6 Apr 2018 / 10:04

Cultural 2018. Il festival gastronomico che celebra la cucina italiana a Parigi

Chef, produttori, sommelier, viticoltori, pizzaioli. Tutti italiani, tutti coinvolti nel festival che promuove i valori della cultura italiana a tavola oltreconfine. Appuntamento al Bastille Design Center dal 7 al 9 aprile, tra masterclass e cene d’autore.

Cultural 2018. Il festival gastronomico che celebra la cucina italiana a Parigi

Chef, produttori, sommelier, viticoltori, pizzaioli. Tutti italiani, tutti coinvolti nel festival che promuove i valori della cultura italiana a tavola oltreconfine. Appuntamento al Bastille Design Center dal 7 al 9 aprile, tra masterclass e cene d’autore.

 

Il festival

Quinta edizione per Cultural, manifestazione parigina dedicata alla cultura alimentare italiana, con oltre 80 ospiti d'eccezione fra chef, produttori, panificatori, pasticceri, e tanti altri protagonisti della ristorazione e gastronomia tricolore, alle prese con masterclass, seminari e degustazioni. Per una tre giorni, dal 7 al 9 aprile, all'insegna del gusto italiano negli spazi del Bastille Design Center. Il gemellaggio con la capitale francese, voluto da Mauro Bochicchio con l’organizzazione di Consortium Paris, torna così a confermare quanta stima reciproca, a dispetto degli stereotipi, corra tra due universi gastronomici diversi, ma affini: Italia e Francia unite nel segno della cucina d’autore e della filiera certificata. L'obiettivo? Trasmettere i principi della dieta mediterranea,oltre a promuovere le eccellenze gastronomiche e i nuovi mercati capaci di alimentare l'economia locale.

I protagonisti

20 masterclass e più di 400 prodotti: questi i numeri della manifestazione, che chiama a raccolta gli addetti ai lavori per presentare al pubblico francese e non solo i migliori prodotti made in Italy. Tema di questa edizione è la Ricerca, intesa come sviluppo e crescita qualitativa del settore. Michele Farnesi (Restaurant Dilia), Bruno Verjus (Restaurant Table), Mauricio Zillo (Amère), Denny Imbroisi (Restaurant Ida), Denis Matteuzzi (Café Stern), Pablo Sabariego (L'Assaggio): sono solo alcuni dei nomi dei professionisti presenti al festival, che durante la kermesse gastronomica si confronteranno sul concetto di ricerca, attraverso seminari, dibattiti e forum. E poi i pizzaioli Nicola e Emanuele Iovine della pizzeria Iovine's, Julien Serri, Vanni Mauro. E ancora, in arrivo dall'Italia, Caterina Ceraudo del Dattilo di Strongoli, Felice Lo Basso dell'omonimo ristorante a Milano, Diego Rossi di Trippa, Stefano Di Gennaro del Quintessenza di Trani, Angelo Sabatelli di Angelo Sabatelli a Putignano, Paolo Barrale del Marennà di Sorbo Serpico, Federico Sisti dell'Antica Osteria Il Ronchettino di Milano, il pizzaiolo Luigi Acciaio e Vincenzo Barreca di Regina Margherita a Napoli.

Il programma

Un'occasione unica per scoprire l'universo gastronomico italiano visto con gli occhi dei nostri cugini d'oltralpe, ma anche per imparare, assaggiare, mettere le mani in pasta. Ci saranno Molino Quaglia e Molino Magri con le sessioni dedicate all'arte bianca, durante le quali sarà possibile apprendere i fondamenti degli impasti, e poi l'area dedicata al caffè. Alta attenzione sarà riservata soprattutto al tema dell'educazione alimentare, uno degli argomenti più caldi del settore, che sarà affrontato con un laboratorio speciale domenica 8 aprile, condotto da uno staff specializzato in collaborazione con Matite Colorate – L'Italien à Paris. Un'attività dedicata a grandi e piccini, dove si parlerà di spreco alimentare, cucina, riciclo e ricette di recupero.


Cultural – Parigi – dal 7 al 9 aprile 2018 - www.culturalfestival.eu/
 

a cura di Michela Becchi

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition