7 Feb 2018 / 10:02

Sabadì e la prima cantina di affinamento del cioccolato a Modica

Dal progetto di riqualificazione degli Orti San Giorgio alla ricerca sull'affinamento del cioccolato in barrique. L'ultimo progetto di Simone Sabaini, il grande artigiano che sta riportando in auge il celebre cioccolato di Modica.

Sabadì e la prima cantina di affinamento del cioccolato a Modica

Dal progetto di riqualificazione degli Orti San Giorgio alla ricerca sull'affinamento del cioccolato in barrique. L'ultimo progetto di Simone Sabaini, il grande artigiano che sta riportando in auge il celebre cioccolato di Modica.

Tutta la gallery
Chiudi gallery

I progetti di Sabaini

Nel 2008 decide di cambiare vita, abbandonando il mondo della finanza e trasferendosi a Modica, dove nel 2011 apre la cioccolateria Sabadì, cominciando un lavoro di ricerca che continua ancora oggi. Nel laboratorio così come nel suo locale polifunzionale, Gli Orti di San Giorgio, nato lo scorso maggio 2017 all'interno dei giardini sottostanti la chiesa madre di Modica, il Duomo San Giorgio, simbolo del barocco siciliano. Uno spazio verde abbandonato che il cioccolatiere, grazie a un bando, ha deciso di recuperare e portare di nuovo al suo splendore originario. Prodotti di prima scelta, con un occhio di riguardo alle materie prime del territorio, dolci d'eccezione, un'ottima lista dei vini, cocktail e distillati di pregio, caffè, cappuccini e poi ovviamente tutta la linea di prodotti Sabadì: la proposta messa in campo da SimoneSabainiè ampia e variegata, e l'insegna non ha tardato a conquistare il palato dei buongustai della zona. Nel frattempo, continuano i lavori in bottega.

La cantina di affinamento

Le novità, infatti, non finiscono qui: ancora a Modica, nello spazio adiacente al laboratorio, si prepara ad aprire i battenti la prima cantina di affinamento di cioccolato, un luogo di degustazione e sperimentazione, in linea con i principi della filosofia che ispira tutte le produzioni Sabadì. Un progetto innovativo, nel settore del cioccolato, che si concretizzerà nelle prossime settimane (attualmente, ci sono ancora i lavori in corso ma i primi cioccolati sono già pronti). Protagonista di questa nuova avventura è un cioccolato dalla trama aromatica intensa: grazie alla sua componente grassa, infatti, il cacao assorbe spontaneamente profumi e sensazioni da cui viene circondato.

I prodotti

Sono 7 le tipologie di affinamento proposte da Sabadì per cioccolati in tiratura limitata: tabacco, tè, fiori, erbe, spezie, resine e barrique. Prodotti rari e pregiati, dai tabacchi Perique e Latakia alla mirra e l'olibano etiope (detto anche franchincenso, sostanza lattiginosa estratta dalla pianta Boswellia serrata), dai tè affumicati cinesi alle zagare di mandarino degli agrumeti propri, senza dimenticare i legni delle barrique intrisi di vini e distillati di qualità di tutto il mondo. Il primo esperimento ufficiale con la barrique risale a tre anni fa, grazie alla collaborazione di due partner d'eccezione, MarcoDeBatolie JoskoGravner, ma le prove e i tentativi fatti dal cioccolatiere sono cominciati molto tempo prima, con una ricerca intensa che è proseguita nel tempo, portata avanti con la passione e la dedizione che contraddistinguono tutti i suoi progetti.

L'obiettivo

Ma queste saranno solo alcune delle tipologie proposte da Sabadì, perché la cantina è in continua evoluzione, e le sperimentazioni con sapori, profumi, gusti e consistenze non finiscono mai. Il cioccolato, insieme agli altri elementi, sarà venduto (anche online) all'interno di eleganti scatole in metallo, pensate per mantenere al meglio il complesso aromatico, senza dispersioni. E non finisce qui: i visitatori potranno, inoltre, assistere all'intricato processo di affinamento in cantina, chiedendo informazioni e ponendo domande, in un confronto diretto con il produttore. Durante la lavorazione, infatti, verranno spiegate tecniche e ingredienti impiegati in ogni fase del processo produttivo, per avvicinare sempre di più il pubblico all'universo sfaccettato del cioccolato di qualità. E porre nuovamente luce su quel legame indissolubile che lega a doppio filo la città di Modica con il cacao, una storia d'amore che dura da secoli, e che sembra destinata, grazie soprattutto al lavoro dei grandi artigiani, a continuare ancora a lungo.

Sabadì – Modica – (RG) - corso S. Giorgio, 105 - 09321912327 -sabadi.it

a cura di Michela Becchi

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition