16 Giu 2018 / 10:06

FoodExp, fare ospitalità in Puglia. Chef e maitre per raccontare il futuro del settore

Sono volti noti del settore chiamati a raccontare la propria storia su un palco d'eccezione, nei saloni quattrocenteschi della Torre del Parco, a Lecce. E sono protagonisti sul palco della prima edizione di FoodExp, appuntamento che si concentra sul valore della ristorazione per far crescere il turismo. 

FoodExp, fare ospitalità in Puglia. Chef e maitre per raccontare il futuro del settore

Sono volti noti del settore chiamati a raccontare la propria storia su un palco d'eccezione, nei saloni quattrocenteschi della Torre del Parco, a Lecce. E sono protagonisti sul palco della prima edizione di FoodExp, appuntamento che si concentra sul valore della ristorazione per far crescere il turismo. 

Il valore dell'ospitalità

È (quasi) tempo di spiagge ed orizzonti assolati, e pure il parterre gastronomico trasloca a Sud, verso panorami decisamente estivi. Così la prima edizione di FoodExp prenderà il via il 18 giugno, per tre giornate di incontri dedicate ad addetti ai lavori e appassionati di cibo, a Torre del Parco, dimora quattrocentesca all'ingresso di Lecce. Non solo un segnale che l'estate è alle porte, ma anche il desiderio di far confluire su un territorio ancora poco consapevole delle potenzialità dell'industria della ristorazione regionale una nutrita compagine di protagonisti del settore: tra storie, aneddoti, curiosità e speranze per il futuro di chi oggi può dare l'esempio, ma anche dei giovani che si impegnano per emergere con personalità. Non solo chef, perché non di soli cuochi è fatta la cucina e mai ci stancheremo di ripeterlo, ma anche maestri di sala e professionisti dell'ospitalità tout court. Affidando la narrazione a quel gusto per il racconto che oggi sembra andare per la maggiore, con l'impegno però di portare sul palco chi davvero ha qualcosa da dire, e buone pratiche da condividere con gli altri (un buon precedente, in questa direzione, possiamo individuarlo in Meet in Cucina, congresso di cuochi per i cuochi nato in Abruzzo e quest'anno arrivato anche nelle Marche). Valorizzando l'idea di un'ospitalità diffusa che fa leva su ristorazione ed hotellerie per stimolare la crescita di circuiti turistici di qualità. In Puglia.

 

FoodExp. I protagonisti

Questo è l'obiettivo di Giovanni Pizzolante, ideatore di FoodExp, perché di fronte all'interesse crescente di turismo e investitori per la Puglia “è il momento di mettere in circolo le esperienze per alzare l'asticella della qualità”. L'evento, a ingresso gratuito previa registrazione online, prevede diversi appuntamenti tematici. Innanzitutto le masterclass, gli incontri con i protagonisti della ristorazione di cui sopra: come Antonio Guida, salentino di Tricase che la sua affermazione l'ha trovata su palcoscenici prestigiosi lontano da casa, ora saldamente alla guida del Seta al Mandarin Oriental di Milano; con lui anche Paolo Lopriore (anche lui condivide origini pugliesi) e Antonio Zaccardo, che in Puglia, a Conversano, è appena arrivato dal Piemonte di Piazza Duomo, per prendere posto nella grande famiglia del Pashà, al fianco di Maria Cicorella. A raccontarsi saranno anche Francesco Cerea in rappresentanza di una dinastia della ristorazione decisamente capace di gestire impegni ambiziosi e distribuire ruoli, e Alessandro Pipero, uomo di sala per eccellenza, dispensatore di buoni consigli per un approccio professionale e al contempo auto-ironico del maitre al servizio dell'ospite, ma con carisma da vendere. Il 20 giugno, invece, la giornata sarà dedicata a due tavole rotonde che coinvolgeranno istituzioni, università e associazioni pubbliche e private nel dibattito su formazione, tracciabilità agroalimentare, sostenibilità.

 

I giovani sono il futuro

Dalla teoria alla pratica, la formazione del perfetto professionista di sala, sin dalle prime esperienze sul campo, sarà al centro del concorso Emergente Sala di Luigi Cremona e Lorenza Vitali, con il casting per partecipare all'edizione 2019. All'esordio, invece, il Premio Emergente Chef e Pizza Chef Puglia: un'edizione regionale che vuole premiare e incentivare i giovani talenti locali. Si mangerà, anche, grazie alla collaborazione di cuochi pugliesi che si avvicenderanno nell'area FoodExp Gourmet (accesso a pagamento, ticket 20 euro).

 

FoodExp – Lecce – Torre del Parco, viale Torre del Parco, 1 – dal 18 al 20 giugno - www.foodexp.it

 

 

a cura di Livia Montagnoli

 

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition