Setacciate la farina con il lievito sulla spianatoia, fate la fontana e mettetevi lo zucchero, le uova intere, i semi di anice, le mandorle e i pinoli.

Amalgamate gli ingredienti prima con la forchetta e dopo impastate con le amni per pochi minuti fino a quando la pasta sarà omogenea.

Foderate una placca con la carta da forno. Dividete la pasta in due parti uguali, rotolate i due pezzi sulla spianatoia e modellate due filoncini larghi circa 3 cm direttamente sulla placca, sistemandoli ben distanziati.

Mettete la placca nel forno già caldo a 180° e lasciate cuocere per circa venti minuti, fino a quando saranno color oro chiaro.

Togliete i filoncini dal forno (portate la temperatura a 160°), deponeteli con una spatola sul tagliere, lasciateli un po' intiepidire e tagliateli, con un coltello ben affilato, a fettine regolari di circa 1 cm mantenendo il taglio con un'inclinazione di 45°.

Sistemate i cantuccini sulla placca e rimetteli in forno per circa un quarto d'ora, fino a quando saranno ben secchi.

Fateli ben raffreddare su una gratella e teneteli chiusi in una scatola di latta dove si conserveranno per molti giorni. Si consumano tradizionalmente a fine pasto bagnati nel Vinsanto.   Per visualizzare il video clicca qui... 07 Gennaio 2008

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition