ogni esperienza lavorativa è fondamentale per la propria crescita professionale. Alla Dolce Locanda ho acquisito una marcia in più, un approccio diverso al mestiere che mi ha permesso di ripartire, cominciando un'attività in proprio”.

 

Mignon

L'offerta

A coadiuvare servizio e gestione della sala, Francesca, mentre la cucina è il regno di Giulia. Si comincia con la colazione, fra croissant e sfoglie, biscotti e dolci della tradizione anglosassone, francese, tedesca e, naturalmente, anche italiana: “Tutte le brioche sono realizzate con lievito madre, seppur con impasti diversi. Abbiamo quello ai 7 cereali, il classico e il vegano”.

 

lieviti

Ma ci sono anche le torte, “fresche e moderne”, i mignon, le crostate, i dolci da credenza, i dessert al cucchiaio, senza dimenticare i gelati artigianali, per una proposta dolce ampia e variegata, in grado di adeguarsi a ogni ora del giorno. Per pranzo, panini e burger, tutti preparati con pane fatto in casa, taglieri di salumi e formaggi di un'azienda locale, La Collina, “dalla quale ci riforniamo anche per la frutta e la verdura”. Ad accompagnare pietanze dolci e salate, caffè biologico, tè, infusi, tisane, succhi di frutta bio, estratti, centrifughe e spremute fresche, e una selezione di vini “curata da Francesca, che studia di continuo per proporre etichette sempre nuove”, e birre artigianali.

Creazioni | Manerba del Garda (BS) | via Gassman, 7 | 0365552796 | facebook.com/Creazionicaffe/

a cura di Michela Becchi

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition