7 Gen 2008 / 12:01

Crocchette di pesce

Lavate le patate e, senza sbucciarle, lessatele in acqua inizialmente fredda. Con una forchetta, sminuzzate finemente i resti di pesce [non frullateli] dopo averli ripuliti da pelle e lische.

Quando le patate sono cotte, pelatele e passatele allo schiacciapatate. Pesate la polpa di pesce e mettetela in una ciotola che avrete prima strofinato con lo spicchio d'aglio diviso a metà.

Mescolatela con lo stesso peso di passato di patate, unitevi un cucchiaio di prezzemolo tritato finissimo, insaporite con sale e pepe e lavorate il composto con le mani in modo da renderlo omogeneo.

Prendete un pezzo di impasto delle dimensioni di un'albicocca e lavoratelo fra le mani infarinate formando una crocchetta allungata.

Se decidete di servirle come antipasto-stuzzichino, formatele invece molto più piccole. Via via che le crocchette sono pronte, passatele nella farina e quando sono tutte pronte, tuffatele nelle uova sbattute e rivestitele di pangrattato.

Mettete abbondante olio nella padella in modo che le crocchette vi possano galleggiare e, quando è caldo [175°], friggetene poche alla volta per tre o quattro minuti. Scolatele, passatele su un doppio foglio di carta da cucina e servitele calde, spolverate di sale.

Lavate le patate e, senza sbucciarle, lessatele in acqua inizialmente fredda. Con una forchetta, sminuzzate finemente i resti di pesce [non frullateli] dopo averli ripuliti da pelle e lische.

Quando le patate sono cotte, pelatele e passatele allo schiacciapatate. Pesate la polpa di pesce e mettetela in una ciotola che avrete prima strofinato con lo spicchio d'aglio diviso a metà.

Mescolatela con lo stesso peso di passato di patate, unitevi un cucchiaio di prezzemolo tritato finissimo, insaporite con sale e pepe e lavorate il composto con le mani in modo da renderlo omogeneo.

Prendete un pezzo di impasto delle dimensioni di un'albicocca e lavoratelo fra le mani infarinate formando una crocchetta allungata.

Se decidete di servirle come antipasto-stuzzichino, formatele invece molto più piccole. Via via che le crocchette sono pronte, passatele nella farina e quando sono tutte pronte, tuffatele nelle uova sbattute e rivestitele di pangrattato.

Mettete abbondante olio nella padella in modo che le crocchette vi possano galleggiare e, quando è caldo [175°], friggetene poche alla volta per tre o quattro minuti. Scolatele, passatele su un doppio foglio di carta da cucina e servitele calde, spolverate di sale.

Informazioni aggiuntive

Difficoltà:
Media
Minuti preparazione:
30
Minuti cottura:
40
n persone:
4
Tipo portata:
Antipasti
Tipo ricetta:
Pesci
Ingredienti:
400 g circa [peso al netto degli scarti] di avanzi di pesce lesso o arrosto: cernia, merluzzo, dentice, branzino, nasello o anche baccalà; 500 g di patate vecchie a pasta farinosa; prezzemolo; 1 spicchio d'aglio; 2 uova; 1 pugno di farina; 150 g di pangrattato; sale e pepe; olio di oliva o di arachide per friggere
Tipo cottura:
Fritttura
Autore:
Annalisa Barbagli
Autore:
Annalisa Barbagli
Cucina creativa:
N
Piatto freddo:
N
Stagione:
Tutte
Consiglio:
Il pesce fresco. Un buon pesce è prima di tutto un pesce fresco. E? sconsigliabile acquistare un pesce se siamo in dubbio sulla sua freschezza perché nessun accorgimento nella cottura e nessuna salsa, per quanto elaborata, potrà mai mascherare il gusto e l?odore di un pesce non fresco. Chi ha avuto la possibilità di acquistare il pescatore direttamente da un pescatore ne riconosce facilmente le caratteristiche. Caratteristiche che ognuno di noi avrà sentito decantare centinaia di volte: occhio brillante, chiaro e bombato, cornea trasparente, corpo rigido e leggermente arcuato, branchie di un rosso brillante. I suoi colori sono smaglianti, le squame lucenti; la polpa è soda, elastica e concede sotto la pressione delle dita. E infine l?odore è gradevole: ricorda quello del mare e non quello dell?ammoniaca. Purtroppo la teoria non basta e allora l?unico consiglio è quello di individuare una buona pescheria e instaurare un rapporto di fiducia con il pescivendolo.
Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

catalogo_eccell_right

Tour in Svizzera

vallese_box
Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition