1 Apr 2018 / 14:04

La Città della Pizza 2018 a Roma. Il menu della festa di piazza che riunisce 50 maestri pizzaioli

Il prossimo week end Roma si trasforma nella capitale della pizza, con l'arrivo dei migliori maestri di impasti e lievitazioni della Penisola. Tre giorni per scoprire uno dei prodotti più apprezzati del mondo in tutte le sue forme, tra assaggi, laboratori e approfondimenti. Ecco cosa si mangerà. 

La Città della Pizza 2018 a Roma. Il menu della festa di piazza che riunisce 50 maestri pizzaioli

Il prossimo week end Roma si trasforma nella capitale della pizza, con l'arrivo dei migliori maestri di impasti e lievitazioni della Penisola. Tre giorni per scoprire uno dei prodotti più apprezzati del mondo in tutte le sue forme, tra assaggi, laboratori e approfondimenti. Ecco cosa si mangerà. 

Una “città” per celebrare la pizza

La Città della pizza a Roma, bis. Il menu della precedente edizione - al debutto della manifestazione organizzata da Vinoforum (alias Emiliano De Venuti) con l'apporto di un comitato scientifico che riunisce Tania Mauri, Luciana Squadrilli, Luciano Pignataro e il maestro pizzaiolo Stefano Callegari – aveva stupito per ricchezza, qualità e varietà dell'offerta, a dir poco pantagruelica. Quest'anno si replica con le migliori intenzioni, tante conferme e belle novità, dal 6 all'8 aprile, sempre ospiti del Guido Reni District (di fronte al MAXXI), attrezzato di tutto punto per accogliere oltre 50 maestri pizzaioli (e i loro forni) distribuiti nell'arco delle tre giornate.

 

I protagonisti, il menu

Per ogni giornata saranno 12 i maestri che prenderanno possesso delle “case” equipaggiate di forni, fulcro della kermesse. Ognuno preparerà la propria versione di Margherita e Marinara, più una proposta creativa special edition e un cavallo di battaglia: in tutto oltre 100 pizze differenti, tra napoletane e fritte, al taglio e da degustazione, o all'italiana. E tanti prodotti tipici dei territori di provenienza dei maestri, in arrivo da tutta la Penisola: un'occasione per scoprire specialità dello sconfinato paniere nazionale, dal broccolo Aprilatico di Paternopoli (Sicilia) all'nduja di Spilinga (Calabria), dal prosciutto di Mora Romagnola alla bufala di Amaseno, ai peperoni cruschi lucani. Presente per tutta la manifestazione, invece, la pizza gluten free di Teresina (Roma). E i fritti d'accompagnamento, con Franco Gallifuoco, Arcangelo Dandini e Salvatore Di Matteo. Ma ci sarà spazio anche per i laboratori amatoriali, anche per i più piccoli, per i pranzi e le cene della serie Maestri in cucina e per i workshop destinati agli addetti ai lavori, con approfondimenti tecnici in compagnia dei maestri dell'arte (il dettaglio lo trovate qui). Quando manca meno di una settimana all'inaugurazione della Città della Pizza ecco l'elenco (enciclopedico) delle pizze in assaggio. L'ingresso è gratuito, le pizze si acquistano ricaricando la card dedicata. Chi riuscirà a provarle tutte?

 

Qui il menu completo e i pizzaioli che si avvicenderanno giorno per giorno

 

La Città della Pizza | Roma | Guido Reni District, via Guido Reni, 7 | dal 6 all'8 aprile | ingresso gratuito | www.lacittadellapizza.it

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition