17 Apr 2018 / 10:04

Fuorisalone 2018. Gli appuntamenti a tema enogastronomico della Milano Design Week. Quinta (e ultima) tappa

Ultimo giro di ricognizione tra i distretti del design di Milano nel giorno inaugurale del Fuorisalone 2018. Ecco dove cucinano gli chef e quali appuntamenti con il racconto del cibo non perdere in città, dal 17 al 22 aprile. 

Fuorisalone 2018. Gli appuntamenti a tema enogastronomico della Milano Design Week. Quinta (e ultima) tappa

Ultimo giro di ricognizione tra i distretti del design di Milano nel giorno inaugurale del Fuorisalone 2018. Ecco dove cucinano gli chef e quali appuntamenti con il racconto del cibo non perdere in città, dal 17 al 22 aprile. 


Ultima puntata della nostra ricognizione tra appuntamenti a tema enogastronomico in vista della Milano Design Week, che proprio oggi prende ufficialmente il via, e animerà la città fino al 22 aprile, in concomitanza con il Salone del Mobile 2018. Tra i suggerimenti per l'uso anche una serie di esperienze che coinvolgono volti noti della ristorazione cittadina in contesti insoliti, alle prese con performance artistiche e oggetti di design. E poi orti sostenibili, progetti innovativi e mercati estemporanei, che prendono vita in tutti i distretti di Milano. Il file rouge, ribadiamolo per l'ultima volta, è quello che unisce il ruolo creativo del cibo con la comunicazione delle più moderne proposte di design. Le puntate precedenti le recuperate ai link in calce: ora la mappa è (quasi) completa.

 

Carlo Cracco, Enrico Bartolini e gli altri: chef per la Milano Design Week. È lunga la lista degli chef coinvolti a vario titolo nel corso della settimana del Fuorisalone. Enrico Bartolini, che per la nuova collaborazione con Pandenus ha scelto di cimentarsi con impasti e lievitazioni (in vista del locale in apertura a piazza Gae Aulenti), proporrà la sua pizza all'Opificio 31 di via Tortona - proprio dirimpetto alla cucina che dirige all'interno del Mudec – per tutta la settimana. Un banco di prova per saggiare l'interesse del pubblico, prima di tagliare il prossimo traguardo. Carlo Cracco, invece, è subito protagonista con il pop brunch approntato per gli ospiti del Lavazza Tiny Bar, che inaugura il 17 aprile alla Mediateca Santa Teresa di Brera, per festeggiare le nuova macchina per l'Espresso con le grafiche di Toiletpaper. Ma lo chef, e i suoi occhi, campeggiano anche nel Salotto più famoso della città, dove qualche giorno fa ha inaugurato la prima installazione della serie Cracco in Galleria. Sempre a Brera, invece, Daniel Canzian ospita l'installazione Noi in Laguna, che prende forma nel dehors del ristorante di via Castelfidardo: in tavola, per tutta la settimana, un menu ispirato al tema dell'opera, con suggestioni che evocano la laguna veneta. Mentre Yoji Tokujoshi si mette al servizio di un brand giapponese di fama internazionale come Muji: nello store di via Torino, The Floating Forest si concentrerà sull'arte della tavola nipponica, con la partecipazione dello chef.

 

Orto Botanico di Brera, Coltivando e Mi-Orto: Partecipa attivamente al Fuorisalone anche l’Università degli Studi di Milano, che accoglia l’esposizione House in Motion nelle tre sedi di Ca’ Granda, dell’Audi City Lab e dell’Orto Botanico di Brera, che si trasforma in una smartown grazie all’installazione interattiva di Mario Cucinella. Il secondo orto, invece, prende forma da Eataly Smeraldo per iniziativa dell’associazione Liveinslums, che ai cittadini offre uno spazio condiviso in piazza Venticinque aprile, dove l’installazione di orti mobili e iniziative interattive si protrarrà fino al 3 giugno. Sabato 21, dalle 10.30 alle 14, visita guidata e pranzo conviviale all’orto del Politecnico al quartiere Bovisa, per l’iniziativa Coltivando.

Weating al Din-Design: Seconda edizione per lo street food delle cucine itineranti ospiti nel giardino di via Massimiano, zona Lambrate, dove va in scena il consueto appuntamento con i designer di Din-Design. L’area ristoro, quindi, è arredata con tavole e sedute di design. Dalle 10 alle 20 (domenica fino alle 18).

 

Ink Eat al Milan Design Market: Nel cuore dell'Isola Design District, il Milan Design Market è uno spazio dove curiosare tra oggetti inediti e insolite soluzioni d'arredo. Tra gli stand anche la proposta golosa di Ink Eat, che su macaron e dolciumi proposti al Design Bar stampa grafiche personalizzate su richiesta del cliente con inchiostro alimentare. L’appuntamento per godere di una merenda molto particolare è in via Pastrengo, dalle 10 alle 21.

 

Faema Art & Caffeine da Habitat: Appuntamento il 16 al 22 aprile al CityLife Shopping District, presso lo showroom di Habitat, che inaugura lo spazio con dehors Le cafè habitat e offre degustazioni di caffè monorigine erogati dalla Faema E71 e insieme ripercorre 50 anni di design con l’esposizione allestita in Galleria Ferrieri. Ricco il calendario di incontri, esibizioni di latte art, incontri con esperti dell'estrazione. E ogni sera Coffee in good spirits, drink a base di caffè.

 

a cura di Livia Montagnoli

 

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition