Come combattere il freddo? Con una bella zuppa calda. La ricetta ce la dà Max Mariola!... 23 Gennaio 2016
Anche l’inverno ci riserva i suoi piccoli momenti di piacere - Giovedì 21 gennaio "Il calore delle zuppe" - corso di cucina per appassionati ;... 14 Gennaio 2016
Tritare cipolla e carota al coltello e mettere da parte. Tagliare il guanciale a listarelle sottili. In una casseruola far soffriggere dolcemente la cipolla con la carota, aggiungere il guanciale e alzare leggermente il fuoco per qualche istante. Versare le cicerchie e il farro e far tostare uno, due minuti.

Aggiungere a poco a poco il brodo vegetale fino a ricoprire ampiamente le cicerchie e il farro. Il risultato deve essere quello di una zuppa non troppo liquida, l'acqua, dunque, deve essere ben dosata. Cuocere per almeno quaranta minuti. Servire ben calda, magari accompagnata da fette di pane croccante.   Ricetta di Sara Bonamini (tratta dal Gambero Rosso di novembre 2013 n. 250.  
Per abbonarti CLICCA QUI... 17 Gennaio 2013
In una casseruola fate appassire la cipolla con olio e la ‘nduja,  dopo aggiungete tutte le verdure e fate cuocere con aggiunta di acqua. Quando le verdure risulteranno cotte aggiungete un uovo che si cuocerà al interno della zuppa. Servite la zuppa con l’uovo cotto.... 19 Aprile 2012
Metti l'olio in una padella su fuoco medio, aggiungi i cipollotti tritati e cuoci per un paio di minuti. Aggiungi il timo e i broccoli, e mescola sul fuoco per 1 minuto. Unisci il brodo vegetale e lo Stilton sbriciolato, porta a ebollizione, poi chiudi e cuoci per 5 minuti. Frulla la zuppa, poi versa nuovamente nella pentola e aggiungi pepe a piacere. Cospargi con peperoncino se piace.... 15 Dicembre 2011
Lasciare i fagioli in acqua per tutta la notte. Lavarli accuratamente e cuocerli in acqua con un gambo di sedano e mezza cipolla per circa un'ora. Salare 5 minuti prima di spegnere il fuoco. Scolare e mettere da parte.   Tagliare la zucca a cubetti e mettere da parte. Lavare e pulire bene la cicoria, lessarla in acqua bollente per qualche minuto, scolarla, asciugarla e tagliarla a pezzetti con le forbici.   In un tegame capiente far soffriggere lo spicchio d'aglio in olio extravergine d'oliva, aggiungere la zucca tagliata a cubetti, salare e tostare per qualche istante. Aggiungere due mestoli di brodo vegetale e continuare la cottura per altri 20 minuti. Frullare metà dei fagioli cannellini e aggiungerli a poco a poco alla zucca, unire la cicoria e il resto dei fagioli e cuocere ancora 5 minuti aggiungendo brodo vegetale. Tagliare il guanciale a listarelle e tostare in padella antiaderente fino a renderlo croccante.   Servire la zuppa in ciotoline con guanciale croccante e crostini di pane.   Abbinamento: Carpineti Brut Trentaseimesi '07   Ricetta di Sara Bonamini, abbinamento di Giuseppe Carrus   Ricetta tratta dal mensile 238 del Gambero Rosso Per abbonarti clicca qui... 24 Novembre 2011
Pelare la patata e tagliarla a dadini molto piccoli e aggiungerla al brodo caldo (mantenere sotto al brodo fuoco basso). Pulire bene i peperoni, privarli dei semi e delle nervature bianche e tagliarli a listarelle. Cuocerli in olio con un mestolo di brodo, salare e frullare con il frullatore a immersione fino a ottenere una salsa omogenea, tenere in caldo. Tagliare il primosale a dadini piccoli e mettere da parte. Tritare poco più della metà di una cipolla rossa e uno spicchio d'aglio e far soffriggere in un tegame capiente con olio extravergine, aggiungere la quinoa e farla brillare per qualche istante. Continuare a cuocere aggiungendo i dadini di patate e, a poco a poco, un mestolo di brodo e un cucchiaio di salsa di peperoni, quest'ultima fino a esaurimento. La quinoa bianca deve cuocere circa 40 minuti, quella rossa invece anche 10 minuti in più. Solo a fine cottura aggiungere le erbe aromatiche. Preparare le uova di quaglia al tegamino, tagliare con il coppapasta della misura desiderata e tenere da parte. Servire la quinoa in ciotoline capienti, cospargere con i cubetti di primosale, adagiare su ciascuna ciotolina un ovetto di quaglia e guarnire con un rametto di timo. A cura di Sara Bonamini... 24 Novembre 2011
Cuoci i nooodles seguendo le istruzioni della confezione e, mentre la loro acqua bolle, riempi una pentola con il brodo, lo zucchero, l'anice stellato, lo zenzero tritato e la salsa di soia(quando i noodles sono pronti, scolali e mettili in 2 ciotole).   Appena il brodo insaporito dagli aromi arriva ad ebollizione, aggiungi le verdure e cuocerle al dente.   Versa metà del brodo in ogni ciotola, sui noodles cotti e scolati, e cospargi con il coriandolo.... 11 Novembre 2011
Frullare i fagioli cotti, in una padella soffriggere cipolla e chorizo, aggiungere i fagioli e fare bollire per 10 minuti. A cottura ultimata aggiungere la panna, servire con una tortillas e la ricotta grattugiata.... 17 Giugno 2011
  Preparare il brodo mettendo in acqua fredda la carota, la costa di sedano, la cipolla e la patata. Portare a bollore e lasciare cuocere fino a che la patata non sia tenera. Preriscaldare il forno a 220° Mettere il burro in una casseruola e far cuocere a fuoco dolce il porro. Aggiungere la zucca tagliata a cubetti di circa 1 cm ed il rametto di rosmarino, far cuocere per 10 minuti aggiungendo man mano un po di brodo caldo. Nel frattempo prendere la pasta sfoglia, tagliarla in rettangoli e disporre sulla metà di essi una fettina di speck. Sovrapporre un altro rettangolo di speck ed attorcigliare sino a formare un grissino. Cuocere in forno per 15-17 minuti Eliminare il rametto di rosmarino, aggiungere metà patata e frullare il composto. Regolare di sapidità. Servire la vellutata guarnendo con qualche goccia di panna, gli amaretti sbriciolati ed un rametto di rosmarino.  ... 27 Aprile 2011
Pagina 1 di 8

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition