28 Feb 2018 / 17:02

Festival gastronomici di marzo. 8 appuntamenti da non perdere

Non si ferma l'ondata di freddo che ha invaso tutta la Penisola: per far fronte al clima gelido, ecco una serie di eventi golosi in scena nel mese di marzo, fra cioccolata e distillati.

Festival gastronomici di marzo. 8 appuntamenti da non perdere

Non si ferma l'ondata di freddo che ha invaso tutta la Penisola: per far fronte al clima gelido, ecco una serie di eventi golosi in scena nel mese di marzo, fra cioccolata e distillati.

Tanti gli appuntamenti enogastronomici del mese di marzo, fra fiere, manifestazioni, banchi d'assaggio e seminari. Capitolo a parte per Identità Golose, congresso gastronomico milanese in scena dal 3 al 5 marzo al Mi.Co. di via Gattamelata, un convegno giunto ormai alla sua quattordicesima edizione, che quest'anno ha scelto come focus principale il Fattore Umano, con l'idea di rimettere al centro il lavoro e l'impegno sul campo, la convivialità del cibo e l'empatia col cliente. E una sensibilità professionale che deriva dall'emotività, dall'esperienza e dal mestiere di ognuno. Una kermesse di professionisti, laboratori, seminari e forum imperdibile, che ogni anno chiama a raccolta addetti ai lavori di tutta Italia, fra chef e giornalisti, per fare il punto sull'enogastronomia nazionale. Identità Golose a parte, ecco tutte le feste del cibo in programma il prossimo mese.

Enotica – Roma

È un appuntamento fisso per i romani amanti del buon bere ormai da 8 anni: dal 16 al 18 marzo al Forte Prenestino va in scena Enotica, l'evento dedicato ai piaceri del vino e dell'eros, fra degustazioni, spettacoli e performance. In nome del libero mercato, quello certificato che fa bene a chi produce e chi consuma, fra vini biologici e naturali, prodotti tipici e tanto buon cibo. C'è la cucina popolare contadina de La cucina dell'amore, nata dall’amicizia di Libera Feola, contadina dell’area vesuviana, e Valentina Cesiano, cuoca di città, amante delle tradizioni popolari, e poi il Billy B.A.R. (BaleraAutonomaResistente), la Bukolica di Fazzano dalla Lunigiana, e la Cucina rEsistente Marche, nata per poter dare la possibilità di un pasto collettivo ad un prezzo autogestito. E poi ancora prodotti da forno, formaggi, specialità di ogni genere, tutte da gustare in abbinamento alle diverse etichette presenti fra i banchi d'assaggio. A ospitare Enotica, le Centocelle sotterranee del Forte Prenestino, noto centro sociale romano che si dividerà fra degustazioni vinicole di etichette biologiche e biodinamiche, specialità gastronomiche, mostre, concerti, cinema e dj set. Trasformandosi per tre giorni in una sorta di baccanale contemporaneo, dedicato al bere bene e all'intrattenimento culturale.

Enotica 2018 - Roma - via Federico Delpino – dal 16 al 18 marzo 2018 - www.enotica.net/

Fa' la cosa giusta – Milano

Dal 23 al 25 marzo torna a Milano Fa’ la cosa giusta! la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili. Giunto alla 15esima edizione, il festival ha un'interessante sezione dedicata al cibo che prevede, oltre a cooking show e laboratori, anche una vera e propria scuola: la FunnyVeg Academy.Nata nel 2004 da un progetto della casa editrice Terre di mezzo, la fiera ha la finalità di far conoscere e diffondere sul territorio nazionale le “buone pratiche” di consumo e produzione e di valorizzare le specificità e le eccellenze, in rete e in sinergia con il tessuto istituzionale, associativo e imprenditoriale locale. Eventi, laboratori, incontri, lezioni, assaggi, prodotti e una mostra mercato animeranno le giornate di festa alla Fieramilanocity, durante le quali il tema del cibo verrà declinato in tante sfumature diverse, coinvolgendo più ambiti produttivi. Ad accompagnare i forum, assaggi di specialità territoriali e vini locali, in piccole porzioni da degustazione oppure in formato street food.

Fa’ la cosa giusta! - Milano - Fieramilanocity - viale Lodovico Scarampo, 2 – dal 23 al 25 marzo 2018 - www.falacosagiusta.org

Firenze e cioccolato – Firenze

Una manifestazione tutta dedicata al cibo degli dei nel capoluogo toscano: torna, dal 2 all11 marzo prossimi, Firenze e Cioccolato, fiera sempre più specializzata nella diffusione della cultura del cacao di qualità. Una dieci giorni dedicata al cioccolato in tutte le sue sfumature, dalle tavolette alle creme, dalle praline alle fave, senza dimenticare torte, crostate, pasticcini, gelato e piatti salati. Quella che sta per andare in scena sarà una sorta di “edizione zero” dell'ormai storica manifestazione organizzata da JDEvents, che si presenterà al pubblico in una veste completamente rinnovata, sia nell'estetica che nei contenuti. “Già da due o tre anni l'evento ha preso una direzione diversa, distaccandosi sempre di più dal format della sagra gastronomica, con l'obiettivo di diventare il terzo appuntamento italiano sul cioccolato, dopo il Salon du Chocolat di Milano e l'Eurochocolate di Perugia”, spiega il direttore artistico Marco Gemelli. “La risposta del pubblico nelle ultime edizioni è stata molto buona, per questo abbiamo voluto arricchire il programma, aumentando il numero di cooking show e focalizzandoci sempre di più sugli interventi degli chef”.

Firenze e Cioccolato – dal 2 all'11 marzo 2018 - www.fieradelcioccolato.it

Nero Norcia – Norcia

In Italia sono tanti i territori vocati alla tartuficoltura. I più noti (con i tartufi più costosi) sono senz’altro quelli di Alba e di Acqualagna. Ma altro grande terroir è l’Umbria con Norcia, cittadina che dallo scorso 25 febbraio e fino al prossimo 11 marzo ospita Nero Norcia, manifestazione nata per promuovere le produzioni tipiche. Giunta alla sua 55esima edizione, la festa quest'anno porta con sé un messaggio di speranza, a testimoniare la forza di un territorio colpito poco più di un anno fa dal sisma e pronto a rimettersi in gioco. “Mai come quest’anno Nero Norcia significa rinascita.”,raccontano gli organizzatori, “Da sempre, la manifestazione rappresenta il risveglio dal torpore dell’inverno, ma a seguito degli eventi sismici del 2016 che hanno colpito il centro Italia, la città di san Benedetto è impegnata in un percorso di ripartenza e questo evento rappresenterà un momento di respiro nazionale molto significativo”.Un grande mercato con oltre 100 stand enogastronomici, tra tartufi, formaggi, legumi e salumi, più una serie di iniziative diverse per tematiche animeranno il centro storico della cittadina con un programma denso di contenuti originali che getta le basi per riavviare l'economia di questo territorio.

Nero Norcia 2018 – Norcia - Viale Valnerina e Circonvallazione, Campo Sportivo Comunale di Viale Europa - dal 2 al 4 e dal 9 al 11 marzo 2018 – nero-norcia.it

Olio Capitale – Trieste

Oltre 250 etichette in assaggio per ben quattro giorni nel cuore di Trieste, presso la Stazione Marittima. Torna la dodicesima edizione di Olio Capitale, una delle più importanti fiere specializzate interamente dedicate all'olio extravergine di oliva. In pieno centro sul fronte mare cittadino, la manifestazione si propone di diffondere la cultura dell'olio come alimento imprescindibile della nostra dieta e formare i consumatori affinché siano in grado di distinguere l'olio industriale da quello artigianale di qualità. Confronto diretto con i produttori, italiani ma anche croati, spagnoli e greci, per capire, da chi vive in prima persona il settore, le basi della filiera, dalla coltivazione alla raccolta. Consigli per l'uso anche per la conservazione, fondamentale per mantenere intatti gli aromi ed evitare processi di ossidazione. Disponibili anche i corsi di assaggio e piccole lezioni di avvicinamento all'analisi sensoriale dell'extravergine. Un'importanza rilevante la riveste il contest riservato alle aziende produttrici: gli oli saranno valutati da tre diverse giurie, che analizzeranno il profilo aromatico e gustativo di ogni prodotto, andando alla ricerca di quello che meglio racconta il territorio.

Olio capitale - Trieste - dal 3 al 6 marzo 2018 - www.oliocapitale.it/

Pitti taste – Firenze

Edizione numero 13, alla Leopolda, per PittiTaste, che a Firenze riunisce le più interessanti produzioni enogastronomiche e agroalimentari d’Italia. La Giardiniera di Morgan, il proscutto Dok Dall’Ava, la pasta Verrigni, il salame d’oca di Oca Sforzesca, La Via del Tè, Savini Tartufi, i succhi di mela Kohl, il riso Acquerello, il caviale Calvisius: sono solo alcuni dei grandi marchi artigianali italiani presenti alla manifestazione. Una kermesse di specialità gastronomiche di nicchia, laboratori, convegni, seminari e dibattiti. Tema di questa edizione è il foraging, al centro di forum e interventi da parte dei maggiori esponenti italiani, a cominciare dal Wood*ing Lab di Valeria Margherita Mosca, ma anche di corsi e lezioni dedicate ai più piccoli, come quello sul Miniforaging in scena alle Serre Torrigiani, con merenda selvatica inclusa. Un argomento protagonista anche della mostra-installazione di Dispensa Magazine, allestita nel piazzale tra la Stazione e il Teatro dell’Opera. Spazio, poi, anche a altre tematiche, dalle denominazioni d'origine al galateo. Altrettanto nutrito il calendario Fuori di Taste, che coinvolgerà ristoranti, hotel, negozi, gallerie e musei di Firenze, con un programma fitto di appuntamenti.

Pitti Taste – Firenze – stazione Leopolda – dal 10 al 12 marzo 2018 - www.pittimmagine.com/corporate/fairs/taste.html

Spirit of Scotland – Roma

Celebrare il whisky scozzese e le aziende che lo producono, dalle più grandi e alle realtà più indipendenti: è questo l’obiettivo di Spirit of Scotland, il Whisky Festival del Salone delle Fontane di Roma, evento tutto dedicato al distillato che sta gradualmente conquistando il palato degli italiani. Fitto il programma della settima edizione, che i prossimi 3 e 4 marzo chiama a raccolta le migliori aziende nazionali e internazionali per una due giorni all'insegna del buon bere. Degustazioni libere, masterclass, seminari sulla mixology, incontri con esperti del settore e laboratori si propongono di diffondere il verbo tra professionisti, appassionati e neofiti, facendo luce sulla celebre acquavite di cereali.

Spirit of Scotland - Roma - Salone delle Fontane, via Ciro il Grande – 3 e 4 marzo 2018 - www.spiritofscotland.it

Terre di Toscana – Camaiore (LU)

Undicesima edizione per Terre di Toscana a Camaiore, in provincia di Lucca, la manifestazione dedicata alle eccellenze enologiche regionali che raduna oltre 130 produttori locali, fra vignaioli di nicchia e marchi di livello internazionale. Un'occasione unica per assaggiare le specialità di piccole e grandi aziende, realtà artigianali e nomi prestigiosi negli spazi dell'Una Hotel Versilia. Ci sono i grandi classici toscani, ma anche i vini biologici, biodinamici e naturali, tutti accompagnati dalle creazione degli chef di Golosizia. E poi ancora prodotti tipici del territorio, dai formaggi ai salumi, dal pane all'olio extravergine di oliva, per una due giorni all'insegna del gusto e alla scoperta della ricca tradizione gastronomica toscana.

Terre di Toscana – Camaiore (LU) – Una Hotel Versilia – 4 e 5 marzo 2018 - terreditoscana.info/

a cura di Michela Becchi

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition