27 Lug 2018 / 17:07

Startupbootcamp FoodTech 2018. 9 food startup dall'Italia e dal mondo che cambieranno il futuro

A Roma si apre il terzo ciclo di incubazione promosso dal prestigioso acceleratore Startupbootcamp Foodtech. Sono sette le realtà coinvolte (più due accettate con riserva), tutte in grado di offrire soluzioni all'avanguardia per il futuro del sistema alimentare.

Disegno sulle startup

A Roma si apre il terzo ciclo di incubazione promosso dal prestigioso acceleratore Startupbootcamp Foodtech. Sono sette le realtà coinvolte (più due accettate con riserva), tutte in grado di offrire soluzioni all'avanguardia per il futuro del sistema alimentare.

 

Si è conclusa a Roma la presentazione del nuovo ciclo di accelerazione di startup da parte di Startupbootcamp Foodtech, l’acceleratore di riferimento per il settore foodtech e agritech. Sono 9 le realtà selezionate.

Matteo FagoMatteo Fago

Come funziona la selezione

Ci sono arrivate oltre 700 domande provenienti da tutto il mondo”, ci spiega Matteo Fago, uno dei fondatori e finanziatori di Startupbootcamp Foodtech, “noi abbiamo selezionato le sette startup più innovative, più due accettate con riserva di approfondimento”. Secondo quali criteri? “Una prima scrematura è fatta sulla base della correttezza dell'application e la completezza del team, che deve avere un componente che si occupi di sviluppo, uno di business e così via. Poi si vanno a valutare le idee di business, e per questo ci avvaliamo dell'aiuto di mentors, ognuno dei quali dà una valutazione. Sulla base di queste, sottoponiamo le prime cento startup a un colloquio dove si discute con loro del progetto”. Dopodiché ne selezionano circa una ventina e durante i selection days (che si sono appena conclusi a Roma) si stila la classifica finale. Scopriamo le nove selezionate.

Authenticook

Mette in contatto i turisti con i locali affinché possano godere di autentiche esperienze gastronomiche organizzate e ospitate da famiglie indiane. È una sorta di Airbnb del food. Paese: India.

www.authenticook.com

 

Bioerg

Specializzata nella produzione e commercializzazione di additivi alimentari, in particolar modo di destrano chiamato NextDext, ovvero un polisaccaride utilizzato nell'industria alimentare. Sono molteplici le proprietà: nei gelati, per esempio, evita la cristallizzazione, nei prodotti freschi evita l'ossidazione e nei prodotti da forno aumenta la sofficità. Paese: Italia.

www.bioerg.it

 

Farm-R (Farmer to Farmer Rental)

Consente agli agricoltori di condividere macchinari e servizi, cercando così di risolvere la sottoutilizzazione dei macchinari nel settore agricolo. É molto intuitivo da usare e fornisce la possibilità di richiede le macchine on demand in pochi clic. Paese: Regno Unito.

https://farm-r.com

 

Hotbox Food

Ha ideato un dispositivo avanzato per la consegna a domicilio di cibi caldi di piccolo, medio e grande formato. Attraverso una serpentina di acciaio inox sfrutta il calore in eccesso dello scooter, che altrimenti andrebbe sprecato, per mantenere calde le pietanze. Paese: Italia.

http://hotboxfood.it

 

Mushroom Cups

Ha ideato una bevanda simile al caffè con i funghi delle foreste croate, eliminando così gli effetti collaterali del caffè. Paese: Croazia.

https://mushroomcups.com

 

Poirot Systems

Offre una gestione dell'inventario rapida e impeccabile, sostituendo il lavoro manuale. È rivolta a bar, ristoranti, hotel che vogliono eliminare carta e penna, ma mantenendo ordine e controllo su tutte le operazioni. Paese: Estonia.

https://poirot.systems/

 

Vaartani

Vaartani ha creato un modello di intelligenza artificiale in grado di comprendere, classificare e rispondere alle domande dei consumatori relative ai prodotti alimentari confezionati. Paese: Spagna.

https://vaartani.com

 

Special mention per due startup accettate con riserva di approfondire alcuni aspetti:

Berlin Green

Un sistema modulare di idroponica indoor, da utilizzare quotidianamente e senza alcuno sforzo. Paese: Germania.

www.berlingreen.tech


Ecopack

Crea film biodegradabili a base di materie prime vegetali che hanno un costo di 1 dollaro al chilo, un imballaggio utile per ridurre i costi e sostenibile per l'ambiente. Paese: Russia.

www.ecopackproject.com

A loro, durante i tre mesi previsti dal programma di accelerazione, sarà fornito l’aiuto tecnico di un team di imprenditori, partner e investitori, “in modo tale che possano raggiungere obiettivi che in condizioni di normalità richiederebbero almeno un anno e mezzo di lavoro”. Poi, al termine dei tre mesi, i rispettivi progetti verranno presentati a investitori e imprenditori di tutto il mondo.

 

www.startupbootcamp.org

 

a cura di Annalisa Zordan

 

 

 

 

 

 

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition