17 Gen 2013 / 07:01

Polpette di bollito in salsa verde

http://med.gamberorosso.it/media/2013/01/332537_web.jpeg

Per preparare le polpette di bollito in salsa verde In una pentola capiente portare a ebollizione dell'acqua con la carota, il cuore di sedano, la cipolla, unire la carne (se è un pezzo unico dividerlo in due pezzi) e lasciar cuocere almeno un'ora. Sentire la carne con una forchetta per valutarne il livello di cottura, fare attenzione che non si indurisca troppo. Lasciar raffreddare e tritare con un tritatutto fino a ottenere un trito piuttosto fine. Versare la carne in una ciotola, unire la mollica di pane precedentemente ammollata nel latte e ben strizzata, le uova, il parmigiano, due pizzichi di sale, un pizzico di pepe nero appena macinato e impastare bene con le mani fino a ottenere un composto omogeneo. Coprire con carta pellicola facendola aderire all'impasto e lasciar riposare almeno trenta minuti.

 

Nel frattempo preparare la salsa. Lavare e asciugare bene le foglie di prezzemolo, bagnare la mollica di pane con l'aceto e strizzare bene. In un bicchiere da frullatore a immersione riunire il prezzemolo, il pane, l'acciuga ben pulita, lo spicchio d'aglio e il tuorlo d'uovo sodo. Aggiungere olio extravergine d'oliva e frullare, versare ancora olio fino a quando la salsa non sarà piuttosto fluida, in ultimo aggiustare di sale.

 

Trascorso il tempo necessario formare le polpette. Passarle prima nell'uovo e poi nel pangrattato, friggerle in olio extravergine d'oliva. Servire le polpette calde accompagnate da una ciotolina di salsa verde.

 

 
Ricetta di Sara Bonamini (tratta dal Gambero Rosso di gennaio 2013 n. 252.

 


Per abbonarti CLICCA QUI

 

In una pentola capiente portare a ebollizione dell'acqua con la carota, il cuore di sedano, la cipolla, unire la carne (se è un pezzo unico dividerlo in due pezzi) e lasciar cuocere almeno un'ora. Sentire la carne con una forchetta per valutarne il livello di cottura, fare attenzione che non si indurisca troppo. Lasciar raffreddare e tritare con un tritatutto fino a ottenere un trito piuttosto fine. Versare la carne in una ciotola, unire la mollica di pane precedentemente ammollata nel latte e ben strizzata, le uova, il parmigiano, due pizzichi di sale, un pizzico di pepe nero appena macinato e impastare bene con le mani fino a ottenere un composto omogeneo. Coprire con carta pellicola facendola aderire all'impasto e lasciar riposare almeno trenta minuti.

 

Nel frattempo preparare la salsa. Lavare e asciugare bene le foglie di prezzemolo, bagnare la mollica di pane con l'aceto e strizzare bene. In un bicchiere da frullatore a immersione riunire il prezzemolo, il pane, l'acciuga ben pulita, lo spicchio d'aglio e il tuorlo d'uovo sodo. Aggiungere olio extravergine d'oliva e frullare, versare ancora olio fino a quando la salsa non sarà piuttosto fluida, in ultimo aggiustare di sale.

 

Trascorso il tempo necessario formare le polpette. Passarle prima nell'uovo e poi nel pangrattato, friggerle in olio extravergine d'oliva. Servire le polpette calde accompagnate da una ciotolina di salsa verde.

 

 
Ricetta di Sara Bonamini (tratta dal Gambero Rosso di gennaio 2013 n. 252.


Per abbonarti CLICCA QUI

 

Informazioni aggiuntive

n persone:
4
Tipo portata:
Secondi
Tipo ricetta:
Manzo
Ingredienti:
700 g di manzo (per bollito escluso il muscolo), 1 carota , 1 cuore di sedano, ¼ di cipolla, 150 g di mollica di pane, latte, 2 uova, 4 cucchiai di parmigiano grattugiato, pepe nero appena macinato, Per la panatura, 2 uova, pangrattato, Per la salsa, le foglie di 1 mazzetto di prezzemolo, 40 g di mollica di pane, 1 acciuga, 1 tuorlo di uovo sodo, 1 cucchiaio di aceto, 1 spicchio d'aglio, olio extravergine d'oliva
Autore:
Sara Bonamini
Autore:
Sara Bonamini
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Dal 1986 ad oggi

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition